Motorsport Tutte le discussioni sugli sport automobilistici

Rispondi
 
LinkBack Strumenti Discussione
  #2281  
Vecchio 23-11-2011, 10:49
Utente esperto
Data Registrazione: Feb 2010
Località: 1 km da Maranello
Messaggi: 3.902
Predefinito

Massa è un pilota velocissimo, ma quando una vettura non è vincente, i risultati possono arrivare solo dai veri campioni, che all'abilità di guida uniscono la determinazione, la tattica ed il carattere.
Se la Ferrari, nel 2012 riuscirà a mettere in pista una macchina davvero vincente, sono certo che Massa potrà fare molto bene. Nel caso in cui si ripetano invece le condizioni tecniche degli ultimi anni, i limiti caratteriali, tattici e di determinazione del pilota Massa lo metteranno di nuovo in difficoltà.
Rispondi Con Citazione
  #2282  
Vecchio 23-11-2011, 12:29
Amministratore
Data Registrazione: Nov 2009
Messaggi: 2.989
Predefinito

Invece penso che alternative come seconda guida ce ne siano diverse, uno su tutti era Button, che qualche mese fa fu accostato alla Ferrari. Button secondo me ha quanto serve per poter essere un'ottima seconda guida a fianco di Alonso, molto meglio di Massa. Lo stesso penso di Webber.
Rispondi Con Citazione
  #2283  
Vecchio 23-11-2011, 14:59
Utente esperto
Data Registrazione: Feb 2010
Località: 1 km da Maranello
Messaggi: 3.902
Predefinito

A me pare che Button, il quale ha anche vinto un mondiale, sia un'ottima prima guida,che è in grado di mettere pressione a chiunque, compagno di team incluso, quantomeno in termini di classifiche. La pessima esperienza della Ferrari con Prost e Mansell mi ha convinto che dev'esserci una chiara prima guida (cioè un pilota davvero superiore all'altro, non solo per contratto). Quello che è successo ad Hamilton quest'anno a me sembra confermi al 100% questo tipo di convinzione.

Con tutta sincerità, così come la criticità psicologica di Massa (caratteristica abbastanza frequente nei piloti sudamericani) non mi ha mai convinto sul fatto che fosse "adatto" alla Ferrari (si vede che si erano dimenticati di Reutemann e Barrichello), credo di essere abbastanza sportivo per rendermi conto che se la Ferrari non vince il mondiale costruttori è perchè mette in pista una monoposto meno competitiva rispetto a RedBull e McLaren.
Se Alonso ha fatto i miracoli e Massa conclude meno di quel che potrebbe, lo score complessivo come costruttori è sincero dei valori in campo. In altre parole, fino a quando la Ferrari non mette in pista una monoposto davvero competitiva, il mondiale costruttori resterà comunque fuori portata, anche con Vettel al posto di Massa.
Rispondi Con Citazione
  #2284  
Vecchio 23-11-2011, 15:07
Amministratore
Data Registrazione: Nov 2009
Messaggi: 2.989
Predefinito

Button potrebbe essere una prima guida ma non certo in un top team, almeno a me sembra che sia così. Di certo è un buon pilota, ma sappiamo tutti come e perché ha vinto un mondiale. I piloti come Button sono bravi e veloci ma non sono di certo ai livelli di un Alonso, Vettel o Hamilton stesso, nonostante tutti i limiti caratteriali che quest'ultimo mostra.

Comunque è corretto dire che non tutti i problemi della Ferrari sono riconducibili a Massa. Sarebbe sbagliato e ingeneroso farlo, dato che la Ferrari essenzialmente non vince perché non ha una monoposto ai livelli della Red Bull e questo è assodato.
Rispondi Con Citazione
  #2285  
Vecchio 28-11-2011, 12:48
Amministratore
Data Registrazione: Nov 2009
Messaggi: 2.989
Predefinito

E si è chiusa la stagione ieri con l'ennesima vittoria della Red Bull. Al TG dicevano che il guasto al cambio di Vettel era una balla per regalare la vittoria a Webber, ma a parte questo è giusto sottolineare come questa sia stata una stagione praticamente dominata da una sola scuderia, anche più di quella scorsa e come non si vedeva dai tempi della Ferrari di Schumacher e Todt. Onore quindi alla scuderia anglo-austriaca.
Rispondi Con Citazione
  #2286  
Vecchio 28-11-2011, 16:29
Utente esperto
Data Registrazione: Feb 2010
Località: 1 km da Maranello
Messaggi: 3.902
Predefinito

Quello che bisogna domandarsi non è se il cambio di Webber fosse o no in avaria, ma come mai, improvvisamente, una volta vinti i mondiali e stabilito il nuovo record di pole-positions da Vettel, Webber sia miracolosamente tornato veloce come Vettel, praticamente anche in qualifica.

