Motorsport Tutte le discussioni sugli sport automobilistici

Rispondi
 
LinkBack Strumenti Discussione
  #3391  
Vecchio 04-12-2012, 11:06
L'avatar di ecochic
Utente Motori.it
Data Registrazione: Nov 2009
Messaggi: 1.089
Predefinito

Citazione:
Originariamente Scritto da goldsun Visualizza Messaggio
Per quanto riguarda la GP2, io non ho letto alcun riferimento; tu hai qualche riscontro o è una tua supposizione?
La logica direbbe che andrà su SKY, ma potrebbe essere oggetto di trattativa per "limare" piccole differenze finali nell'accordo SKY/Rai.
e ricordiamoci la GP3; la dava Eurosport (che una volta dava anche la GP2), ma ora?
L'ha detto Vanzini alla diretta della festa Ferrari a Valencia, non so se la faranno pure su Rai.

Si sapeva che la Hrt non si sarebbe scritta al campionato, i debiti e nessuno che la comprava portano alla logica conclusione della chiusura. Questo è il risultato della frenesia della Fom e della Fia di far entrare per forza squadre senza solidità economica e senza piani precisi a medio termine.
Rispondi Con Citazione
  #3392  
Vecchio 04-12-2012, 11:10
L'avatar di ecochic
Utente Motori.it
Data Registrazione: Nov 2009
Messaggi: 1.089
Predefinito

Lo so certo, ma la cosa che più piace alla gente è che si vedono gare incerte. A me non mi interessa tanto il sorpasso in se, mi importa solo vedere una gara di cui al primo giro so già come finisce senza nessuna emozione senza che le posizioni cambiano durante la gara.
Rispondi Con Citazione
  #3393  
Vecchio 04-12-2012, 11:40
Utente esperto
Data Registrazione: Feb 2010
Località: 1 km da Maranello
Messaggi: 3.847
Predefinito

Qualunque campionato minore o serie monomarca ha queste caratteristiche, ma al grande pubblico, di queste corse, non gliene fr.ga un accidenti e nessuna TV/organizzatore sarebbe disposto a pagare il denaro che serve a questa F1.
Trasformare la F1 in spettacolo, come stanno facendo, ne distruggrà il mito e la ridurrà ad un prodotto di consumo, di cui il pubblico si stancherà abbastanza rapidamente, così come succede per qualunque reality show.
Se la F1 come noi la conosciamo, dai primi degli anni 50 del secolo scorso è arrivata nel terzo millennio, è perchè si è circondata da miti e perchè ha sempre riflesso in pista i valori reali dei mezzi e dei piloti, laddove la sofisticazione tecnologia applicata alle corse, dopo qualche anno il pubblico se la ritrovava sull'auto nuova.
Il mito nasce anche da supremazie di marchi e piloti, ovvero anche da corse che per lo spettatore superficiale sono "noiose", quelle dove il grande pubblico, tolte le partenze ed i momenti clou, ha sempre fatto zapping, o tenuto all'orecchio la radiolina con "tutto il calcio".
Ciò che stanno facendo Ecclestone e la FIA alla F1, per avere il massimo delle entrate oggi (e chi se ne... domani) è un atto di una violenza inusitata, una mancanza di rispetto completa, che però funziona (nel breve periodo, perchè poi lascia cadaveri), perchè alla maggior parte delle persone piace essere emozionata e vuol credere che sia vero ciò che gli stanno propinando.

