Motorsport Tutte le discussioni sugli sport automobilistici

Rispondi
 
LinkBack Strumenti Discussione
  #76  
Vecchio 18-05-2011, 09:26
L'avatar di ecochic
Utente Motori.it
Data Registrazione: Nov 2009
Messaggi: 1.089
Predefinito

Vero, ha ragione Frank, non esistono dati certi e univoci, dipendono da tantissimi fattori perchè conta pure l'aria, la temperatura e altro.
Rispondi Con Citazione
  #77  
Vecchio 18-05-2011, 21:55
L'avatar di Rosssiiii
Utente esperto
Data Registrazione: Feb 2010
Messaggi: 4.615
Predefinito F1-Newey "Senna, colpa di una gomma"

In una intervista al The Guardian l’ingegnere capo della Red Bull spiega la sua versione sull’incidente mortale di Ayrton Senna. All’epoca Newey era progettista proprio della Williams del mito brasiliano della Formula Uno.

C’è ancora molto dolore nelle espressioni di Adrian Newey. Basta pronunciare il nome, Ayrton Senna, per creare nell’ingegnere un’ emozione difficile da controllare. Newey nel maledetto 1994 era progettista della Williams del campione brasiliano e solo nel 2005 è riuscito a uscire assolto dall’infinito processo sulla morte di Senna. Newey e Frank Williams assolti dalla pesante accusa di omicidio colposo.

A distanza di 17 anni da quell’indimenticabile primo maggio a Imola, Adrian Newey torna a parlare di quel pomeriggio dando una sua interpretazione sull’incidente mortale. Tutta colpa di quello sterzo rotto improvvisamente? Secondo l’ingegnere capo della Red Bull no…

“È cosa certa la rottura del piantone dello sterzo nell’incidente di Ayrton. Quello che non si è mai capito è se la rottura è avvenuta prima o dopo il terribile schianto. È stato davvero il piantone a provocare l’uscita di strada di Senna? Dalle immagini la monoposto non sembrava avere un sottosterzo innaturale. Se si fosse veramente rotto lo sterzo la vettura non avrebbe avuto quel comportamento in curva. Ma ci sono altri dettagli su cui ragionare: il retrotreno ha improvvisamente allargato. Il pilota ha cercato quindi di decelerare ma la vettura è andata dritta. Io la mia ipotesi l’ho fatta: è possibile una perdita di pressione della posteriore, magari dovuta a un detrito dell’incidente precedente. Io penso sia andata così al povero Ayrton”

Queste le parole alla stampa inglese di uno degli ingegneri di punta del Circus. Una ipotesi che Newey ha riproposto negli ultimi tempi nel difficile tentativo di dare una risposta al “mistero” di quella maledetta domenica a Imola.
Andrea Prete / Eurosport

Voi cosa credete???
Rispondi Con Citazione
  #78  
Vecchio 18-05-2011, 22:49
L'avatar di Frank
Supermoderatore
Data Registrazione: Dec 2010
Messaggi: 18.118
Predefinito

Difficile a dirsi...entrambe le ipotesi possono essere fattibili ma credo che la verità non si saprà mai...è stato comunque un incidente alquanto strano e tutt'ora poco chiaro. Comunque io quel gran premio non l'avrei fatto correre sopratutto dopo la morte di Ratzenberger. Il circuito non era abbastanza sicuro anche se molti dicono che era uno dei circuiti più belli. Per fortuna che oggi la F1 è molto pu' sicura...
Rispondi Con Citazione
  #79  
Vecchio 19-05-2011, 09:35
Amministratore
Data Registrazione: Nov 2009
Messaggi: 2.989
Predefinito

Esattamente Frank, non sapremo mai la verità su quell'incidente, anche perché forse impossibile da sapere con precisione. Dopo un botto di quel genere penso che non si possa appurare con assoluta sicurezza se lo sterzo si ruppe prima o se si ruppe a causa del botto e a questo punto rimarrà un mistero la fine di questo grande pilota.

