Motorsport Tutte le discussioni sugli sport automobilistici

Rispondi
 
LinkBack Strumenti Discussione
  #2161  
Vecchio 01-09-2011, 19:46
Utente esperto
Data Registrazione: Feb 2010
Località: 1 km da Maranello
Messaggi: 3.802
Predefinito

Citazione:
Originariamente Scritto da Giuseppe Visualizza Messaggio
Quella che non mi va tanto giù è la regola per le gomme, non capisco per quale motivo una scuderia debba usare obbligatoriamente i due tipi di mescola a disposizione durante la gara, la vedo come una insensata limitazione.
Anch'io sono dell'idea che viene penalizzata la strategia.
In altra sede... qualcuno ha detto che siccome le regole sono uguali per tutti, le gommacce e l'obbligo di usare entrambe le mescole sono comunque un fatto sportivo.
Io invece penso che in F1 non si dovrebbe correre con ruote "di legno" e se si è stati bravi da realizzare un assetto neutro che permette di usare per tutta la corsa le gomme a mescola più morbida, allora sarebbe giusto che ci fosse la possibilità di farlo, anche perchè così sarebbe premiata anche l'abilità di guida.
In realtà, queste regole servono per penalizzare i più veloci, ovvero a ridurre i distacchi, ovvero ad alterare artificiosamente i valori in gioco.
Obbligare a correre con gomme "marce", anziche con le più performanti che si possano realizzare, ha come conseguenza la regola di obbligare all'uso di entrambe le mescole portate in gara. Chi mai monterebbe la mescola meno performante, fermo restando che la durata delle Pirelli è pressochè uguale?


Citazione:
Originariamente Scritto da Giuseppe Visualizza Messaggio
Sul DRS sono d'accordo che sia un falsare le condizioni del duello, ma gli effetti sullo spettacolo (leggi "sorpasso") sono indubbiamente notevoli. Sul paragone con i reality può essere vero fino a un certo punto, perché l'incertezza che deriva da queste regole incanala le gare su un livello di imprevedibilità che paradossalmente le rende più interessanti. Cioè non si tratta di rendere scontato il risultato, perché l'effetto è opposto: rende incerto anche un risultato scontato e acquisito come sarebbe il dominio Red Bull se si corresse con le rigide condizioni di qualche anno fa.
Non è il DRS ma il meteo a fare spettacolo. In condizioni di asciutto, ovvero con i team che avevano a disposizione tutti i dati per i long run, la gara di SPA sarebbe stata un'altra, indipendentemente da DRS e Kers.
La Ferrari di Alonso è andata più veloce nella prima parte di gara per le gomme e perchè il meteo aveva confuso le idee a tutti i teams, non per il DRS.
Anzi, se proprio volessimo essere onesti, in circuiti come SPA, il DRS ha ucciso la possibilità di veder duellare per i sorpassi come succedeva fino a 3 anni fa, dato che chi sta davanti, deve necessariamente subire senza potersi opporre.
Scordiamoci le rare (ma epiche) corse dove il manico del pilota sopperiva ad una prestazione del mezzo (un po') inferiore.
Rispondi Con Citazione
  #2162  
Vecchio 02-09-2011, 15:02
Amministratore
Data Registrazione: Nov 2009
Messaggi: 2.983
Predefinito

Sì certo, forse a SPA non ha influito molto, non quanto il meteo variabile, però in generale ho avuto l'impressione che favorisca i duelli. Certo, sarebbe ingiusto nascondere che questi duelli sono un po' falsati o comunque forzati diciamo, è giusto riconoscerlo. Secondo me potremo valutare meglio il suo impatto solo a stagione conclusa, quando si potrà dare un bilancio complessivo
Rispondi Con Citazione
  #2163  
Vecchio 12-09-2011, 10:17
Utente Motori.it
Data Registrazione: Jul 2011
Messaggi: 1.331
Predefinito

Vogliamo parlare della gara di ieri? Come al solito Monza (e il suo pubblico) non delude mai!
Rispondi Con Citazione
  #2164  
Vecchio 12-09-2011, 11:18
Amministratore
Data Registrazione: Nov 2009
Messaggi: 2.983
Predefinito

Monza e il pubblico no, però la Ferrari sì e anche molto
Rispondi Con Citazione
  #2165  
Vecchio 12-09-2011, 15:22
Utente esperto
Data Registrazione: Feb 2010
Località: 1 km da Maranello
Messaggi: 3.802
Predefinito

...e meno male che Schumacher ha fatto ciò che Massa dovrebbe tentare di fare ad ogni GP, altrimenti, il 3° posto di Alonso lo vedevano col telescopio, perchè il binocolo non bastava.
Rispondi Con Citazione
  #2166  
Vecchio 12-09-2011, 18:44
Utente storico
Data Registrazione: Dec 2009
Località: Bologna
Messaggi: 13.952
Predefinito

La Ferrari almeno per quest'anno è questa e se non ci fosse Alonso, sarebbero veramente dolori.
Dopo 5 anni finalmente anche Montezemolo lo ha capito (meglio tardi che mai); non possiamo che sperare in cambiamenti radicali, ma ponderati bene; i tecnici validi esistono, ma non sono molti.
Rispondi Con Citazione
  #2167  
Vecchio 12-09-2011, 19:02
Utente Motori.it
Data Registrazione: Jul 2011
Messaggi: 1.331
Predefinito