Ultima modifica di tuner; 04-12-2012 alle 11:48
Rispondi Con Citazione
  #3394  
Vecchio 04-12-2012, 14:34
Nuovo iscritto
Data Registrazione: Feb 2010
Messaggi: 40
Predefinito

[QUOTE=tuner;34905] Trasformare la F1 in spettacolo, come stanno facendo, ne distruggrà il mito e la ridurrà ad un prodotto di consumo, di cui il pubblico si stancherà abbastanza rapidamente, così come succede per qualunque reality show.
QUOTE]

...sono assolutamente daccordo con te...
è strano che ci sia ancora qualcuno convinto,che questo "spettacolo della formula 1" sia voluto dagli spettatori!!!!...cosa che rifiuto di pensare,perchè sono gli spettatori "costretti alle volontà" di Bernie...
volevo fare presente che è Lui a volere i circuiti nel pieno deserto con una sola tribuna fronte-box..perchè pensa di lucrare con gli sponsor, le tv, e sicuramente con una fra le tante multinazionali dei videogiochi... per fare la formula 1(videogioco),sempre più uguale alla formula 1 che Ecclestone ci sta propinando nel campionato mondiale...
poi il telespettatore acquisterà il videogioco per fare "esaltare" il suo idolo, un pò come " la fortuna che ha sorriso " ad Ecclestone ad inizio campionato, con 7 vincitori diversi in 7 gran premi...
Rispondi Con Citazione
  #3395  
Vecchio 04-12-2012, 15:18
Amministratore
Data Registrazione: Nov 2009
Messaggi: 2.988
Predefinito

Confermo quanto detto prima: tutte le categorie di supporto alla F1 andranno in diretta su Sky, lo hanno detto più volte anche nei comunicati di presentazione della stagione.

Non si sa invece se continueranno ad essere proposte da Rai (o da chi comprerà i diritti in chiaro) ed Eurosport, questo si vedrà più avanti.
Rispondi Con Citazione
  #3396  
Vecchio 04-12-2012, 15:21
Amministratore
Data Registrazione: Nov 2009
Messaggi: 2.988
Predefinito

Io non metto in dubbio le vostre valutazioni e per certi versi mi trovo in linea con il vostro pensiero. Ho tuttavia più di un dubbio sul fatto che questa Formula 1 non sia voluta dai tifosi o dagli spettatori, dato che non solo gli ascolti sono in aumento, ma anche i pareri della maggior parte di quanti scrivono su Internet (compresi anche alcuni siti di settore) è che abbiamo da poco assistito alla "stagione più bella degli ultimi anni". La gente gradisce, perché se non gradisse l'interesse e gli ascolti sarebbero crollati, invece non è successo e si assiste all'effetto contrario.

A torto o meno, pare che Ecclestone abbia visto giusto con questa Formula 1 che molti di voi definiscono troppo "artificiale".
Rispondi Con Citazione
  #3397  
Vecchio 04-12-2012, 16:17
L'avatar di Frank
Supermoderatore
Data Registrazione: Dec 2010
Messaggi: 18.064
Predefinito

A conferma di quello che dice Giuseppe, quest'anno molti amici mi hanno invitato a vedere insieme Gp alla televisione (quasi come se fosse una partita di calcio ).
Le gare a quanto pare vengono apprezzate ma si tratta sempre di un pubblico, non esperto o poco approfondito.
Probabilmente quando verrà a galla l'artificio qualcuno si domanderà se questo è vero sport o solo spettacolo...

Seguo sempre con piacere la F1 ma bisogna ammettere che quella di oggi è una F1 molto diversa dal passato. Spero che le cose cambino veramente, purtroppo è anche colpa della crisi in se per se.
La F1 di oggi è popolata per lo piu' da piccole squadre in relazione ai colossi Ferrari, McLaren. La mancanza di case costruttrici si fa sentire in questo senso
Rispondi Con Citazione
  #3398  
Vecchio 04-12-2012, 17:08
Utente esperto
Data Registrazione: Feb 2010
Località: 1 km da Maranello
Messaggi: 3.847
Predefinito

La gente si stuferà e basta, così come si stufa di qualunque show televisivo. Non c'è alcun bisogno che diventi di pubblico dominio la manipolazione, anche perchè è difficile spiegarla a chi non ne capisce, così come è impossiibile far vedere le cose a chi non le vuol vedere.

