Motorsport Tutte le discussioni sugli sport automobilistici

Rispondi
 
LinkBack Strumenti Discussione
  #2116  
Vecchio 21-07-2011, 22:59
L'avatar di Rosssiiii
Utente esperto
Data Registrazione: Feb 2010
Messaggi: 4.613
Predefinito

Citazione:
Originariamente Scritto da goldsun Visualizza Messaggio
Sei andato giù pesante questa volta
In parte hai ragione; di piloti "gonfiati" portati su auto di primo piano per motivi spesso oscuri ce ne sono, ce ne sono stati e ce ne saranno.
Mi permetto di dissentire su Button; non un campione con la C maiuscola, ma non è un bluff.
Per quanto riguarda i piloti italiani purtroppo il problema viene da lontano e sinceramente di molto buoni non ce ne sono stati; molti credevano di essere arrivati prima di combinare qualcosa di buono.
Trulli è stato un buono, ha avuto poche buone occasioni; altri come Come Pantano e Liuzzi non li considero granché.
I migliori sono stati quelli che non riuscendo ad emergere in F1 si sono riclicati in altre categorie ottenendo ottimi risultati, perché a mio avviso il vero pilota è quello che riesce a capire i suoi limiti e confrontarsi anche in altre categorie (Capello, Pirro, Tarquini....)
Fisichella non dirmi che come Biaggi non ti è simpatico
Rispondi Con Citazione
  #2117  
Vecchio 21-07-2011, 23:44
Utente storico
Data Registrazione: Dec 2009
Località: Bologna
Messaggi: 13.952
Predefinito

No Biaggi è... unico
Ho buttato giù qualche nome, ne avrò dimenticati tanti; Fisichella lo metterei alla pari di Trulli.
Già hai tirato in ballo Fisichella ti posso dire che l'ho conosciuto benissimo e oltre il rapporto fotografo cliente c'era anche un po' di amicizia; quando era in F3 lo ritenevo fortissimo e lo era davvero; per seguire lui e Thomas Biagi andai addirittura a Macao; se non sbaglio era il 1994; lui vinse alla grande la prima manche e buttò tutto all'aria con un grossolano tentativo di sorpasso alla prima curva nella seconda manche!!
Lo ricordo alla sera al ristorante; era un ragazzo distrutto; forse senza quell'errore il suo futuro sarebbe stato diverso.
Rispondi Con Citazione
  #2118  
Vecchio 22-07-2011, 11:05
L'avatar di Frank
Supermoderatore
Data Registrazione: Dec 2010
Messaggi: 18.010
Predefinito

Comunque ritornando sulla Lotus anche Kovalainen sarà costretto a cedere il posto per un week end a Chandock. Il pilota indiano ha forti sponsor ed è appoggiato da Tony Fernandes. Intanto pare che Trulli si dica felice di poter aiutare Karun in questo week end e l'abbruzzese stando ad alcune fonti pare che abbia già firmato un rinnovo del contratto con la Lotus. Secondo me viste come stanno le cose, quello che rischia di piu' il posto a questo punto è Kovalainen per l'anno prossimo visto che ha un ingaggio abbastanza importante rispetto agli altri due piloti. Riguardo la carriera di Trulli penso che sia di tutto rispetto visti i mezzi con cui ha ottenuto i suoi risultati. Peccato vederlo ora su una Lotus che non è ancora in grado di combattere per le posizioni che attribuiscono punti. Credo che sia ancora un pilota in grado di poter fare ancora molto...
Rispondi Con Citazione
  #2119  
Vecchio 22-07-2011, 14:09
Utente esperto
Data Registrazione: Feb 2010
Località: 1 km da Maranello
Messaggi: 3.802
Predefinito