Effettivamente la Formula 1 ora è molto più sicura ed è meglio così.
Rispondi Con Citazione
  #80  
Vecchio 19-05-2011, 09:45
Utente storico
Data Registrazione: Dec 2009
Località: Bologna
Messaggi: 13.952
Predefinito

io c'ero, purtroppo.
Quando c'è una morte (in quel caso due) si dicono tante cose.
Che Imola, allora fosse un circuito bellissimo, per piloti veri, è fuori di dubbio.
Le cause "vere" non le sapremo mai, o forse le sappiamo ma nessuno può dire con assoluta certezza: "questa è la verità".
Dobbiamo tenere presente una cosa; in quel giorno del 1994 si veniva da un periodo in cui c'erano stati moltissimi spettacolari incidenti dai quali i piloti erano sempre usciti indenni o quasi; alla stessa curva di Imola erano usciti in prova o in gara in precedenza Patrese e Berger, quest'ultimo con l'auto che prese fuoco; Ormai si era convinti che le vetture di F1 foissero sicurissime che qualsiasi cosa potesse accadere il pilota non avrebbe subito danni.
Vero che il sabato era morto Ratzenberger, ma la Simtek che guidava era un fac-simile di F1 che non rispondeva ai criteri di sicurezza (e qui la colpa fu della FIA che diede il benestare per farla correre), tanto che al gran premio successivo, a Barcellona, Montermini si ferì gravemente in una banalissima uscita.
Io posso dire che oltre al servizio fotografico per il gran Premio, in quel fine settimana dovevo fare delle foto per un nuovo medello di auto, ed ebbi il permesso, il venerdì, durante una pausa delle prove di poterle fare lungo la pista.
Decidemmo di farle nella zona delle Acque Minerali e andandoci a velocità turistica ricordo che rimasi sorpreso per un dislivello che c'era nel bel mezzo della curva del Tamburello tra due diversi tipi di asfalto, proprio dove ci fu l'incidente; me ne accorsi con una vettura stradale con ottime sospensioni! A questo fattore, nelle varie indagini nessuno ha mai dato peso, ma a me il dubbio rimane.

Ultima modifica di goldsun; 19-05-2011 alle 09:48
Rispondi Con Citazione
  #81  
Vecchio 19-05-2011, 21:50
L'avatar di Rosssiiii
Utente esperto
Data Registrazione: Feb 2010
Messaggi: 4.615
Predefinito

Citazione:
Originariamente Scritto da goldsun Visualizza Messaggio
io c'ero, purtroppo.
Quando c'è una morte (in quel caso due) si dicono tante cose.
Che Imola, allora fosse un circuito bellissimo, per piloti veri, è fuori di dubbio.
Le cause "vere" non le sapremo mai, o forse le sappiamo ma nessuno può dire con assoluta certezza: "questa è la verità".
Dobbiamo tenere presente una cosa; in quel giorno del 1994 si veniva da un periodo in cui c'erano stati moltissimi spettacolari incidenti dai quali i piloti erano sempre usciti indenni o quasi; alla stessa curva di Imola erano usciti in prova o in gara in precedenza Patrese e Berger, quest'ultimo con l'auto che prese fuoco; Ormai si era convinti che le vetture di F1 foissero sicurissime che qualsiasi cosa potesse accadere il pilota non avrebbe subito danni.
Vero che il sabato era morto Ratzenberger, ma la Simtek che guidava era un fac-simile di F1 che non rispondeva ai criteri di sicurezza (e qui la colpa fu della FIA che diede il benestare per farla correre), tanto che al gran premio successivo, a Barcellona, Montermini si ferì gravemente in una banalissima uscita.
Io posso dire che oltre al servizio fotografico per il gran Premio, in quel fine settimana dovevo fare delle foto per un nuovo medello di auto, ed ebbi il permesso, il venerdì, durante una pausa delle prove di poterle fare lungo la pista.
Decidemmo di farle nella zona delle Acque Minerali e andandoci a velocità turistica ricordo che rimasi sorpreso per un dislivello che c'era nel bel mezzo della curva del Tamburello tra due diversi tipi di asfalto, proprio dove ci fu l'incidente; me ne accorsi con una vettura stradale con ottime sospensioni! A questo fattore, nelle varie indagini nessuno ha mai dato peso, ma a me il dubbio rimane.
Lui e Montermini??
Tu dici che nella curva tamburello erano presenti molti avvallamenti,sconnessioni???
Io lessi su un giornale che le sospensioni di quelle auto erano rigidissime per mogliorare la velocità.
Qual'era la loro top speed??
Rispondi Con Citazione
  #82  
Vecchio 20-05-2011, 09:10
Utente storico
Data Registrazione: Dec 2009
Località: Bologna
Messaggi: 13.952
Predefinito

