Motorsport Tutte le discussioni sugli sport automobilistici

Rispondi
 
LinkBack Strumenti Discussione
  #7171  
Vecchio 26-07-2016, 22:55
Utente esperto
Data Registrazione: Feb 2010
Località: 1 km da Maranello
Messaggi: 3.817
Predefinito Le comiche...

Maurizio Arrivabene has asked for his Ferrari Formula 1 team to be left alone to "work in peace"

...insomma, la SF16H va piano, perchè l'hanno "stressato tanto" (il plurale che usa, è "majestatis") con la questione se Raikkonen restava o no, poi, perchè si diceva che Allison avrebbe preso il suo posto ed ora (sarcastic-mode) si dice che Vettel se ne andrebbe ed al suo posto correrebbe lui (Arrivabene).

Non so Marchionne, ma se il DS Ferrari rilasciasse (con tono scocciato) un'intervista del genere, senza pensarci due volte lo chiamerei "a rapporto", gli stringerei la mano e lo accompagnerei al cancello.
Rispondi Con Citazione
  #7172  
Vecchio 27-07-2016, 00:19
L'avatar di Frank
Supermoderatore
Data Registrazione: Dec 2010
Messaggi: 18.026
Predefinito

Ci vuole uno con gli attributi e che ne capisca di corse al posto di Arrivabene. Ormai sono passati quasi due campionati sotto la sua gestione, non credo che dovremmo aspettarci di più
Rispondi Con Citazione
  #7173  
Vecchio 27-07-2016, 11:22
L'avatar di Frank
Supermoderatore
Data Registrazione: Dec 2010
Messaggi: 18.026
Exclamation Allison out, al suo posto Binotto



Notizia fresca fresca da Autosport, James Allison lascia la Ferrari dopo tre anni e verrà rimpiazzata come direttore tecnico da Mattia Binotto, capo dei motoristi Ferrari quest'anno.

Allison ora potrebbe tornare in Renault per fare nuovi miracoli dopo quello Lotus nelle annate con Raikkonen-Grosjean.

------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

Che dire, tutto previsto qui, solita vecchia gestione Ferrari con persone che non hanno competenza sul campo e che fanno scelte sbagliate. Evidentemente servirà almeno un altro anno di magre figure per capire che Allison non era certo la testa da tagliare.
Penso che Allison poteva fare ancora molto e meglio, peccato non gli sia stata concessa una seconda opportunità. Peccato, mi rivengono in mente tutte le scelte sbagliate degli ultimi anni e secondo me si continua a sbagliare...
Rispondi Con Citazione
  #7174  
Vecchio 27-07-2016, 12:47
Utente apprendista
Data Registrazione: Apr 2010
Messaggi: 421
Predefinito

forse mi sbaglio, ma da quando ha perso la moglie non è più lui, comprensibile direi.
Rispondi Con Citazione
  #7175  
Vecchio 27-07-2016, 14:33
L'avatar di Frank
Supermoderatore
Data Registrazione: Dec 2010
Messaggi: 18.026
Predefinito

Citazione:
Originariamente Scritto da stefano31atsg Visualizza Messaggio
forse mi sbaglio, ma da quando ha perso la moglie non è più lui, comprensibile direi.
Negli ultimi mesi è stato un po assente, ma è assolutamente giustificabile vista la tragedia familiare. Un peccato sia andato via, ora chissà se farà le fortune di qualche altro team...
Rispondi Con Citazione
  #7176  
Vecchio 27-07-2016, 15:02
Utente apprendista
Data Registrazione: Apr 2010
Messaggi: 421
Predefinito

Citazione:
Originariamente Scritto da Frank Visualizza Messaggio
Negli ultimi mesi è stato un po assente, ma è assolutamente giustificabile vista la tragedia familiare. Un peccato sia andato via, ora chissà se farà le fortune di qualche altro team...
ho letto anche che è sua intenzione stare coi figli vicino casa, la ritengo la motivazione prevalente, ha tutta la mia solidarietà.
Rispondi Con Citazione
  #7177  
Vecchio 27-07-2016, 16:24
Utente esperto
Data Registrazione: Feb 2010
Località: 1 km da Maranello
Messaggi: 3.817
Predefinito

