Motorsport Tutte le discussioni sugli sport automobilistici

Rispondi
 
LinkBack Strumenti Discussione
  #9376  
Vecchio 30-05-2019, 00:58
Utente esperto
Data Registrazione: Feb 2010
Località: 1 km da Maranello
Messaggi: 3.751
Predefinito Ultimo GP ad Austin?

Negata la richiesta di copertura.
Nessun finanziamento statale sarà più erogato per ospitare la F1 ad Austin.
Dal 2014 al 2017 gli organizzatori avevno beneficiato di coperture per un totale di quasi 76Mln di $.
Solo per avere la F1, l'impegno è di 25,9Mln di $, ad evento.
Rispondi Con Citazione
  #9377  
Vecchio 02-06-2019, 09:44
L'avatar di Frank
Supermoderatore
Data Registrazione: Dec 2010
Messaggi: 17.956
Predefinito

Citazione:
Originariamente Scritto da tuner Visualizza Messaggio
In che senso... ha senso?
Ultima chiamata per quelli che devono pararsi il sedere con Vettel, ovvero coloro che lo scelsero e che lo appoggiano tutt'ora. Volevano fargli vincere il titolo... Vediamo se é tutto vero
Rispondi Con Citazione
  #9378  
Vecchio 02-06-2019, 16:00
Utente esperto
Data Registrazione: Feb 2010
Località: 1 km da Maranello
Messaggi: 3.751
Predefinito

Anche col megafono... non serve.
Senza una monoposto marcatamente superiore a tutte le altre, Vettel non è in grado di vincere un mondiale.
La Ferrari del 2019 è molto meno competitiva di quella del 2018, da cui Vettel non ha saputo ricavare nemmeno tutto quello che era possibile, per errori suoi.
Come potrebbe far meglio quest'anno, me lo devono spiegare.
Così come Rosberg si è ritirato, consapevole che mai più avrebbe potuto ripetersi, Vettel farebbe bene a fare altrettanto.
Con Leclerc non ha chances e non le avrebbe nemmeno contro Hamilton, posto che in Mercedes impazzissero, dandogli un volante.
Sarà meglio che a Maranello inizino a pensare a chi ingaggiare al posto di Vettel.

PS Si vocifera Perez, ma pure Bottas ed Hulkemberg (approcciato anche dalla RB).

Citazione:
Originariamente Scritto da Frank Visualizza Messaggio
Ultima chiamata per quelli che devono pararsi il sedere con Vettel, ovvero coloro che lo scelsero e che lo appoggiano tutt'ora. Volevano fargli vincere il titolo... Vediamo se é tutto vero

Ultima modifica di tuner; 02-06-2019 alle 17:04
Rispondi Con Citazione
  #9379  
Vecchio 03-06-2019, 08:10
L'avatar di Frank
Supermoderatore
Data Registrazione: Dec 2010
Messaggi: 17.956
Predefinito

Perez sarebbe una scelta fallimentare...

Hulkenberg sarebbe un buon colpo cosí come Bottas ma io prenderei al volo Verstappen invece che lasciarlo alla Mercedes. Dopo Hamilton credo sia il piú talentuoso in attesa che Leclerc riesca a scoprire le proprie carte
Rispondi Con Citazione
  #9380  
Vecchio 03-06-2019, 11:09
Utente esperto
Data Registrazione: Feb 2010
Località: 1 km da Maranello
Messaggi: 3.751
Predefinito

In Ferrari hanno sempre pensato che un pilota del continente americano fosse "utile" per vendere di più da quelle parti... non mi stupirei affatto di vedere Perez sulla Ferrari.

Se resta Abiteboul, dalla Renault è meglio scappare... Il manager della casa francese ha già spostato la data per la competitività al 2021 (pare di rivedere Boullier e la McLaren)
Hulkemberg è un pilota forte, con esperienza, maturo ed "affamato", quindi sarebbe perfetto in coppia con Leclerc, ma ci ha già messo gli occhi sopra la RB. Dubito.