Premesso che quento segue esprime soltanto la mia personale opinione, Vi siete scordati (ma vi perdono perchè siete giovani) dell'unico pilota italiano che aveva le potenzioalità per vincere un campionato di F1, cioè Elio de Angelis.
Altri piloti di qualità ne abbiamo avuti, ma francamente, non potevano essere che ottime seconde guide, trovando risultati solo nel momento in cui pilotavano una monoposto molto preformante, vedasi Patrese, Alboreto, lo stesso Trulli e Fisichella.
Per carattere, quando mi succede qualcosa di negativo, la prima cose che faccio è cercare di capire dove ho sbagliato io...
Mi permetterete allora di applicare lo stesso criterio agli altri e per quanto riguarda Trulli (ma anche Fisichella o Patrese), le sue brave occasioni le ha avute quando si è trovato fra le mani una monoposto vincente (Renault per Trulli e Fisichella, Williams per Patrese), sfruttandole, secondo me poco. Da notare che Trulli non è mai riuscito granchè nelle messe a punto quando si è trovato per le mani auto di secondo piano e la stessa cosa vale più o meno per tutti i piloti nostrani.
Ricordo invece di aver notato in Minardi un ragazzino, tale Alonso, che girava 2.5 sec al giro più veloce del compagno e che portò la scuderia di Faenza al limite della zona punti. Sfortunatamente, non ricordo niente del genere a proposito di piloti italiani, che mai si sono messi in evidenza su monoposto di F1 di secondo piano.
Ergo... possiamo ovviamente protestare perchè in F1 corrono piloti che non meriterebbero di farlo e se si dovesse andare per doti di pilotaggio, allora, prima di "silurare" Trulli verrebbe sicuramente qualcun altro.
Detto questo, seguo la F1 dal 1974 e di piloti italiani da Ferrari o su cui un team potesse puntare per vincere un mondiale non me ne ricordo proprio, a parte, appunto de Angelis.
Rispondi Con Citazione
  #2120  
Vecchio 22-07-2011, 15:04
Amministratore
Data Registrazione: Nov 2009
Messaggi: 2.983
Predefinito

Tra i promettenti dicono che ci sia Mortara che corre in DTM. Devo dire che con l'Audi che gli mettono a disposizione qualche cosa buona l'ha fatta, però andrebbe valutato in una competizione a ruote scoperte, che secondo me è molto diverso che guidare un'auto DTM.

Comunque sulla Ferrari è vero che italiani ce ne sono pochi di qualità o forse nessuno, però non si può certo dire che i vari Barrichello, Massa o prima ancora Alesi siano stati grandi piloti. Forse quello che vuole dire Mika è che se vogliono dare spazio a piloti di seconda fascia (scelta che giudico giusta se si vuole valorizzare e non infastidire la prima guida) allora tanto vale darlo a qualche italiano.
Rispondi Con Citazione
  #2121  
Vecchio 22-07-2011, 15:24
Utente esperto
Data Registrazione: Feb 2010
Località: 1 km da Maranello
Messaggi: 3.802
Predefinito

Sì, ma ho già spiegato perchè ciò non può accadere. (ed è perchè siamo italiani, che quando tutto va bene siamo tutti bravi, ma se va male, allora la colpa è di qualcuno in particolare)
Negli anni 50 e 60 in Ferrari corsero diversi italiani, ma come abbiamo già scritto in questo TD, la F1 e gli sport motoristici erano estremamente pericolosi in caso di incidenti ed i piloti si facevano male, sempre che non ci lasciassero la pelle.
Glodsun ha spiegato più volte che con lo stile di pilotaggio attuale, un pilota di F1 (ma anche di moto, aggiungo io) durerebbe "vivo" al massimo un paio di gare.
L’avversione della Ferrari verso i piloti italiani risale agli anni ‘50 quando morì Musso. Enzo Ferrari venne ai tempi accusato dalla stampa di mandare a morte i piloti italiani. Ferrari, che intanto era divantato un mito e vendeva auto sportiva di prestigio nel mondo, iniziò allora a preferire piloti stranieri, cosa che serviva anche al marketing, oltre che ad evitargli guai in caso di incidenti.
Nel 67', quando morì Bandini, la stampa mise letteralmente in croce Ferrari ed allora il Commendatore decise di non dare più volanti a piloti italiani, principio a cui tenne fede fino ai tempi di Alboreto, quando però la Ferrari era già di proprietà Fiat...
Se è vero che oggi le corse di F1 sono nettamente più sicure, gli italiani (non perlo degli appassionati, ma nel complesso) sono rimasti quelli che erano, se non sono diventati peggio. A ciò, aggiungiamoci che la Ferrari corre per tener viva un'immagine che le serva a vendere e rendiamci conto che un pilota italiano, a meno che non sia davvero "super", serve molto poco a questo scopo.

