Motorsport Tutte le discussioni sugli sport automobilistici

Rispondi
 
LinkBack Strumenti Discussione
  #9601  
Vecchio 18-11-2019, 02:05
Utente esperto
Data Registrazione: Feb 2010
Località: 1 km da Maranello
Messaggi: 3.801
Predefinito

Tolte le SC, insomma in una gara ad andamento "lineare", direi che la SF90 di Vettel, quella partita in prima fila, il suo "bravo" mezzo minuto di distacco da Verstappen ed Hamilton l'avrebbe preso. Morale della favola, qualcosa di "strano", a proposito del sensore di flusso carburante dev'esserci stato, perchè adesso, in gara, anzichè vincere, si è terza forza.
Gara più appassionante del solito per via della SC, che ha trasformato il GP in una formula all'americana e bella prestazione della RB, di Verstappen in particolare, con la Mercedes non in grado di tenere il passo, nonostante Hamilton.
Che dire di Vettel?
In partenza si fa superare, così come regolarmente gli accade alle ripartenze dopo la SC. Passato da Albon dopo la SC, anzichè darci dentro fa da tappo, e quando Leclerc lo passa, ecco che gli cade definitivamente la benda sugli occhi. Tenta di superarlo all'esterno, ma lo stringe, spostandosi a sinistra quando è ancora in rettilineo. Ruota a ruota, le due Ferrari si toccano... e vanno KO: zero punti.

Citazione:
Originariamente Scritto da Frank Visualizza Messaggio
Oggi sarà una gara interessante in Brasile. Parte dalla pole un super Verstappen! Vettel 2° davanti ad Hamilton. I motorizzati Ferrari sembrano essersi ripresi, vediamo in gara come vanno
Rispondi Con Citazione
  #9602  
Vecchio 18-11-2019, 08:36
L'avatar di Frank
Supermoderatore
Data Registrazione: Dec 2010
Messaggi: 18.010
Predefinito

Citazione:
Originariamente Scritto da tuner Visualizza Messaggio
Tolte le SC, insomma in una gara ad andamento "lineare", direi che la SF90 di Vettel, quella partita in prima fila, il suo "bravo" mezzo minuto di distacco da Verstappen ed Hamilton l'avrebbe preso. Morale della favola, qualcosa di "strano", a proposito del sensore di flusso carburante dev'esserci stato, perchè adesso, in gara, anzichè vincere, si è terza forza.
Gara più appassionante del solito per via della SC, che ha trasformato il GP in una formula all'americana e bella prestazione della RB, di Verstappen in particolare, con la Mercedes non in grado di tenere il passo, nonostante Hamilton.
Che dire di Vettel?
In partenza si fa superare, così come regolarmente gli accade alle ripartenze dopo la SC. Passato da Albon dopo la SC, anzichè darci dentro fa da tappo, e quando Leclerc lo passa, ecco che gli cade definitivamente la benda sugli occhi. Tenta di superarlo all'esterno, ma lo stringe, spostandosi a sinistra quando è ancora in rettilineo. Ruota a ruota, le due Ferrari si toccano... e vanno KO: zero punti.
Gestione da show della direzione gara, la prima safety car era proprio evitabile onestamente ma sará che siamo a fine campionato...

Il punto ferma sono stati Verstappen e Red Bull, assolutamente dominanti e che aldilá di ogni roulette dovevano vincerla questa gara. Hamilton bravissimo che le ha tentate tutte ma secondo me il team non lo ha supportato a dovere strategicamente lasciando da parte il primo stunt che é andato bene. Mercedes in debito di potenza, la monoposto di Bottas era una carretta e anche il motore di Hamilton non mi sembrava proprio il top (era usato?)

Ferrari senza passo, siamo tornati ai livelli per SPA a mio parere ovvero una monoposto non competitiva rispetto a Mercedes. Leclerc ha fatto una bella rimonta, sarebbe stato interessante vedere dove sarebbe finito. Nell'episodio dell'incidente la colpa é di Vettel: entrambi si sono un po' mossi ma quello spostarsi a sinistra da un pilota della sua esperienza proprio no. Il contatto l'ha causato lui, la Ferrari deve prendere una posizione e semmai liberarsi di questo pilota che ormai pare remare contro la propria squadra. Purtroppo temo fará anche il 2020 visto che il mercato piloti mi sembra chiuso...