RB non molla di certo Verstappen, e se la Honda chiude il gap entro Monza, non vedo perchè l'olandese dovrebbe andare in Ferrari. Inoltre, se Hamilton continua (ha detto che farà altri 5 anni) Verstappen non lo vuole come compagno di team, poco ma sicuro.


Citazione:
Originariamente Scritto da Frank Visualizza Messaggio
Perez sarebbe una scelta fallimentare...

Hulkenberg sarebbe un buon colpo cosí come Bottas ma io prenderei al volo Verstappen invece che lasciarlo alla Mercedes. Dopo Hamilton credo sia il piú talentuoso in attesa che Leclerc riesca a scoprire le proprie carte
Rispondi Con Citazione
  #9381  
Vecchio 03-06-2019, 20:09
L'avatar di Frank
Supermoderatore
Data Registrazione: Dec 2010
Messaggi: 17.956
Predefinito

Citazione:
Originariamente Scritto da tuner Visualizza Messaggio
In Ferrari hanno sempre pensato che un pilota del continente americano fosse "utile" per vendere di più da quelle parti... non mi stupirei affatto di vedere Perez sulla Ferrari.

Se resta Abiteboul, dalla Renault è meglio scappare... Il manager della casa francese ha già spostato la data per la competitività al 2021 (pare di rivedere Boullier e la McLaren)
Hulkemberg è un pilota forte, con esperienza, maturo ed "affamato", quindi sarebbe perfetto in coppia con Leclerc, ma ci ha già messo gli occhi sopra la RB. Dubito.

RB non molla di certo Verstappen, e se la Honda chiude il gap entro Monza, non vedo perchè l'olandese dovrebbe andare in Ferrari. Inoltre, se Hamilton continua (ha detto che farà altri 5 anni) Verstappen non lo vuole come compagno di team, poco ma sicuro.
Se prendono Perez é la prova inconfutabile che partecipano in F1 solo a scopo di marketing e soldi... Un team che deve ambire al successo non deve guardare al marketing. E sono anni ormai che deludono tremendamente i propri fans
Rispondi Con Citazione
  #9382  
Vecchio 09-06-2019, 19:51
Utente Motori.it
Data Registrazione: Apr 2010
Messaggi: 539
Predefinito

Citazione:
Originariamente Scritto da Frank Visualizza Messaggio
Mondiale giá finito, zero sorpassi e gare noiosissime nonostante le safety car che rimischiano le carte e raggruppano le monoposto. Sfida Hamilton-Bottas, per il resto poco o nulla con i GP che sono nelle qualifiche.

Ferrari deprimente quest'anno, non ho idea di cosa sta succedendo nella gestione interna ma intanto i lavori per le novitá da portare in pista non funzionano. Un altro anno cosí é da suicidio, bisogna cambiare i regolamenti dal 2021, ma cambiarli totalmente!
Calma calma carissimo Frank il mondiale è ancora lunghissimooo...
Comunque che catastrofici e terribili che siete con la Ferrari e soprattutto con il povero Vettel, ha solo 14 punti in meno rispetto ad un anno fa...
Fortuna che la Ferrari era deprimente quest'anno...
Ieri c'è stato un superlativo e grandissimo Sebastian, con una grande Ferrari che sì conferma quindi una vettura efficiente ed in circuiti di velocità ed accelerazione fa la differenza. Quindi sono sicuro che anche a Spa, Monza, Singapore, Messico, Austin e pure in Brasile sia realistico pensare in vittorie rosse di Vettelllll!!!!! Ieri Leclerc ha per l'ennesima volta ha deluso, doveva essere il nuovo fenomeno ma in qualifica continua a prenderle alla grande da Vettel... ahh volevo informarvi anche che c'è stata una mattinata di lavoro intenso nel garage della Mercedes a Montreal. Un problema di idraulica è stato infatti scoperto durante la sera di sabato sulla monoposto di hamilton dopo che la vettura è uscita dal parco chiuso si è scoperta infatti una perdita. Questa nuova modifica di motore per i tedeschi si sta rivelando davvero un flop...In velocità continuano a prenderle dalla Ferrari senza contare il ko di Stroll, i problemi prima con Bottas e adesso molto gravi a ridosso della gara per l'inglese leader (per adesso) del campionato, e adesso altro grave allarme con problemi ai freni inclusi con spurgo poco prima della partenza...ahiaiaiai 4°ritiro in vista qui a Montreal per l'idolo delle folle canadesi?
Mi aspetto finalmente una GRANDE vittoria di Vettel(che dopo l'errore in Bahrain non ha più sbagliato nulla)e che lo rilanci in campionato perché se guida come ha fatto ieri e con la velocità che ha dimostrato qui in Canada gli altri (mercedes) neanche con il drs aperto lo vedranno... Spero quindi in una doppietta rossa con Leclerc, non volermene, ovviamente sempre dietro al tedesco e mi aspetto un podio di Bottas che sul passo gara venerdì non era messo male...
Rispondi Con Citazione
  #9383  
Vecchio 09-06-2019, 23:36
Utente esperto
Data Registrazione: Feb 2010
Località: 1 km da Maranello
Messaggi: 3.751
Predefinito