Ultima modifica di tuner; 22-07-2011 alle 15:30
Rispondi Con Citazione
  #2122  
Vecchio 22-07-2011, 15:41
L'avatar di Frank
Supermoderatore
Data Registrazione: Dec 2010
Messaggi: 18.010
Predefinito

Citazione:
Originariamente Scritto da tuner Visualizza Messaggio
Premesso che quento segue esprime soltanto la mia personale opinione, Vi siete scordati (ma vi perdono perchè siete giovani) dell'unico pilota italiano che aveva le potenzioalità per vincere un campionato di F1, cioè Elio de Angelis.
Già molti di noi sono troppo giovani di conseguenza non possiamo esprimere giudizi e commenti solo per aver visto qualche video di striscio su questi grandi del passato. Detto questo appoggio Tuner su De Angelis, purtroppo il pilota si vide interrompere la propria carriera in F1 proprio negli anni migliori. Un altro buon pilota secondo me è stato Michele Alboreto che se forse avesse avuto una Ferrari leggermente piu' affidabile sarebbe riuscito anche a tener testa a Prost nel 85'. In F1 come ben sapete ci sono molti piloti che non mai avuto una vera occasione di esprimersi. Ne ricordo uno, Pierluigi Martini che in F1 ha corso tra gli anni 80' e 90' quasi sempre in Minardi. Nel team italiano pur con una vettura non molto competitiva e affidabile si è tolto molte soddisfazioni. Il pilota l'ho visto in attività nel 2009 (aveva 48 anni) nel campionato Superstars, in quella stagione era un Rookie (new entry) e si trovava alla guida una Crysler 300C. Il pilota mi è rimasto particolarmente in mente per le sue doti di guida particolarmente al limite pur gareggiando con una vettura di potenziale inferiore rispetto a Bmw e Mercedes. Inoltre rimane l'unico pilota ad aver portata alla vittoria la Crysler nella serie. Non so se qualcuno si ricorda di questo pilota...
Rispondi Con Citazione
  #2123  
Vecchio 24-07-2011, 10:17
Amministratore
Data Registrazione: Nov 2009
Messaggi: 2.983
Predefinito

Effettivamente chi segue la Formula 1 da relativamente poco non può avere una visione di questo mondo molto completa. Io ad esempio queste vicende non le sapevo, anche se ripensandoci ricordo di aver sentito dire una volta di questa decisione di Enzo Ferrari riguardante i piloti italiani, ma non sapevo il motivo.
Rispondi Con Citazione
  #2124  
Vecchio 24-07-2011, 10:33
Utente storico
Data Registrazione: Dec 2009
Località: Bologna
Messaggi: 13.952
Predefinito GP Germania

Al Nurburgring piove a dirotto e le previsioni meteo dicono che sarà così tutto il giorno
Rispondi Con Citazione
  #2125  
Vecchio 24-07-2011, 11:08
L'avatar di Rosssiiii
Utente esperto
Data Registrazione: Feb 2010
Messaggi: 4.613
Predefinito

Citazione:
Originariamente Scritto da goldsun Visualizza Messaggio
Al Nurburgring piove a dirotto e le previsioni meteo dicono che sarà così tutto il giorno
Visto nella gara di GP3
Anche se parlavano tedesco li ho capiti
Rispondi Con Citazione
  #2126  
Vecchio 24-07-2011, 11:35
Utente storico
Data Registrazione: Dec 2009
Località: Bologna
Messaggi: 13.952
Predefinito