Citazione:
Originariamente Scritto da tuner Visualizza Messaggio
...e meno male che Schumacher ha fatto ciò che Massa dovrebbe tentare di fare ad ogni GP, altrimenti, il 3° posto di Alonso lo vedevano col telescopio, perchè il binocolo non bastava.

prima o poi anche in ferrari capiranno che massa è bollito.. e amen fiat brasile.
Rispondi Con Citazione
  #2168  
Vecchio 12-09-2011, 19:36
L'avatar di Frank
Supermoderatore
Data Registrazione: Dec 2010
Messaggi: 18.012
Predefinito

Molto bello il duello tra Schumacher e Hamilton anche se la Mclaren dell'inglese quando era in scia arrivava al limitatore in 7^, forse il rapporto era un pochino corto. Comunque sia Schumi ha giocato a favore di Alonso e per certi versi a favore di Button. Comunque Monza ha messo in evidenza i grandi distacchi che vi sono fra i team. A parte Red Bull, Ferrari, Mclaren e Mercedes gli altri costruttori sono lontani anni luce...
Rispondi Con Citazione
  #2169  
Vecchio 12-09-2011, 19:48
Utente esperto
Data Registrazione: Feb 2010
Località: 1 km da Maranello
Messaggi: 3.802
Predefinito

Il problema del 2011 non è Massa, ma una monoposto assai poco competitiva.
Francamente, non mi aspettavo una Ferrari così deludente su un circuito come Monza.
...e non ho proprio capito come Alonso abbia potuto vincere a Silverstone.
Rispondi Con Citazione
  #2170  
Vecchio 12-09-2011, 22:21
Nuovo iscritto
Data Registrazione: Jul 2011
Messaggi: 66
Predefinito

Citazione:
Originariamente Scritto da Frank Visualizza Messaggio
Molto bello il duello tra Schumacher e Hamilton anche se la Mclaren dell'inglese quando era in scia arrivava al limitatore in 7^, forse il rapporto era un pochino corto. Comunque sia Schumi ha giocato a favore di Alonso e per certi versi a favore di Button. Comunque Monza ha messo in evidenza i grandi distacchi che vi sono fra i team. A parte Red Bull, Ferrari, Mclaren e Mercedes gli altri costruttori sono lontani anni luce...
Più che la 7° della McLaren ad essere corta, credo fosse la Mercedes ad essere molto scarica: basti vedere cosa doveva fare Schumacher in uscita dalla seconda di Lesmo e dentro l'Ascari e, a conferma, con che semplicità si è "divorato" le gomme! Poi, di conseguenza, Hamilton in scia raggiungeva velocità "impensabili" per i tecnici e si ritrovava al limitatore. Gran duello, forse rovinato dal finale: secondo voi Michael non è stato un po' troppo "arrendevole" alla fine nel sorpasso subito all'Ascari? Non vi è sembrato che si sia fatto parecchio da parte subendo un sorpasso neanche in frenata, ma praticamente in rettilineo dopo aver conteso fino all'ultimo centimetro di asfalto per oltre 40 giri? Credo proprio che Mercedes (o per voler portare a casa il piazzamento o pressata dalla FIA per i presunti, poi secondo me neanche eccessivi, cambi di traiettoria in rettilineo) gli abbia detto di non rischiare troppo negli ultimi giri...o almeno è una mia idea.
Rispondi Con Citazione
  #2171  
Vecchio 13-09-2011, 10:17
Utente storico
Data Registrazione: Dec 2009
Località: Bologna
Messaggi: 13.952
Predefinito

Citazione:
Originariamente Scritto da Long Legs 27 Visualizza Messaggio
Non vi è sembrato che si sia fatto parecchio da parte subendo un sorpasso neanche in frenata, ma praticamente in rettilineo dopo aver conteso fino all'ultimo centimetro di asfalto per oltre 40 giri? Credo proprio che Mercedes (o per voler portare a casa il piazzamento o pressata dalla FIA per i presunti, poi secondo me neanche eccessivi, cambi di traiettoria in rettilineo) gli abbia detto di non rischiare troppo negli ultimi giri...o almeno è una mia idea.
O Schumi è moooolto invecchiato o ritengo impossibile che possa accettare una simile imposizione
Scherzi a parte, credo prprio che non potesse più difendersi.
Rispondi Con Citazione
  #2172  
Vecchio 13-09-2011, 11:26
Utente esperto
Data Registrazione: Feb 2010
Località: 1 km da Maranello
Messaggi: 3.802
Predefinito