Non ho modo di stabilire le qualità tecniche di Allison e neppure se si tratti di un divorzio consensuale, ma ho la netta sensazione che la Ferrari continui a cercare nei tecnici (per salvare il fondoschiena a "capi raccomandati") i capri espiatori di problemi che sono dirigenzali e di gestione sportiva.
Privarsi di Costa e di Marmorini, ad esempio, non ha risolto nulla, ma ha rafforzato la Mercedes.
Come scrissi a proposito di Mattiacci, catapultato a fare cose di cui non aveva idea, il primo che doveva rassegnare le dimissioni ed andarsene, oggi, è Arrivabene.
Non è questione di simpatie od antipatie, ma se il "capo" non ha esperienza e competenza, non è certamente in grado di valutare gi uomini che ha, tantomeno scegliere chi li sostituirà.
Urge un DS di esperienza e competente (mettano i "raccomandati" altrove...), cioè capace di capire di cosa parlano i suoi tecnici (quindi di valutare se le idee sono sensate e percorribili) e di come si gestisce un team di F1, per sperare in un 2017 di crescita ed un 2018 per puntare in alto.
Pensare che un parvenù come Domenicali, potesse sostituire personaggi come Todt, Brawn e Byrne era una sciocca presunzione, insistere per 7 anni una idiozia.
Passare da Domenicali a Mattiacci, una perdita di tempo con un danno doppio, sostituirlo con Arrivabene, la dimostrazione che a Maranello sono "diaboilici", perchè errare è umano, ma perseverare....



Citazione:
Originariamente Scritto da Frank Visualizza Messaggio
Allison ora potrebbe tornare in Renault per fare nuovi miracoli dopo quello Lotus nelle annate con Raikkonen-Grosjean.
Che dire, tutto previsto qui, solita vecchia gestione Ferrari con persone che non hanno competenza sul campo e che fanno scelte sbagliate. Evidentemente servirà almeno un altro anno di magre figure per capire che Allison non era certo la testa da tagliare.
Penso che Allison poteva fare ancora molto e meglio, peccato non gli sia stata concessa una seconda opportunità. Peccato, mi rivengono in mente tutte le scelte sbagliate degli ultimi anni e secondo me si continua a sbagliare...

Ultima modifica di tuner; 27-07-2016 alle 16:26
Rispondi Con Citazione
  #7178  
Vecchio 27-07-2016, 17:56
L'avatar di Frank
Supermoderatore
Data Registrazione: Dec 2010
Messaggi: 18.026
Predefinito

Citazione:
Originariamente Scritto da tuner Visualizza Messaggio
...ho la netta sensazione che la Ferrari continui a cercare nei tecnici (per salvare il fondoschiena a "capi raccomandati") i capri espiatori di problemi che sono dirigenzali e di gestione sportiva.
Privarsi di Costa e di Marmorini, ad esempio, non ha risolto nulla, ma ha rafforzato la Mercedes.
Ma infatti secondo me si tratta proprio di questo, e la storia se ci fate caso si sta ripetendo...

Dopo tanti anni mi spiace affermare che l'era vincente con Shumacher&co è stata solo una fortunata parentesi. Sinceramente rifiutavo di pensarlo, ma i fatti parlano chiaro: il ricambio che c'è stato ha fallito e nulla sembra come prima. Da quando se n'è andato Domenicali qualche equilibrio si è rotto, si cambia spesso ma i risultati non arrivano e che si chiami Red Bull, Mercedes o qualsiasi avversario, a vincere sono gli altri di questi tempi.
E' un peccato perché la Ferrari ha tutto quello che serve per essere un team vincente...