Seguendo un copione già visto, Vettel sbaglia e si prende 5 secondi di penalità, regalando un GP vinto ad Hamilton.

Puerili tutte le lamentele e il tentativo di polemizzare dei cronisti SKY.
Penalità severa, ma giusta, con il parallelismo di Montecarlo, Hamilton - Ricciardo degno del peggior italiano. Se uno è passato col rosso ed il vigile non l'ha multato, non è che da quel momento passare col rosso diventa lecito.

Sempre seguendo un copione (stupido) già visto, si fanno perdere 12 secondi a Leclerc ritardando la sosta per il cambio gomme.
Anzichè mettere un mastino alle costole di Hamilton ed alleggerire la pressione sul tedesco (un pilota che sotto pressione sbaglia) ci si proccupa di tenergli lontano Leclerc, a cui deve bastare il 3° posto. Una barzelletta il calcolo di ritardare al massimo il momento della sosta, uscendo per star davanti a Verstappen: manovra insensata (a che pro?), per altro fallita in pieno.
Pive nel sacco ed ennesima figura barbina degli "strateghi".
Rispondi Con Citazione
  #9384  
Vecchio 11-06-2019, 17:21
Utente Motori.it
Data Registrazione: Apr 2010
Messaggi: 539
Predefinito

Matteo Bobbi: " Vettel ha fatto tutto quello che poteva per salvarsi da un impatto e per minimizzare il tempo perso nel fuori pista. Il movimento (dai dati che abbiamo a disposizione noi) che fa con in volante verso dx è per controllare il sovrasterzo che ha rientrando in pista. La manovra è perfettamente corretta.

Luca Ghiotto: " Penalità ingiusta"

Luca Budel: "Vettel perderà 2 punti sulla licenza. La prossima volta plotone d'esecuzione. Segno che la Ferrari conta ormai come il 2 di picche quando briscola è cuori. Infinita tristezza."

Carlo Vanzini: " Lewis sul podio ha detto che non sarebbe mai riuscito a passarlo e sono quasi convinto che se avesse realizzato per tempo che nel "suo" Canada, lo avrebbero fischiato così, per la settima vittoria, avrebbe alzato il piede per mettersi oltre 5''... ma quando sei in macchina se un animale e basta e lui di fatto ha fatto il suo... lui non c'entra... "