Forse, prima ancora degli spettatori TV, si stuferanno i costruttori, perchè non ha senso metterci la faccia e spendere cifre iperboliche per corse i cui contenuti sportivi valgono (forse meno di) un campionato monomarca. (se certi marchi non hanno mai preso parte ai campionati di F1, non è solo per ragioni di costo, ma perchè se vai in vetrina e poi raccogli brutte figure ti fai da solo un danno d'immagine non da poco)

Credere che una F1 simile possa durare (guardate solo i nuovi prezzi dell'iscrizione voluti da Ecclestone e FIA) è come pensare che in formula Indy si potrebbero spendere i soldi della F1 o che un costruttore "storico" metta la faccia in un campionato "roulette russa". (perfino la Ferrari abortì l'idea di partecipare ad Indianapolis, nonostante avesse già preparato macchina e motore)

Il problema è che quando si sfruttano così i miti, di fatto li si distrugge e dopo la "vampata" iniziale, il gioco è inesorabilente destinato a finire, insomma muore, e non lo resusciterà più nessuno.

Citazione:
Originariamente Scritto da Frank Visualizza Messaggio
Le gare a quanto pare vengono apprezzate ma si tratta sempre di un pubblico, non esperto o poco approfondito.
Probabilmente quando verrà a galla l'artificio qualcuno si domanderà se questo è vero sport o solo spettacolo...

Ultima modifica di tuner; 04-12-2012 alle 17:10
Rispondi Con Citazione
  #3399  
Vecchio 04-12-2012, 17:27
Utente esperto
Data Registrazione: Feb 2010
Località: 1 km da Maranello
Messaggi: 3.847
Predefinito

Ma nello sport (vero) funziona diversamente.
Se una squadra di calcio è fortissima e vince quasi tutte le partite che disputa ed campionati in fila, non è che si cambiano le regole ed agli avversari gli si da un secondo pallone, per paura che la gente non segua più il calcio.
Se uno sciatore è nettemente più forte degli altri e domina la scena per anni in tutte le discipline alpine, non è che si inseriscono porte a sorpresa nei percorsi, così vincono anche gli altri.
E' un po' la differenza che c'è tra la boxe ed il wrestling...

Citazione:
Originariamente Scritto da ecochic Visualizza Messaggio
ma la cosa che più piace alla gente è che si vedono gare incerte. A me non mi interessa tanto il sorpasso in se, mi importa solo vedere una gara di cui al primo giro so già come finisce senza nessuna emozione senza che le posizioni cambiano durante la gara.
Rispondi Con Citazione
  #3400  
Vecchio 04-12-2012, 17:30
L'avatar di Frank
Supermoderatore
Data Registrazione: Dec 2010
Messaggi: 18.064
Predefinito

Citazione:
Originariamente Scritto da tuner Visualizza Messaggio
Forse, prima ancora degli spettatori TV, si stuferanno i costruttori, perchè non ha senso metterci la faccia e spendere cifre iperboliche per corse i cui contenuti sportivi valgono (forse meno di) un campionato monomarca. (se certi marchi non hanno mai preso parte ai campionati di F1, non è solo per ragioni di costo, ma perchè se vai in vetrina e poi raccogli brutte figure ti fai da solo un danno d'immagine non da poco)

Credere che una F1 simile possa durare (guardate solo i nuovi prezzi dell'iscrizione voluti da Ecclestone e FIA) è come pensare che in formula Indy si potrebbero spendere i soldi della F1 o che un costruttore "storico" metta la faccia in un campionato "roulette russa". (perfino la Ferrari abortì l'idea di partecipare ad Indianapolis, nonostante avesse già preparato macchina e motore)

Il problema è che quando si sfruttano così i miti, di fatto li si distrugge e dopo la "vampata" iniziale, il gioco è inesorabilente destinato a finire, insomma muore, e non lo resusciterà più nessuno.

Sulla prima parte spero veramente che i costruttori diano la svolta. Purtroppo quelli veri sono pochi, gli altri sono frutto di accordi sponsoristici che hanno soldi da spendere per avere un ritorno di immagine.