Per il resto risultato influenzato dalla doppia safety car. L'episodio Hamilton-Albon secondo me era un incidente di gara, Albon ha stretto completamente la traiettoria al britannico. Contento per il podio di Gasly che si é comunque confermato un ottimo pilota alla fine, meglio di Kvyat in Toro Rosso. Ottimo Sainz che partiva ultimo e conquistato il suo primo podio, ma sarebbe stato comunque un favoloso 4° posto!

In ripresa Sauber, una bella gara per entrambi i piloti che hanno sempre viaggiato tra i primi dieci, ottima prima top 5 per Giovinazzi che supera Grosjean in classifica e "respira". Buon Ricciardo, peccato per il crash con Magnussen (secondo me evitabile da parte del danese) e infine male Haas che ancora una volta non va a punti e vede finire in via fallimentare la sua stagione 2019 di F1

Nel complesso un bel GP dove si sono visti bei sorpassi, la prima safety car era evitabile però...
Rispondi Con Citazione
  #9603  
Vecchio 18-11-2019, 16:58
Utente esperto
Data Registrazione: Feb 2010
Località: 1 km da Maranello
Messaggi: 3.801
Predefinito

Vettel "funziona" (come vincente)... solo quando la monoposto gli garantisce una tale velocità da evitagli qualunque testa a testa, o meglio, quando quella condizione è verificata ed il team gli stende il tappeto, facendo star buono (o restare indietro) il compagno di team (per non far nomi, Webber).
In altre parole, in RB capirono al volo che finita la loro "era", del "pel pampino" gli conveniva liberarsene, che per cercare risultati isolati, non andava bene (rifilando alla Ferrari la "sola" del millennio).
Pilota sopravvalutato, ma soprattutto inadatto ad un team che non abbia una vettura con prestazioni superiori a chiunque altro.
In un mondo parallelo, dove i piloti Mercedes fossero stati Vettel e Rosberg, forse un campionato lo vinceva anche Mario Kart (gli altri Nico), e se alla Ferrari ci fosse stato Hamilton, il mondiale 2018, con buona probabilità lo vinceva lui.
Non ci sono più parole... e fa veramente specie che alla Ferrari insistano a non mettere bene in chiaro le cose, così da evitare rischi inutili.
Dato che l'unica (magrissima) "consolazione 2019" potrebbe essere il 3° posto in classifica di Leclerc, nel momento in cui la SC lo mette in condizione di far punti imprevisti, dai l'ordine di scuderia.
Nota l'imbranataggine di Vettel nelle ripartenze, passato da Albon, noto che gli cala la benda sugli occhi, se viene passato dal compagno di team, che senso aveva lasciare che rischiassero?


Citazione:
Originariamente Scritto da Frank Visualizza Messaggio
Nell'episodio dell'incidente la colpa é di Vettel: entrambi si sono un po' mossi ma quello spostarsi a sinistra da un pilota della sua esperienza proprio no. Il contatto l'ha causato lui, la Ferrari deve prendere una posizione e semmai liberarsi di questo pilota che ormai pare remare contro la propria squadra. Purtroppo temo fará anche il 2020 visto che il mercato piloti mi sembra chiuso...
Rispondi Con Citazione
  #9604  
Vecchio 18-11-2019, 23:10
L'avatar di Frank
Supermoderatore
Data Registrazione: Dec 2010
Messaggi: 18.010
Predefinito