Leo Turrini : "Così si uccide la F1. Per la semplice ragione che l'automobilismo comporta necessariamente una dose di rischio e non c'è stata alcuna cattiveria né scorrettezza da parte di Vettel mentre tentava di rimediare a un suo errore per salvaguardare il primato su Lewis. Todt, la FIA e i commissari dovrebbero spiegare cosa vogliono. Vogliono per caso trasformare i GP in versioni internazionali di gincane da strapaese? Perché se è questo l'intento allora ci informino." A queste io non posso non aggiungere il pensiero sempre del maestro Leo espresso in Race Anatomy... Turrini ha ricordato quando Hamilton ha spesso detto che avrebbe voluto correre nel F1 del passato con gare più dure, con più bagarre, più toste e maschie... Secondo Leo però i piloti dell'epoca non avrebbero mai permesso a Lewis le sue continue lamentele tipo il team radio del famigerato giro 48 di Montreal..(GRANDE LEO!!! )
Infatti due nanosecondi dopo la sbandata di Vettel, l'inglese ha comunicato subito del gesto (lamentino) e grande stimatore delle regole, lui che di irregolarità non ne ha mai fatte...Ahahahah Poi sul podio lo fai salire sul tuo gradino (mi sembra tanto un déjà-vu / parata di c...) A fare così non solo lui ma tutta la mercedes finirà per essere odiata... ;-)
Rispondi Con Citazione
  #9385  
Vecchio 11-06-2019, 17:23
Utente Motori.it
Data Registrazione: Apr 2010
Messaggi: 539
Predefinito

PS: Comunque vedremo quando la FIA renderà noto il reclamo Ferrari e si pronuncerà sull'accettabilità o meno entro giovedì'...
Rispondi Con Citazione
  #9386  
Vecchio 11-06-2019, 18:50
Utente esperto
Data Registrazione: Feb 2010
Località: 1 km da Maranello
Messaggi: 3.751
Predefinito

I fatti:

Vettel, sotto pressione, ha sbagliato come al solito ed a perso il GP per colpa sua. (punto)

Se la Ferrari avesse degli strateghi veri, non avrebbe fatto perdere 15 secondi a Leclerc per tenerlo lontano da Vettel (che poverino... va tenuto indisturbato), ma avrebbe cercato di tenere il monegasco a stretto contatto con Hamilton, così che l'inglese avrebbe dovuto guardarsi le spalle, piuttosto che essere del tutto libero di attaccare "Mario Kart".

Giusta la penalità, perchè il sorpasso era certo. La posizione era dovuta, esattamente come quando il pilota fa un "dritto" per tentare la difesa e finsce lungo, traendo vantaggio e rimanendo in testa.

Vettel puerile, molti italiani puerili tifosi da stadio, giornalettismo da tifoseria senza vergogna (ma si guadagnano la pagnotta...) Fuori dall'italia, non c'è un solo commento "neutrale" a favore del "pel pampino" e la Ferrari conta (e deve contare) come qualsiasi altro team.

Ultima modifica di tuner; 11-06-2019 alle 18:52
Rispondi Con Citazione
  #9387  
Vecchio 13-06-2019, 14:02
Utente esperto
Data Registrazione: Feb 2010
Località: 1 km da Maranello
Messaggi: 3.751
Predefinito

Altra (prevedibile) figura di "palta" per la Ferrari (e Vettel): nessun appello.

Ferrari will not appeal Sebastian Vettel’s penalty that cost him victory at the Canadian Grand Prix.
In embarrassing climbdown, team principal Mattia Binotto has written to the FIA to inform them that Ferrari will not be lodging a challenge ahead of the deadline on Thursday evening.

La Ferrari non presenterà appello contro la penalizzazione di Sebastian Vettel, che gli è costata la vittoria nell Gran Premio del Canada.
Con un imbarazzante marcia indietro, il team principal Mattia Binotto ha scritto alla FIA per informarli che la Ferrari non presenterà appello in vista della scadenza di giovedì sera.
Rispondi Con Citazione
  #9388  
Vecchio 15-06-2019, 12:34
L'avatar di Frank
Supermoderatore
Data Registrazione: Dec 2010
Messaggi: 17.956
Predefinito

Sto seguendo meno la F1 perché ormai per me é una palla allucinante. Nonostante ciò qualcosa vedo ancora.
Le mie riflessioni le faccio su alcuni punti:

1 - ribadisco il mio pensiero su Vettel, pilota velocissimo che peró non ha mai dimostrato di essere un campione né un fenomeno. I titoli vinti in Red Bull sono stati senz'altro meritati ma frutto sopratutto di una monoposto ben sopra le altre tecnicamente parlando. Mi spiace dirlo ma per la Ferrari é indegno...

