Motorsport Tutte le discussioni sugli sport automobilistici

Rispondi
 
LinkBack Strumenti Discussione
  #481  
Vecchio 21-03-2010, 12:01
Utente storico
Data Registrazione: Dec 2009
Località: Bologna
Messaggi: 13.952
Predefinito

Questa mattina ho aperto la gazzetta e a pagina 33, titolo a 4 colonne, ho letto:
GP noioso? Peggioriamo le gomme
a. cr. sigla che indica Andrea Cremonesi scrive che i team, preoccupati dalla scarsa spettacolarità dei Gp, stanno discutendo su come correre ai ripari.
Avendo fallito le novità regolamentari, escluso un nuovo intervento sulle monoposto a stagione in corso, pensano di coinvolgere la Bridgestone che dovrebbe modificare le mescole rendendo il comportamento delle gomme meno costante e uniforme
Ma cosa hanno fumato ?
Rispondi Con Citazione
  #482  
Vecchio 21-03-2010, 12:23
Utente storico
Data Registrazione: Dec 2009
Località: Bologna
Messaggi: 13.952
Predefinito

Ricordate che c'è sempre la spada di Damocle del Patto della Concordia da rinnovare.
Lì ci sono in ballo tanti soldini e i team saranno uniti come non mai.
Todt in questo momento deve fare il grande tessitore (cosa in cui è maestro) tra la federazione che rappresenta, il business, cioè Ecclestone, che causa l'età ne dice di cotte e di crude, ma non può essere estromeso su due piedi, e gli attori, cioè le squadre le quali saranno tutte d'accordo (questa volta anche Williams sarà con gli altri) per portare avanti un progetto comune sulla parte finanziaria, per scannarsi il giorno dopo per quanto riguarda la questione regolamentare dove ogni team baderà al proprio tornaconto personale.
Il compito di Todt è difficilissimo; deve rimettere in sesto un giocattolo che si sta rompendo; non posso sapere se ci riuscirà, però è l'unico che può riuscirci.
Rispondi Con Citazione
  #483  
Vecchio 21-03-2010, 12:25
Utente storico
Data Registrazione: Dec 2009
Località: Bologna
Messaggi: 13.952
Predefinito

Mi sà che qui fumano tutti... e roba molto pesante
Rispondi Con Citazione
  #484  
Vecchio 21-03-2010, 13:26
L'avatar di Rosssiiii
Utente esperto
Data Registrazione: Feb 2010
Messaggi: 4.613
Predefinito

La cosa migliore sarebbe mandare a Ecclestone
Rispondi Con Citazione
  #485  
Vecchio 21-03-2010, 14:50
Nuovo iscritto
Data Registrazione: Dec 2009
Messaggi: 57
Predefinito

Citazione:
Originariamente Scritto da montani Visualizza Messaggio
Bene allora anche tutte le critiche vanno fatte al board e non tutte su di lui!
Certamente, ma questo non può giustificar ein alcun modo il suo lavoro di questi anni, quando ha usato la FIA per dirimere questioni personali e interessi propri a discapito della federazione, dei tifosi e dell'ambiente dello sport.
Rispondi Con Citazione
  #486  
Vecchio 22-03-2010, 01:49
Utente esperto
Data Registrazione: Feb 2010
Località: 1 km da Maranello
Messaggi: 3.767
Predefinito

Se la pensano così, allora gli conviene coinvolgere la Michelin, che ha ancora da smalitire le gomme di Indianapolis 2005.
Battute a parte, mi auguro che non sia vero.
Il problema è proprio nell'aderenza estrema di pneumatici con sezione molto piccola e nell'instabilità progressiva di questa aderenza estrema e precaria. Se facessero una cosa del genere peggiorerebbero la situazione anzichè migliorarla!
Quando piove, non è per via delle gomme da acqua che vediamo più colpi di scena, è che da una parte nessuna F1 riesce a mettere per terra tutti i cavalli che ha, che la deportanza a bassa velocità è limitata e le migliori auto non possono eccellere come invece succede sull'asciutto, soprattutto, che molti piloti commettono errori a causa dell'aquaplaning, che mette fuori gioco molti degli ausili elettronici. (ad esempio, il cambio di marcia "elettronico" non "sa" che l'asfalto è bagnato e l'ausilio si trasforma in un handycap)
Anziche peggiorare gli pneumatici, tanto vale obbligare tutti i piloti ad un uno stop-and-go durante il GP, con il tempo di fermata estratto a sorte.
(se mi legge Ecclestone mi prende a lavorare con lui)