...vero è anche che con l'avvento dell'ibrido forse la F1 è un po meno da Ferrari, però non nascondiamoci troppo dietro queste scuse
Rispondi Con Citazione
  #7179  
Vecchio 27-07-2016, 19:10
Utente esperto
Data Registrazione: Feb 2010
Località: 1 km da Maranello
Messaggi: 3.817
Predefinito

Fortunata parentesi, relativamente alla tipica gestione del team Ferrari, che ricordiamolo, è l'unico a fare profitti e che quindi, può permettersi tecnici e direttori sportivi di alto livello.
Chiamare fortuna il fatto che Todt (ex navigatore di rally e gestore pluriennale del team Peugeot), fosse riuscito ad avere l'autorità per gestire la scuderia Ferrari, riunendo tecnici (Byrne), DS (Brawn) e piloti "giusti" (Schumacher), percorrendo una strada precisa, non mi sembrebbe invece giusto, perchè quelli (eccellenza nei ruoli e stabilità), sono gli "ingredienti" necessari a vincere.
Ingredienti talmente buoni, che permisero a Raikkonen di vincere un mondiale, per... inerzia, anche quando quella "squadra vincente" non c'era più.
Terminata la spinta, quando si è trattato di progettare nuovamente macchine ed adattarsi a nuovi regolamenti, senza le figure giuste al posto giusto, ecco che si è tornti a "galleggiare", anzichè a primeggiare.

Citazione:
Originariamente Scritto da Frank Visualizza Messaggio
Dopo tanti anni mi spiace affermare che l'era vincente con Shumacher&co è stata solo una fortunata parentesi

Ultima modifica di tuner; 27-07-2016 alle 19:12
Rispondi Con Citazione
  #7180  
Vecchio 27-07-2016, 19:32
L'avatar di Frank
Supermoderatore
Data Registrazione: Dec 2010
Messaggi: 18.026
Predefinito

Citazione:
Originariamente Scritto da tuner Visualizza Messaggio
Chiamare fortuna il fatto che Todt (ex navigatore di rally e gestore pluriennale del team Peugeot), fosse riuscito ad avere l'autorità per gestire la scuderia Ferrari, riunendo tecnici (Byrne), DS (Brawn) e piloti "giusti" (Schumacher), percorrendo una strada precisa, non mi sembrebbe invece giusto, perchè quelli (eccellenza nei ruoli e stabilità), sono gli "ingredienti" necessari a vincere.
Parlo di fortuna quando penso alla storia degli ultimi 25 anni Ferrari, è ovvio che quella squadra non era fortunata ma espresse un dominio tecnico e probabilmente politico perché in quegli anni la Ferrari comandava e dominava su tutti...

Pensando al dopo, viene nostalgia e quindi si penso che sia stata una parentesi fortunata (considerando la cronistoria).
E' chiaro che mettendo a confronto per esempio un Todt e un Arrivabene, non posso certo dire che Todt vinse per la fortuna: come hai detto tu quel team aveva tutto!

Ripetere cose del genere non è facile, però era lecito aspettarsi qualcosa di più dai successori...ora la Ferrari veramente sta ottenendo il minimo dei risultati a cui potrebbe ambire: addirittura siamo arrivati al punto che se si vince è già un miracolo... non è possibile
Rispondi Con Citazione
  #7181  
Vecchio 27-07-2016, 20:14
Utente esperto
Data Registrazione: Feb 2010
Località: 1 km da Maranello
Messaggi: 3.817
Predefinito

L'errore grave è stato di chi ha pensato che i DS "successivi" potevano vivere di rendita, che non c'era bisogno di guide tecniche e che bastava sfruttare le seconde linee esistenti. Non vedo altre ragioni per la svolta del post Todt-Byrne-Brawn-Schumacher, se non una grande presunzione ed un ottimismo senza basi.
Un team come la Ferrari, così come deve avere in squadra almeno un pilota "campione", deve dotarsi, anche per le altre figure "chiave", di personaggi "eccellenti", di provata capacità ed esperienza specifica (team di F1).
Più cambiano gli assetti tecnici e più DS si succedono, più viene disorientata la squadra e più tempo servirà per ricostruirla. Ora, i tecnici li mandano via e come DS, si sono succedute figure letteralmente prive di esperienza, se non addirittuta "inventate" nel ruolo.
Ripeto, non so se Allison sia andato via di sua volontà, ma in quel caso, la Ferrari avrebbe dovuto trattenerlo ad ogni costo, perchè ora, quel vuoto non è riempibile da un giorno all'altro e chi verrà, avrà bisogno di tempo per capire, prima di imprimere il suo "marchio". E' la stessa stupidaggine di non aver cercato il sostituto di Raikkonen quando era ora, per poi alla fine, doverlo riconfermare per mancanza di alternative.
Senza Allison e con Arrivabene, credo siano davvero in fase critica ed a questo punto, dato che lo "sbando" è evidente, cambieranno ancora molte cose, a breve.