2 - La stampa italiana rasenta lo squallore. C'é mancanza totale di analisi obiettiva, Sky Italia é deprimente. Il mondo del giornalismo italiano purtroppo é nelle mani di gente non professionista che non fa bene il suo lavoro. Ho letto qualcosa sui giornali riguardo Vettel, mi fa piacere leggere che c'é ancora qualcuno con le palle che ha bocciato sonoramente Vettel per il suo imbarazzante ed ennesimo errore grave nel Mondiale. Quasi tutta la stampa é schierata dalla parte del tedesco e di Ferrari...schifo

3 - Hamilton pilota fenomeno, lo dimostra ancora una volta con una Mercedes che in Canada un po' ha faticato. Mercedes che preoccupa un po', Bottas é in calo come tutto il team ma sono convinto che Lewis saprá gestire anche i momenti critici della stagione e porterá a casa il titolo 2019.

4 - Leclerc: potenzialmente superiore a Vettel, sia tecnicamente che mentalmente. Il ragazzino ne sta subendo di ogni ma l'anno prossimo emergerá, ne son sicuro. Dagli errori di quest'anno può imparare, non é certamente facile essere buttati nel Mondo complesso di Ferrari ed esaltarsi subito. A differenza di Zanna io lo promuovo e spero che nel finale di stagione possa vincere un GP prima del fallito tedesco...
Rispondi Con Citazione
  #9389  
Vecchio 15-06-2019, 17:00
Utente esperto
Data Registrazione: Feb 2010
Località: 1 km da Maranello
Messaggi: 3.751
Predefinito

Citazione:
Originariamente Scritto da Frank Visualizza Messaggio
Sto seguendo meno la F1 perché ormai per me é una palla allucinante. Nonostante ciò qualcosa vedo ancora.
Da quando seguo la F1 (ed è un "pezzo") mai si è assistito a GP così manipolati dai regolamenti. Non si può sopportare l'idea che un pilota debba "adeguarsi" e diminuire il ritmo in funzione dell'obbligo di correre con gomme che sono progettate apposta per degradarsi ed obbligatoriamente, anche con una mescola "meno adatta". Aggiungiamoci la necessità di inserire la modalità "fuel safe", e la categoria che dovrebbe essere il tempio della velocità si trasforma in un mezzo "economy run", più "regolarità che agonismo".
E' come se nel calcio si fosse deciso di allargare le porte ed imporre una statura bassa per i portieri, giocando mezza partita con una palla da tennis, piuttosto che col pallone regolamentare.

Citazione:
Originariamente Scritto da Frank Visualizza Messaggio
1 - ribadisco il mio pensiero su Vettel, pilota velocissimo che peró non ha mai dimostrato di essere un campione né un fenomeno. I titoli vinti in Red Bull sono stati senz'altro meritati ma frutto sopratutto di una monoposto ben sopra le altre tecnicamente parlando. Mi spiace dirlo ma per la Ferrari é indegno...
La Ferrari ha avuto piloti ben scarsi, quindi Vettel, che ha vinto dei mondiali, può ragionevolmente salire a bordo. Quel che non funziona affatto, che proprio non si capisce, è una DS che punta "ostinatamente" sul pilota "sbagliato", piuttosto che sul marchio e sui risultati del campionato costruttori.