Hai capito che stava piovendo????
Rispondi Con Citazione
  #2127  
Vecchio 24-07-2011, 13:18
Nuovo iscritto
Data Registrazione: Jul 2011
Messaggi: 66
Predefinito

Citazione:
Originariamente Scritto da goldsun Visualizza Messaggio
Hai capito che stava piovendo????
evidentemente aveva un vocaolario a portata di mano...è l'unica spiegazione! :P
Rispondi Con Citazione
  #2128  
Vecchio 25-07-2011, 10:26
Amministratore
Data Registrazione: Nov 2009
Messaggi: 2.983
Predefinito

Bella gara ieri, come ormai spesso capita anche imprevedibile. La Red Bull nonostante il ritorno dei diffusori è sembrata nuovamente in difficoltà, mentre io mi aspettavo di nuovo un suo ritorno al comando della gara. Bene anche Hamilton con una McLaren che da circuito a circuito cambia volto. La Ferrari invece ha confermato tutti i progressi fatti, anche se ormai per il Mondiale il discorso è praticamente chiuso, ma queste prestazioni possono servire da stimolo per chiudere bene e soprattutto cercare di osare di più nel progettare la nuova vettura.

Ieri Massa ha fatto una buonissima gara e se non fosse stato penalizzato per quel pit stop avrebbe contenuto dietro di sé Vettel senza grossi problemi. Oggi al telegiornale dicevano che Vettel sotto pressione commette errori, come se fosse un limite del tedesco. Forse è un giudizio un po' affrettato anche se qualche errore in realtà lo ha fatto quando si è trovato costretto a fare la gara non nelle primissime posizioni o quando, come in Canada, era pressato da Button.
Rispondi Con Citazione
  #2129  
Vecchio 25-07-2011, 10:39
Utente storico
Data Registrazione: Dec 2009
Località: Bologna
Messaggi: 13.952
Predefinito

Sì mi sono divertito
Caro tuner, facciamo parte di un'epoca passata ; la vera F1 non esiste più. accontentiamoci di ciò che passa il convento; sono duelli un po' artificiosi, ma fin che li fanno comunque i migliori piloti con le migliori vetture, ben venga.
La stra grande maggioranza del pubblico gradisce, onestamente ci si diverte, non cerchiamo il pelo nell'uovo.
Rispondi Con Citazione
  #2130  
Vecchio 25-07-2011, 10:48
Utente esperto
Data Registrazione: Feb 2010
Località: 1 km da Maranello
Messaggi: 3.802
Predefinito

Gara in condizioni climatiche particolari con temperatura bassa e umido fuori dei cordoli, situazione che esalta le caratteristiche di Hamilton e del suo assetto, ma penalizza invece le peculiarità della RedBull e della Ferrari. Qualche sbavatura di troppo in Vettel ed in più alcune difficoltà tecniche sulla sua monoposto.
Sarei molto prudente e trarre conclusioni "affrettate" da quello che a mio parere è stato un "episodio" da vedere a sè stante, forse "ripetibile" a SPA, in funzione di un meteo simile a quello di ieri.
Prevedo che all'Hungaroring si tornerà alla "normalità", con le RedBull che partono davanti e vanno in fuga, con gli altri dietro a provarci ma senza troppe speranze.
Rispondi Con Citazione
Rispondi

Strumenti Discussione

Regole di Scrittura
Tu non puoi inviare nuove discussioni
Tu non puoi inviare risposte
Tu non puoi inviare allegati
Tu non puoi modificare i tuoi messaggi

Il codice BB è Attivato
Le faccine sono Attivato
Il codice [IMG] è Attivato
Il codice HTML è Disattivato
Trackbacks are Attivato
Pingbacks are Attivato
Refbacks are Attivato

Vai al Forum


Tutti gli orari sono GMT +2. Adesso sono le 06:41.