In sostanza, è dalla gara sucecssiva ad Istambul 2010 che Vettel è prima guida e Webber non lo "infastidisce" più, perchè gliene succedono di ogni genere e pur avendo fra le mani la "super RedBul", gli capita di finire dietro a McLaren e Ferrari, perfino nelle qualifiche dove Vettel... vola.

In sostanza, checchè se ne dica, in F1 le prime guide ci sono. Anche in RedBull c'è una prima guida ed i fatti sono li a dimostrarlo, vera o falsa che sia la rottura del cambio di ieri.
Rispondi Con Citazione
  #2287  
Vecchio 28-11-2011, 17:06
Utente storico
Data Registrazione: Dec 2009
Località: Bologna
Messaggi: 13.952
Predefinito

Ma che linguaccia che hai Non lo sai che i trucchi li fanno solo in Ferrari e gli altri sono angioletti?
Rispondi Con Citazione
  #2288  
Vecchio 29-11-2011, 01:13
L'avatar di FlatSix
Nuovo iscritto
Data Registrazione: Nov 2011
Messaggi: 22
Predefinito Red Bull

L'apparente guasto al cambio della R.B. di Vettel se non altro ha consentito a Webber la conquista del terzo posto nella classifica piloti.
Altra storia fu quella ignobile farsa inscenata al G.P D'Austria nel 2002 quando a pochi metri dal traguardo,il muretto Ferrari costrinse Barrichello ad alzare il piede a favore del suo compagno di scuderia Shumaker,il quale pensò bene di
umiliare ulteriormente il suo compagno,cedendogli la prima posizione sul podio
facendogli alzare il trofeo del vincitore.
Rispondi Con Citazione
  #2289  
Vecchio 29-11-2011, 15:22
Amministratore
Data Registrazione: Nov 2009
Messaggi: 2.989
Predefinito

Lì fu sbagliato il modo e anche la tempistica del gesto, in linea di principio secondo me non c'è nulla di strano nel fare queste cose, basta solo riconoscerlo e non essere ipocriti quando si sta davanti ai giornalisti, come ha fatto la Red Bull in più occasioni lo scorso anno.
Rispondi Con Citazione
  #2290  
Vecchio 29-11-2011, 15:41
Amministratore
Data Registrazione: Nov 2009
Messaggi: 2.989
Predefinito

E Kimi Raikkonen tornerà in Formula 1. Sono curioso di rivederlo all'opera con una monoposto, anche se due anni lontano dal giro potrebbero averlo un po' "appannato".
Rispondi Con Citazione
  #2291  
Vecchio 29-11-2011, 15:46
L'avatar di Frank
Supermoderatore
Data Registrazione: Dec 2010
Messaggi: 18.114
Predefinito

Citazione:
Originariamente Scritto da Giuseppe Visualizza Messaggio
in linea di principio secondo me non c'è nulla di strano nel fare queste cose, basta solo riconoscerlo e non essere ipocriti quando si sta davanti ai giornalisti, come ha fatto la Red Bull in più occasioni lo scorso anno.
Concordo. La Red Bull non ammetterà mai che pratica giochi di squadra, con tutto quello che hanno detto lo scorso anno al Nurburgring della Ferrari sarebbe come il cane che si morde la coda...
Rispondi Con Citazione
  #2292  
Vecchio 29-11-2011, 15:54
L'avatar di Frank
Supermoderatore
Data Registrazione: Dec 2010
Messaggi: 18.114
Predefinito

E' una bella notizia perchè l'anno prossimo si scontreranno sei campioni del mondo in pista e mi sembra che sia una cosa inedita per la F1.
Per quanto riguarda il pilota, beh sono indiscusse le qualità, piuttosto sono perplesso sul peso che avrà il finlandese sullo sviluppo della nuova vettura visto che sotto questo aspetto non ne parlavano bene in Ferrari. Quest'anno la Renault è stata troppo lontana dalle posizioni di vertice, speriamo che con il ritorno di Kimi qualcosa cambi...
Rispondi Con Citazione
  #2293  
Vecchio 29-11-2011, 18:40
Utente esperto
Data Registrazione: Feb 2010
Località: 1 km da Maranello
Messaggi: 3.902
Predefinito