Citazione:
Originariamente Scritto da goldsun Visualizza Messaggio
Questa mattina ho aperto la gazzetta e a pagina 33, titolo a 4 colonne, ho letto:
GP noioso? Peggioriamo le gomme
a. cr. sigla che indica Andrea Cremonesi scrive che i team, preoccupati dalla scarsa spettacolarità dei Gp, stanno discutendo su come correre ai ripari.
Avendo fallito le novità regolamentari, escluso un nuovo intervento sulle monoposto a stagione in corso, pensano di coinvolgere la Bridgestone che dovrebbe modificare le mescole rendendo il comportamento delle gomme meno costante e uniforme
Ma cosa hanno fumato ?

Ultima modifica di tuner; 22-03-2010 alle 01:55
Rispondi Con Citazione
  #487  
Vecchio 22-03-2010, 02:03
Utente esperto
Data Registrazione: Feb 2010
Località: 1 km da Maranello
Messaggi: 3.767
Predefinito

Makinen?
Vatanen!


Pur non essendone entusiasta al 100%, credo che Todt abbia molte più possibilità e capacità di trovare il bandolo della matassa.
Del resto, in Peugeot Todt era il capo della DS e Vatanen pilotava.


Citazione:
Originariamente Scritto da TDKL Visualizza Messaggio
Todt è l'erede di Mosley ed è ridicolo cerdere che rappresenti un punto di rottura, forse Makinen lo sarebbe potuto essere ma non Todt
Rispondi Con Citazione
  #488  
Vecchio 22-03-2010, 02:08
Utente esperto
Data Registrazione: Feb 2010
Località: 1 km da Maranello
Messaggi: 3.767
Predefinito

Non sono radicale, è che avendo vissuto negli USA ho imparato ad apprezzare la semplificazione delle cose. Troppe cose da armonizzare portano solo a fare pasticci ed a perdere tempo.


Citazione:
Originariamente Scritto da montani Visualizza Messaggio
Tuner, come sempre, sei troppo radicale; a questa formula 1 serve il giusto compromesso in molti aspetti!
Rispondi Con Citazione
  #489  
Vecchio 22-03-2010, 10:17
Nuovo iscritto
Data Registrazione: Dec 2009
Messaggi: 57
Predefinito

Ah vero, Vatanen.. mi sono confuso, scusate

Comunque sarà anche meno esperto di Todt ma forse proprio per questo (cioè perché meno esperto come dirigente e con un passato da pilot) sarebbe stato più vicino a certe tematiche seguite dal punto di vista del pilota e non di chi, come i dirigenti, cerca di spremere soldi dalle competizioni. La prova che Mosley era contrario a Vatanen sarebbe dobuto essere l'esempio più fulgido di come era Vatanen il vero volto nuovo e non Todt, Todt è un uomo di Mosley e si illudono quanti credono di aver invertito la rotta con lui.
Rispondi Con Citazione
  #490  
Vecchio 22-03-2010, 10:58
Utente storico
Data Registrazione: Dec 2009
Località: Bologna
Messaggi: 13.952
Predefinito

Citazione:
Originariamente Scritto da TDKL Visualizza Messaggio
Ah vero, Vatanen.. mi sono confuso, scusate

Comunque sarà anche meno esperto di Todt ma forse proprio per questo (cioè perché meno esperto come dirigente e con un passato da pilot) sarebbe stato più vicino a certe tematiche seguite dal punto di vista del pilota e non di chi, come i dirigenti, cerca di spremere soldi dalle competizioni. La prova che Mosley era contrario a Vatanen sarebbe dobuto essere l'esempio più fulgido di come era Vatanen il vero volto nuovo e non Todt, Todt è un uomo di Mosley e si illudono quanti credono di aver invertito la rotta con lui.
Il tuo discorso è corretto fino ad un certo punto.
Todt viene anche lui dalle corse, non è nato dirigente; è stato pilota e poi uno dei più grandi copiloti di tutti i tempi.
Ripeto, l'impresa che lo spetta è ardua, ma ha la capacità per riuscirci davvero; lui è solito agire a piccoli passi, gli altri a parlare.. sono più veloci ; è antipatissimo, è vero... vabbé pazienza
Rispondi Con Citazione
  #491  
Vecchio 22-03-2010, 12:32
Utente esperto
Data Registrazione: Feb 2010
Località: 1 km da Maranello
Messaggi: 3.767
Predefinito