Citazione:
Originariamente Scritto da Frank Visualizza Messaggio
2 - La stampa italiana rasenta lo squallore. C'é mancanza totale di analisi obiettiva, Sky Italia é deprimente. Il mondo del giornalismo italiano purtroppo é nelle mani di gente non professionista che non fa bene il suo lavoro. Ho letto qualcosa sui giornali riguardo Vettel, mi fa piacere leggere che c'é ancora qualcuno con le palle che ha bocciato sonoramente Vettel per il suo imbarazzante ed ennesimo errore grave nel Mondiale. Quasi tutta la stampa é schierata dalla parte del tedesco e di Ferrari...schifo
I "giornalai" si guadagnano la pagnotta tenedo le parti del team e del DS "in carica" (anche quando fanno cose incomprensibili) e soffiano sul tifo... ma non è una novità, dato che succedeva già negli anni '80.
Possiamo tutti lamentarci delle regole, inclusa l'estrema discrezinalità che la FIA si è riservata (andarsi a leggere cosa scrivevo anni fa) ma quando le regole ci sono, è normale prendere penalità se s'infrangono. Dov'era la Ferrari quando sono state varate? Dormivano?
Meglio farà la Ferrari a non porre altre questioni sulla penalizzazione del Canada (hanno tempo un'altra settimana), perchè se lo facessero, la conseguenza più probabile è una pena ancor più severa per Vettel.

Citazione:
Originariamente Scritto da Frank Visualizza Messaggio
3 - Hamilton pilota fenomeno, lo dimostra ancora una volta con una Mercedes che in Canada un po' ha faticato. Mercedes che preoccupa un po', Bottas é in calo come tutto il team ma sono convinto che Lewis saprá gestire anche i momenti critici della stagione e porterá a casa il titolo 2019.
La differenza tra Hamilton e Vettel sta proprio nella capacità di sopperire alle mancaze della monoposto e nel reggere la pressione. Tutti sanno andare veloci con queste monoposto (vedasi Nikita Mazepin su Mercedes F1, prima volta), tutt'altra cosa è vincere dei mondiali a ripetizione.

Citazione:
Originariamente Scritto da Frank Visualizza Messaggio
4 - Leclerc: potenzialmente superiore a Vettel, sia tecnicamente che mentalmente. Il ragazzino ne sta subendo di ogni ma l'anno prossimo emergerá, ne son sicuro. Dagli errori di quest'anno può imparare, non é certamente facile essere buttati nel Mondo complesso di Ferrari ed esaltarsi subito. A differenza di Zanna io lo promuovo e spero che nel finale di stagione possa vincere un GP prima del fallito tedesco...
Leclerc è una spanna sopra Vettel da ogni punto di vista. I "nostri" media sorvolano, ma oltre i confini, tutti hanno visto come la preoccupazione principale del "Cavallino", sia stata quella di mantenere un ordine di arrivo con Vettel davanti a Leclerc, anche a costo di perdere punti costruttori, o potenziali vittorie. La Ferrari farebbe meglio a trattare il suo "campioncino" come si deve, prima che il ragazzo decida di emigrare verso altri lidi. Insieme ad Hamilton, Verstappen e Ricciardo, il monegasco è l'unico "manico" che sembra in grado avere grinta, freddezza e motivazioni.
Rispondi Con Citazione
  #9390  
Vecchio 15-06-2019, 19:07
L'avatar di Frank
Supermoderatore
Data Registrazione: Dec 2010
Messaggi: 17.956
Predefinito

A livello di spettacolaritá penso sia la peggior F1 di sempre...

Fortuna che ci sono piloti che comunque raramente riescono a tirar fuori qualcosa di bello, penso ad esempio a Verstappen, Hamilton, Leclerc e Ricciardo... Peró é troppo poco... Le gare in generale della F1 mi annoiano e lo pensano tutti comunque...

Solo un cambio di regolamento rivoluzionario puó cambiare le carte in gioco. Per il resto ripeto, Mondiale STRA finito per Ferrari
Rispondi Con Citazione
Rispondi

Strumenti Discussione

Regole di Scrittura
Tu non puoi inviare nuove discussioni
Tu non puoi inviare risposte
Tu non puoi inviare allegati
Tu non puoi modificare i tuoi messaggi

Il codice BB è Attivato
Le faccine sono Attivato
Il codice [IMG] è Attivato
Il codice HTML è Disattivato
Trackbacks are Attivato
Pingbacks are Attivato
Refbacks are Attivato

Vai al Forum


Tutti gli orari sono GMT +2. Adesso sono le 16:27.