Invece io penso che sia proprio la stessa storia, con l'unica differenza che in Ferrari sono tendenzialmente poco abili a prendere in giro il pubblico, ammesso e non concesso che sia un merito fare le stesse cose, ma senza farsi scoprire.
Mettiamoci in testa che le F1 sono oggetti costosissimi, cosi come il fatto che tutto, dal progetto alla realizzazione, alle trasferte, insomma una stagione completa, è un investimento di grande portata.
Mettiamoci anche in testa che i piloti non corrono a piedi e non vanno a 300Km/h con la forza delle loro gambe e non stanno in pista sfruttando l'aderenza delle suole delle scarpe.
O si è fondamentalmente sportivi ed allora si vedono le cose nel loro complesso, cioè così come sono, oppure si cercano singoli episodi e li si interpretano dalla prospettiva utile a sostenere una tesi, che alla fine è di parte, pilotata da simpatie ed antipatie.
Salvo episodi sporadici, con tanto di polemiche e mugugni, dalla gara sucecssiva ad Istambul 2010 Vettel (peraltro con merito, perchè è bravo) è di fatto la prima guida della RedBull, ma Webber non lo ha mai più incalzato da vicino, come invece è successo per metà campionato 2010.
Quindi, per favore, non mi si venga a raccontare che Webber ha risolto il problema alla RedBull perchè si è improvvisamente imbrocchito, sbaglia assetti, strategie e compete quasi mai per una pole.
Qualunque sia il perchè, il fatto è che da un anno e mezzo la seconda RedBull non "infastidisce" praticamente mai Vettel, nè in gara nè in qualifica, ed anzi, non di rado, per strategie molto strane e problemini vari, finisce anche dietro a McLaren e Ferrari.
Ora, non è che si debba essere in malafede per notare che a giochi completamente fatti, nell'ultima corsa dell'anno, il pilota Webber "s'illumina" e ritrova il manico ed abiltà, l'assetto per le qualifiche finendo di poco a fianco di Vettel. Insomma tornando improvvisamente competitivo, sia in qualifica che in gara. Tutto ciò c'era ben prima dei problemi al cambio e sarà un caso che mezzo paddock al Sabato prevedeva già che la gara sarebbe andata a Webber.
Ora, si è liberi di credere a Babbo Natale, ma si è anche liberi di non crederci ed io... che in F1 (prima o poi) non facciano tutti le stesse cose, proprio non ci credo, dato che le ho viste fare.
Possono cambiare i modi e lo stile, ma alla fine, per chi mette in condizione i piloti di correre, lo scopo è che la prima guida (chi va più forte) non perda punti a scapito del secondo pilota, che si chiami Barrichello o Webber non cambia le cose.



Citazione:
Originariamente Scritto da FlatSix Visualizza Messaggio
Altra storia fu quella ignobile farsa inscenata al G.P D'Austria nel 2002 quando a pochi metri dal traguardo,il muretto Ferrari costrinse Barrichello

Ultima modifica di tuner; 29-11-2011 alle 18:43
Rispondi Con Citazione
  #2294  
Vecchio 30-11-2011, 18:08
Utente storico
Data Registrazione: Dec 2009
Località: Bologna
Messaggi: 13.952
Predefinito

Pronto a cospargermi di cenere se avrò torto, credo che il ritorno di Kimi sarà un buco nell'acqua.
Due anni sono molti e lui è stato, sì un ottimo pilota, ma non uno dei veri super campioni.
Rispondi Con Citazione
  #2295  
Vecchio 30-11-2011, 18:44
Utente esperto
Data Registrazione: Feb 2010
Località: 1 km da Maranello
Messaggi: 3.902
Predefinito

Immagino già l'allegria che porterà nel team Lotus e l'enorme quantità di dati che i tecnici... leggeranno dai suoi occhi e dalla telemetria.
Sarcasmo a parte, considero Raikkonen un ottimo pilota quando è sveglio e si trova nella mischia, ma ciò succede solo quando gli forniscono un mezzo che sia all'altezza dei migliori.
Se la Lotus sarà competitiva, Raikkonen potrà essere un cliente difficile per tutti i colleghi, se invece le prestazioni del mezzo saranno scarse, temo che Raikkonen non avrà le doti per migliorarlo, per cui lo vedremo "dormire" a centro gruppo.

PS Data la proverbiale loquacità di Raikkonen, la stampa potrebbe intervistarlo attraverso un questionario con le risposte da spuntare.
Rispondi Con Citazione
Rispondi

Strumenti Discussione

Regole di Scrittura
Tu non puoi inviare nuove discussioni
Tu non puoi inviare risposte
Tu non puoi inviare allegati
Tu non puoi modificare i tuoi messaggi

Il codice BB è Attivato
Le faccine sono Attivato
Il codice [IMG] è Attivato
Il codice HTML è Disattivato
Trackbacks are Attivato
Pingbacks are Attivato
Refbacks are Attivato

Vai al Forum


Tutti gli orari sono GMT +2. Adesso sono le 03:22.