Ma le monoposto USA non sono nemmeno lontanamente paragonabili alle nostre F1, così come le regole, ed i loro campionati non hanno "organizzatori" che decidono di far correre le loro serie in tracciati improvvisati ed inadatti.
Non sto dicendo che le serie USA siano migliori della F1, però, almeno, hanno una coerenza.
Altrettanto non ho scritto che le monoposto non possano correre su tracciati cittadini, affermo che le F1 attuali sono inadatte alla maggior parte dei tracciati che sono inseriti nel mondiale.
Di tracciati adatti per le F1 ce ne sarebbero quanti se ne vogliono e di "storico" è rimasto solo MonteCarlo. Un altro paio di "cittadini" adatti potrebbero anche essere inseriti... ma qui si inseriscono solo quelli dove gli organizzatori sono disposti a pagare i soldi che chiede Ecclestone.
Ecclestone a cui non importa nulla se poi la corsa è una processione o se la F1 tra qualche anno non ci sarà più.
(...tanto, data l'età, a quel punto lui non sarà più interessato)
Rispondi Con Citazione
  #492  
Vecchio 22-03-2010, 12:50
Utente esperto
Data Registrazione: Feb 2010
Località: 1 km da Maranello
Messaggi: 3.767
Predefinito

Nel mondo reale, quelli che partono a testa bassa si scornano contro un muro e non risolvono nulla.
Serve gente che sappia di cosa si parla ma che allo stesso tempo abbia cognizione di cosa serve per lavorare in un ambiente che è sì vicino a quello delle corse ma che è anche composto da gente che di motorismo agonistico spesso ne sa meno di noi.
Vatanen (ex pilota rally che stimo moltissimo) poteva avere qualche speranza in un consiglio mondiale composto da piloti, che però non esiste, e che se fosse esistito, non aveva bisogno di lui.
Rispondi Con Citazione
  #493  
Vecchio 22-03-2010, 17:10
L'avatar di pilota
Utente apprendista
Data Registrazione: Nov 2009
Messaggi: 351
Predefinito

Direi di aspettare prima di giudicare Todt, ancora non ha fatto niente per meritare lodi o critiche, questo è il mio parere ovviamente e non voglio condizionare nessuno.
Rispondi Con Citazione
  #494  
Vecchio 22-03-2010, 17:12
L'avatar di pilota
Utente apprendista
Data Registrazione: Nov 2009
Messaggi: 351
Predefinito

Citazione:
Originariamente Scritto da tuner Visualizza Messaggio
soprattutto, che molti piloti commettono errori a causa dell'aquaplaning, che mette fuori gioco molti degli ausili elettronici. (ad esempio, il cambio di marcia "elettronico" non "sa" che l'asfalto è bagnato e l'ausilio si trasforma in un handycap)
Allora veramente i piloti di oggi non sanno guidare come dicono parecchi osservatori?
Rispondi Con Citazione
  #495  
Vecchio 22-03-2010, 18:38
Utente storico
Data Registrazione: Dec 2009
Località: Bologna
Messaggi: 13.952
Predefinito

No non facciamo confusione.
Quando ad esempio dico che Senna è scarso non voglio dire che non sa guidare; dico solo che non lo reputo tra i migliori, come molti vorrebbero fare credere solo per il nome che ha.
L'altra sera nella già più volte citata trasmissione Griglia di Partenza, Carlo Cavicchi, che insieme ad Allievi può essere in questo momento considerato il massimo esponente del giornalismo sportivo in campo automobilismo sportivo, ha fatto un attacco diretto a tanti colleghi della carta stampata che troppo frettolosamente danno giudizi sui piloti.
Tutti coloro che partono in un GP sono signori piloti, che, anche se oggi il pericolo è minore, rischiano la vita in ogni gara.
Rispondi Con Citazione
Rispondi

Strumenti Discussione

Regole di Scrittura
Tu non puoi inviare nuove discussioni
Tu non puoi inviare risposte
Tu non puoi inviare allegati
Tu non puoi modificare i tuoi messaggi

Il codice BB è Attivato
Le faccine sono Attivato
Il codice [IMG] è Attivato
Il codice HTML è Disattivato
Trackbacks are Attivato
Pingbacks are Attivato
Refbacks are Attivato

Vai al Forum


Tutti gli orari sono GMT +2. Adesso sono le 07:49.