Non capisco in effetti il gioco al rialzo di Ecclestone. Secondo me sta tirando davvero troppo la corda e prima o poi i malumori dovrebbero davvero scoppiare.

Forse la svolta potrebbe essere l'introduzione dei V6 turbo, sperando sempre di fare affidamento su regolamenti chiari e sportivi, nel senso che vadano a favore dello sport vero e proprio. Ma nutro i miei seri dubbi
Rispondi Con Citazione
  #3401  
Vecchio 04-12-2012, 17:36
Utente esperto
Data Registrazione: Feb 2010
Località: 1 km da Maranello
Messaggi: 3.847
Predefinito

Ecclestone ha visto giusto per sè... e nella sua incommensurabile avidità, ben conscio che alla sua età gli orizzonti sono di pochi anni al massimo, sta sfruttando il "suo" giocattolo "per farci quanti puù soldi può "adesso", disinteressandosi completamente di tutto il resto, incluse le conseguenze negative che ciò, inevitabilmente, provocherà.

Citazione:
Originariamente Scritto da Giuseppe Visualizza Messaggio
A torto o meno, pare che Ecclestone abbia visto giusto con questa Formula 1 che molti di voi definiscono troppo "artificiale".
Rispondi Con Citazione
  #3402  
Vecchio 04-12-2012, 17:41
Utente esperto
Data Registrazione: Feb 2010
Località: 1 km da Maranello
Messaggi: 3.847
Predefinito

I costruttori si stufano di spendere per farsi battere dal più furbo in quello che sta diventando uno spettacolo a sorpresa, mentre a breve, i piccoli non potranno più affrontare i costi della F1.
Sul beneficio dei V6 turbo, sarei propenso a credere che i "piccoli" dovranno spendere più di quanto non facciano adesso, tant'è che Ecclestone è fra quelli che vorrebbero procrastinare la loro entrata in scena.

Citazione:
Originariamente Scritto da Frank Visualizza Messaggio
Non capisco in effetti il gioco al rialzo di Ecclestone. Secondo me sta tirando davvero troppo la corda e prima o poi i malumori dovrebbero davvero scoppiare.
Rispondi Con Citazione
  #3403  
Vecchio 05-12-2012, 12:22
L'avatar di Frank
Supermoderatore
Data Registrazione: Dec 2010
Messaggi: 18.064
Predefinito

Newey: "Siamo un po' in ritardo con la RB9"
Rispondi Con Citazione
  #3404  
Vecchio 05-12-2012, 18:37
Amministratore
Data Registrazione: Nov 2009
Messaggi: 2.988
Predefinito

Se la Red Bull partirà in ritardo i teoria si potrebbe vedere un certo equilibrio, a patto però che la Ferrari colmi il distacco tecnico già visto quest'anno.

La prova decisiva la Red Bull però dovrà affrontarla tra due stagioni, quando ci sarà da rifare tutto da zero e sarà decisivo anche il fattore motorista secondo me. Ma per l'anno prossimo penso che riusciranno a confermare una certa superiorità.
Rispondi Con Citazione
  #3405  
Vecchio 05-12-2012, 19:38
Utente storico
Data Registrazione: Dec 2009
Località: Bologna
Messaggi: 13.952
Predefinito Fia

Introdotte modifiche ai regolamenti 2014

Diramate le ultime modifiche regolamentari per il 2013

Nuove modifiche al calendario 2013 dal Consiglio Mondiale

Ultima modifica di goldsun; 05-12-2012 alle 19:52
Rispondi Con Citazione
Rispondi

Strumenti Discussione

Regole di Scrittura
Tu non puoi inviare nuove discussioni
Tu non puoi inviare risposte
Tu non puoi inviare allegati
Tu non puoi modificare i tuoi messaggi

Il codice BB è Attivato
Le faccine sono Attivato
Il codice [IMG] è Attivato
Il codice HTML è Disattivato
Trackbacks are Attivato
Pingbacks are Attivato
Refbacks are Attivato

Vai al Forum


Tutti gli orari sono GMT +2. Adesso sono le 05:28.