Citazione:
Originariamente Scritto da tuner Visualizza Messaggio
Vettel "funziona" (come vincente)... solo quando la monoposto gli garantisce una tale velocità da evitagli qualunque testa a testa, o meglio, quando quella condizione è verificata ed il team gli stende il tappeto, facendo star buono (o restare indietro) il compagno di team (per non far nomi, Webber).
In altre parole, in RB capirono al volo che finita la loro "era", del "pel pampino" gli conveniva liberarsene, che per cercare risultati isolati, non andava bene (rifilando alla Ferrari la "sola" del millennio).
Pilota sopravvalutato, ma soprattutto inadatto ad un team che non abbia una vettura con prestazioni superiori a chiunque altro.
In un mondo parallelo, dove i piloti Mercedes fossero stati Vettel e Rosberg, forse un campionato lo vinceva anche Mario Kart (gli altri Nico), e se alla Ferrari ci fosse stato Hamilton, il mondiale 2018, con buona probabilità lo vinceva lui.
Non ci sono più parole... e fa veramente specie che alla Ferrari insistano a non mettere bene in chiaro le cose, così da evitare rischi inutili.
Dato che l'unica (magrissima) "consolazione 2019" potrebbe essere il 3° posto in classifica di Leclerc, nel momento in cui la SC lo mette in condizione di far punti imprevisti, dai l'ordine di scuderia.
Nota l'imbranataggine di Vettel nelle ripartenze, passato da Albon, noto che gli cala la benda sugli occhi, se viene passato dal compagno di team, che senso aveva lasciare che rischiassero?
Io non parlo piú di Vettel, ormai mi sono stancato

Come dicevi tu nella parte finale del commento, la colpa purtroppo é della Ferrari. Leclerc meriterebbe un trattamento superiore all'interno del team. Mi dispiace per Vettel: una buona qualifica in Brasile ma una gara ancora una volta disastrosa...
Rispondi Con Citazione
  #9605  
Vecchio 19-11-2019, 11:42
Utente esperto
Data Registrazione: Feb 2010
Località: 1 km da Maranello
Messaggi: 3.801
Predefinito

Infatti. Binotto se la prende con i piloti, ma è lui che deve farsi un esame di coscienza, perchè non è Leclerc che deve rimediare alle manovre sbagliate di Vettel dandogli strada. (non c'è testata o forum che neghi come il 90% delle responsabilità sia del tedesco).

L'evidenza che oggi (ma pure ieri), Vettel sia un pilota con proprio niente di più che Leclerc (anzi...) è sotto gli occhi di tutti (sono rimasti 2 "ultras ciechi" della curva sud a difenderlo).
Il mondiale è andato, anzi, non c'è mai stato e di punti, se avessero penalizzato meno Leclerc all'inizio, ne avrebbero di più.
Il titolo di "prima guida" ad un pilota che non è mai stato in lizza per il mondiale, ma quando viene superato fa una caz..a dietro l'altra, non si può garantire, ma se proprio vuoi farlo perchè sei masochista, almeno sii coerente, e dai l'ordine di mantenere le posizioni.

Citazione:
Originariamente Scritto da Frank Visualizza Messaggio
Io non parlo piú di Vettel, ormai mi sono stancato

Come dicevi tu nella parte finale del commento, la colpa purtroppo é della Ferrari. Leclerc meriterebbe un trattamento superiore all'interno del team. Mi dispiace per Vettel: una buona qualifica in Brasile ma una gara ancora una volta disastrosa...
Rispondi Con Citazione
  #9606  
Vecchio 19-11-2019, 13:36
L'avatar di Frank
Supermoderatore
Data Registrazione: Dec 2010
Messaggi: 18.010
Predefinito

Perfetto, non aggiungo altro
Rispondi Con Citazione
  #9607  
Vecchio 20-11-2019, 11:12
Utente esperto
Data Registrazione: Feb 2010
Località: 1 km da Maranello
Messaggi: 3.801
Exclamation La questione si fa seria...

La FIA confiscato una parte del sistema di alimentazione benzina a tre monoposto , fra le quali una Ferrari per verificarle in laboratorio.

https://www.auto-motor-und-sport.de/...benzin-system/
Rispondi Con Citazione
  #9608  
Vecchio 21-11-2019, 14:39
Utente esperto
Data Registrazione: Feb 2010
Località: 1 km da Maranello
Messaggi: 3.801
Predefinito

In soldoni, Binotto ha risposto che non da (più) ordini ai piloti, perchè è stato criticato quando li dava. Peccato che un responsabile venga pagato per assumersi responsabilità, e non per scaricarle sugli altri (men che meno alla stampa).
Pertanto, se ha deciso di dare libertà di competere tra loro ai piloti se ne assumesse anche la responsabilità, smettesse di laversene le mani come Ponzio Pilato, e pretenda un ammissione di colpa, con scuse alla squadra ed al collega, dal pilota che ha sbagliato, cioè Vettel.