La Mercedes "distrugge le gomme" comunque, per cui non penso che con un assetto diverso sarebbe cambiata la durata degli stint.
Hamilton, di tutti i sorpassi "difficili", ne fa una questione personale...
Credo che un altro pilota (sulla McLaren) avrebbe superato Schumacher senza troppi problemi (magari ai box), cioè usando un po' più di "testa".
Eventualmente, potrebbe essere che anche Hamilton fosse "molto scarico" e per questa ragione arrivasse al limitatore in scia, o comunque fosse in difficoltà a superare, nonostante i limiti di tenuta in curva e di accelerazione di chi lo precedeva.
Schumacher si è lasciato superare perchè a quel punto, insistere ulteriormente con una McLaren ancor più prestazionale (poco carburante) siginficava ostacolare palesemente Hamilton, la qual cosa lo avrebbe fatto incorrere in una inutile penalità.
Rispondi Con Citazione
  #2173  
Vecchio 13-09-2011, 12:03
Nuovo iscritto
Data Registrazione: Jul 2011
Messaggi: 66
Predefinito

Citazione:
Originariamente Scritto da tuner Visualizza Messaggio
Eventualmente, potrebbe essere che anche Hamilton fosse "molto scarico" e per questa ragione arrivasse al limitatore in scia, o comunque fosse in difficoltà a superare, nonostante i limiti di tenuta in curva e di accelerazione di chi lo precedeva.
Schumacher si è lasciato superare perchè a quel punto, insistere ulteriormente con una McLaren ancor più prestazionale (poco carburante) siginficava ostacolare palesemente Hamilton, la qual cosa lo avrebbe fatto incorrere in una inutile penalità.
Veramente credo che Hamilton non fosse poi così scarico: basta vedere il confronto con Schumacher sullo spessore dell'ala posteriore, dove lo sponsor della McLaren si leggeva tranquillamente, mentre quello Mercedes non si vedeva affatto. Poi, vero che Lewis arrivava a limitatore ma era comunque più lento di Schumacher che gli era davanti senza scia!
Infine l'idea che uno possa essere penalizzato perchè tenta di proteggere la posizione con un'auto palesemente più lenta, mi fa abbastanza schifo, ma probabilmente hai ragione: ormai è diventato un campionato di regolarità...
Rispondi Con Citazione
  #2174  
Vecchio 13-09-2011, 15:43
Utente Motori.it
Data Registrazione: Jul 2011
Messaggi: 1.331
Predefinito

Citazione:
Originariamente Scritto da tuner Visualizza Messaggio
Il problema del 2011 non è Massa, ma una monoposto assai poco competitiva.
Francamente, non mi aspettavo una Ferrari così deludente su un circuito come Monza.
...e non ho proprio capito come Alonso abbia potuto vincere a Silverstone.
mah.. per me massa è "talentuoso" come barrichello.
Rispondi Con Citazione
  #2175  
Vecchio 15-09-2011, 22:16
Utente storico
Data Registrazione: Dec 2009
Località: Bologna
Messaggi: 13.952
Predefinito 10 anni fa il terribile incidente di Zanardi

Paradossalmente si può dire che Alessandro Zanardi è diventato l'uomo che è grazie all'incidente.
Chi lo aveva conosciuto personalmente - sono tra questi, da quando disputava il campionato italiano di F3 - aveva intuito che la persona aveva qualcosa di diverso dagli altri giovani piloti, ma nessuno poteva immaginare una tale forza di volontà e un tale carisma.
Nelle formule minori si era fatto strada, pur correndo spesso con auto assemblate alla meno peggio; aveva trovato l'America... in America vincendo gare e campionati e diventando un idolo.
Qui da noi però il grande pubblico, quello che segue solo la F1, non lo conosceva ancora bene; quel tragico 15 settembre 2001, il mondo era ancora scosso dagli attentati di quattro giorni prima; la gara stessa restò in dubbio fino alla fine, poi la volontà degli americani di dire al mondo che si andava avanti (ed anche il fatto che i biglietti erano easuriti) fecero sì che la gara si disputasse.
Io avevo già smesso di fare il fotografo e gurdai la gara per televisione (se non erro fu Italia 1 che aveva preso i diritti delle due gare europee); quando vidi l'incidente ero convinto che Zanardi fosse morto; le prime notizie non erano certo confortanti ed anche quando si seppe che era fuori pericolo, io, ma credo molti, ci domandavamo quale poteva essere la sua reazione, il suo futuro.
E qui invece iniziò la sua leggenda che continua tuttora con traguardo alle Olimpiadi di Londra, da questo momento si impara a conoscere un personaggio incredibile che scherza tranquillamente sui suoi handicap, che si rimette in gioco addirittura in un campionato automobilistico ufficiale (WTCC), che ritorna al Lausitzring per completare i giri che mancavano nella dannata gara del 15 settembre.
Grande incredibile Zanardi

Ultima modifica di goldsun; 15-09-2011 alle 22:18
Rispondi Con Citazione
Rispondi

Strumenti Discussione

Regole di Scrittura
Tu non puoi inviare nuove discussioni
Tu non puoi inviare risposte
Tu non puoi inviare allegati
Tu non puoi modificare i tuoi messaggi

Il codice BB è Attivato
Le faccine sono Attivato
Il codice [IMG] è Attivato
Il codice HTML è Disattivato
Trackbacks are Attivato
Pingbacks are Attivato
Refbacks are Attivato

Vai al Forum


Tutti gli orari sono GMT +2. Adesso sono le 02:01.