Citazione:
Originariamente Scritto da Frank Visualizza Messaggio
Ripetere cose del genere non è facile, però era lecito aspettarsi qualcosa di più dai successori...ora la Ferrari veramente sta ottenendo il minimo dei risultati a cui potrebbe ambire: addirittura siamo arrivati al punto che se si vince è già un miracolo... non è possibile
Rispondi Con Citazione
  #7182  
Vecchio 28-07-2016, 21:39
L'avatar di Frank
Supermoderatore
Data Registrazione: Dec 2010
Messaggi: 18.026
Exclamation Via i track limits e il ban delle comunicazioni radio

Non c'è da stupirsi, ormai i cambi in corso d'opera sono una prassi nella Fia-F1

E intanto a Baku Hamilton si è giocato un risultato utile contro Rosberg....
Rispondi Con Citazione
  #7183  
Vecchio 28-07-2016, 23:32
Utente esperto
Data Registrazione: Feb 2010
Località: 1 km da Maranello
Messaggi: 3.817
Predefinito

E con le qualifiche, fanno tre stupidaggini in 4 mesi!
In qualunque altra situzione professionale (e nella F1, dove girano miliardi di dollari, sono tutti professionisti), chi le ha introdotte per forza, queste "trovatone da circo", come minimo si dimette, prima di essere cacciato a pedate.
Quanto ad Hamilton a Baku (ma pure Rosberg a Silverstone), la sola presenza del DRS, cioè dell'impossibilità di difendersi ad armi pari, la dice lunga su quanto gliene importi a FIA e FOM del fatto sportivo.

Citazione:
Originariamente Scritto da Frank Visualizza Messaggio
Non c'è da stupirsi, ormai i cambi in corso d'opera sono una prassi nella Fia-F1

E intanto a Baku Hamilton si è giocato un risultato utile contro Rosberg....
Rispondi Con Citazione
  #7184  
Vecchio 28-07-2016, 23:34
Utente esperto
Data Registrazione: Feb 2010
Località: 1 km da Maranello
Messaggi: 3.817
Predefinito Niente Halo nel 2017

Strategy Group rejects introduction of head protection device in 2017.
Rispondi Con Citazione
  #7185  
Vecchio 28-07-2016, 23:38
L'avatar di Frank
Supermoderatore
Data Registrazione: Dec 2010
Messaggi: 18.026
Predefinito

Citazione:
Originariamente Scritto da tuner Visualizza Messaggio
Quanto ad Hamilton a Baku (ma pure Rosberg a Silverstone)
Direi che a Rosberg poteva andare molto peggio senza il pronto intervento della squadra che poi gli è costato una posizione...ma decisamente meglio del 5° posto di Hamilton a Baku secondo me
Rispondi Con Citazione
Rispondi

Strumenti Discussione

Regole di Scrittura
Tu non puoi inviare nuove discussioni
Tu non puoi inviare risposte
Tu non puoi inviare allegati
Tu non puoi modificare i tuoi messaggi

Il codice BB è Attivato
Le faccine sono Attivato
Il codice [IMG] è Attivato
Il codice HTML è Disattivato
Trackbacks are Attivato
Pingbacks are Attivato
Refbacks are Attivato

Vai al Forum


Tutti gli orari sono GMT +2. Adesso sono le 10:29.