Citazione:
Originariamente Scritto da tuner Visualizza Messaggio
Infatti. Binotto se la prende con i piloti, ma è lui che deve farsi un esame di coscienza, perchè non è Leclerc che deve rimediare alle manovre sbagliate di Vettel dandogli strada. (non c'è testata o forum che neghi come il 90% delle responsabilità sia del tedesco).

L'evidenza che oggi (ma pure ieri), Vettel sia un pilota con proprio niente di più che Leclerc (anzi...) è sotto gli occhi di tutti (sono rimasti 2 "ultras ciechi" della curva sud a difenderlo).
Il mondiale è andato, anzi, non c'è mai stato e di punti, se avessero penalizzato meno Leclerc all'inizio, ne avrebbero di più.
Il titolo di "prima guida" ad un pilota che non è mai stato in lizza per il mondiale, ma quando viene superato fa una caz..a dietro l'altra, non si può garantire, ma se proprio vuoi farlo perchè sei masochista, almeno sii coerente, e dai l'ordine di mantenere le posizioni.
Rispondi Con Citazione
  #9609  
Vecchio 21-11-2019, 15:30
Amministratore
Data Registrazione: Nov 2009
Messaggi: 2.983
Predefinito

Situazioni disastrose come quella vista in Brasile pesano nulla sulla classifica visto che il mondiale ormai è stato assegnato, ma credo che la Ferrari debba necessariamente rivedere le gerarchie all'interno della squadra per la prossima stagione.

Capisco che "relegare" in quattro volte campione del mondo come Vettel a seconda guida sia difficile, ma i fatti sembrano indicare che sarebbe più lungimirante puntare su Leclerc per il mondiale. In Ferrari avranno il coraggio di fare questa scelta?
Rispondi Con Citazione
  #9610  
Vecchio 21-11-2019, 19:52
Utente esperto
Data Registrazione: Feb 2010
Località: 1 km da Maranello
Messaggi: 3.801
Predefinito

Al di la della "pilatesca" equidistanza di Binotto da Vettel e Leclerc, una dichiarazione di Elkann (Ansa versione inglese, quella in italiano è incompleta), dopo aver genericamente chiamato in causa i piloti, sembra avercela più con Vettel che con Leclerc.

Leclerc and, even more, Vettel, have struggled this year to challenge the dominance of Mercedes whose lead driver Lewish Hamilton won his sixth world title and whose second driver Valtteri Bottas secured second place.
They will now try to leapfrog third-placed Max Verstappen in the final race of the season, in the UAE.
Leclerc, who has made quite an impact this season despite overall disappointing results, is in fourth place in the drivers standings, 11 points behind Verstappen.
Vettel is 30 points behind the Dutchman in fifth place.

F1: Elkann says very angry over Ferrari Brazil debacle - English - ANSA.it

Citazione:
Originariamente Scritto da Giuseppe Visualizza Messaggio
Situazioni disastrose come quella vista in Brasile pesano nulla sulla classifica visto che il mondiale ormai è stato assegnato, ma credo che la Ferrari debba necessariamente rivedere le gerarchie all'interno della squadra per la prossima stagione.

Capisco che "relegare" in quattro volte campione del mondo come Vettel a seconda guida sia difficile, ma i fatti sembrano indicare che sarebbe più lungimirante puntare su Leclerc per il mondiale. In Ferrari avranno il coraggio di fare questa scelta?
Rispondi Con Citazione
  #9611  
Vecchio 21-11-2019, 22:40
L'avatar di Frank
Supermoderatore
Data Registrazione: Dec 2010
Messaggi: 18.010
Predefinito

Ma é chiaro che la delusione piú grande sia Vettel. Un 4 volte campione del Mondo che si é fatto ridicolizzare da un giovane rampante...e lo stesso era successo con Ricciardo e anche con un quasi pensionato Raikkonen ha dimostrato spesso di essere piú rapido del tedesco.