Citazione:
Originariamente Scritto da Rosssiiii Visualizza Messaggio
Lui e Montermini??
Tu dici che nella curva tamburello erano presenti molti avvallamenti,sconnessioni???
Io lessi su un giornale che le sospensioni di quelle auto erano rigidissime per mogliorare la velocità.
Qual'era la loro top speed??
Ma tu sei fissato con le velocità massime che sono solo una componente delle prestazioni
Rispondi Con Citazione
  #83  
Vecchio 20-05-2011, 13:24
L'avatar di Rosssiiii
Utente esperto
Data Registrazione: Feb 2010
Messaggi: 4.615
Predefinito

Citazione:
Originariamente Scritto da goldsun Visualizza Messaggio
Ma tu sei fissato con le velocità massime che sono solo una componente delle prestazioni
L'ho chiesto solo perche ho sentito dire che in quel periodo le auto erano velocissime.
Rispondi Con Citazione
  #84  
Vecchio 05-06-2011, 19:09
L'avatar di Rosssiiii
Utente esperto
Data Registrazione: Feb 2010
Messaggi: 4.615
Predefinito

Curiosità
Ma voi tra venerdì,sabato e domenica quali gare avete seguito???
Rispondi Con Citazione
  #85  
Vecchio 05-06-2011, 19:45
L'avatar di Frank
Supermoderatore
Data Registrazione: Dec 2010
Messaggi: 18.118
Predefinito

Settimana ricca di eventi sportivi. In questo fine settimana ho seguito Moto GP, Wtcc e Btcc.
Rispondi Con Citazione
  #86  
Vecchio 05-06-2011, 20:43
L'avatar di Rosssiiii
Utente esperto
Data Registrazione: Feb 2010
Messaggi: 4.615
Predefinito

Gli altri???
Rispondi Con Citazione
  #87  
Vecchio 05-06-2011, 21:15
Utente storico
Data Registrazione: Dec 2009
Località: Bologna
Messaggi: 13.952
Predefinito

Io tutte (LO GIURO)!!! non ho ancora finito di vedere le registrazioni, ma... sono ancora vivo
Rispondi Con Citazione
  #88  
Vecchio 06-06-2011, 08:38
L'avatar di Rosssiiii
Utente esperto
Data Registrazione: Feb 2010
Messaggi: 4.615
Predefinito

Anche io le ho vista tutte tranne gara 2 del C.I.T.E
Rispondi Con Citazione
  #89  
Vecchio 06-06-2011, 10:08
Utente storico
Data Registrazione: Dec 2009
Località: Bologna
Messaggi: 13.952
Predefinito

Con tutte intendevo tutte quelle trasmesse tra auto e moto, in parte LIVE in parte registrate con MySky o DVD.
E' una vita dura... speriamo che duri
Rispondi Con Citazione
  #90  
Vecchio 06-06-2011, 10:17
L'avatar di Rosssiiii
Utente esperto
Data Registrazione: Feb 2010
Messaggi: 4.615
Predefinito

Citazione:
Originariamente Scritto da goldsun Visualizza Messaggio
Con tutte intendevo tutte quelle trasmesse tra auto e moto, in parte LIVE in parte registrate con MySky o DVD.
E' una vita dura... speriamo che duri
Ho capito
Questa sarà una settimana da Leoni con la 24 h di Le Mans
Ma Porsche ibrida che corre sulla Nordesheife ha un motore benzina e uno elettrico??Quello elettrico si alimenta tramite il Kers???

Ultima modifica di Rosssiiii; 06-06-2011 alle 10:55
Rispondi Con Citazione
Rispondi

Strumenti Discussione

Regole di Scrittura
Tu non puoi inviare nuove discussioni
Tu non puoi inviare risposte
Tu non puoi inviare allegati
Tu non puoi modificare i tuoi messaggi

Il codice BB è Attivato
Le faccine sono Attivato
Il codice [IMG] è Attivato
Il codice HTML è Disattivato
Trackbacks are Attivato
Pingbacks are Attivato
Refbacks are Attivato

Vai al Forum


Tutti gli orari sono GMT +2. Adesso sono le 17:18.