Solo in Ferrari un "fallito" del genere poteva ancora godere di credito
Rispondi Con Citazione
  #9612  
Vecchio 29-11-2019, 08:41
L'avatar di Frank
Supermoderatore
Data Registrazione: Dec 2010
Messaggi: 18.010
Predefinito

La Williams ha ufficializzato Latifi per il 2020 al posto di Kubica. Buon pilota, sicuramente molto esperto ma che dovrá comunque dimostrare di valere in F1. Russell come talento credo sia migliore

Sicuramente il buon Latifi porterá con se in dote qualche milioncino al team inglese

Esce di scena invece Kubica. Purtroppo la monoposto non gli ha mai permesso di mettersi in evidenza. Tuttavia credo abbia fatto un buon lavoro nonostante tutto. Di sicuro non é piú il Kubica del 2008-09 ma rivederlo alla guida é stato comunque bello
Rispondi Con Citazione
  #9613  
Vecchio 29-11-2019, 09:41
Utente esperto
Data Registrazione: Feb 2010
Località: 1 km da Maranello
Messaggi: 3.801
Predefinito

Williams è "sulla buona strada" per fare la fine di quei team che in F1 servono solo a riempire due posti in griglia... per un paio d'anni, se va bene.
Con tutto il rispetto, come "manico", meglio di Latifi ce ne sono tanti, a cominciare da Russel. Cambiare pilota per far cassa, serve solo per tirare a campare, a meno che non si cambi anche un'altra figura, manifestamente non all'altezza del ruolo.
Con il managment attuale, non so se vedremo la Williams nel 2021.



Citazione:
Originariamente Scritto da Frank Visualizza Messaggio
La Williams ha ufficializzato Latifi per il 2020 al posto di Kubica.
Rispondi Con Citazione
  #9614  
Vecchio 29-11-2019, 18:11
Utente esperto
Data Registrazione: Feb 2010
Località: 1 km da Maranello
Messaggi: 3.801
Predefinito Meglio tardi...

Leclerc ha rivelato Giovedi che lui e Vettel hanno libertà di gareggiare, ma ha aggiunto: "Penso che probabilmente Seb non avrebbe dovuto andare a sinistra, e lo sa."
Binotto ha confermato il punto di vista di Leclerc, in un'intervista a Sky Sports ad Abu Dhabi, affermando che Vettel "probabilmente" sapeva di essere il principale responsabile.


Leclerc revealed on Thursday that he and Vettel would be allowed to race, but added: "I think probably Seb shouldn't have gone to the left and he knows it."
And Binotto backed up Leclerc's view when speaking to Sky Sports at the Abu Dhabi GP, saying Vettel "probably" knew that he was mostly to blame.
Rispondi Con Citazione
  #9615  
Vecchio 29-11-2019, 23:55
L'avatar di Frank
Supermoderatore
Data Registrazione: Dec 2010
Messaggi: 18.010
Predefinito

Citazione:
Originariamente Scritto da tuner Visualizza Messaggio
Williams è "sulla buona strada" per fare la fine di quei team che in F1 servono solo a riempire due posti in griglia... per un paio d'anni, se va bene.
Con tutto il rispetto, come "manico", meglio di Latifi ce ne sono tanti, a cominciare da Russel. Cambiare pilota per far cassa, serve solo per tirare a campare, a meno che non si cambi anche un'altra figura, manifestamente non all'altezza del ruolo.
Con il managment attuale, non so se vedremo la Williams nel 2021.
La McLaren ne è stata la dimostrazione. Hanno cambiato delle figure chiave ed ecco un ribaltamento completo dei risultati...e ovviamente non mi riferivo ad Alonso

Forza Williams comunque! Fa pena vederla così in difficoltà anche se rispetto alle premesse iniziali (davvero disastrose) hanno migliorato un pochettino durante l'anno
Rispondi Con Citazione
Rispondi

Strumenti Discussione

Regole di Scrittura
Tu non puoi inviare nuove discussioni
Tu non puoi inviare risposte
Tu non puoi inviare allegati
Tu non puoi modificare i tuoi messaggi

Il codice BB è Attivato
Le faccine sono Attivato
Il codice [IMG] è Attivato
Il codice HTML è Disattivato
Trackbacks are Attivato
Pingbacks are Attivato
Refbacks are Attivato

Vai al Forum


Tutti gli orari sono GMT +2. Adesso sono le 23:24.