Motorsport Tutte le discussioni sugli sport automobilistici

Rispondi
 
LinkBack Strumenti Discussione
  #2071  
Vecchio 30-06-2011, 00:26
Utente storico
Data Registrazione: Dec 2009
Località: Bologna
Messaggi: 13.952
Predefinito La Pirelli ha deciso gli pneumatici per i prossimi tre GP

Silverstone, pneumatici soft e hard (la Ferrari aveva lasciato intendere che non voleva le dure)
Nurburgring soft e medium
Budapest supersoft e soft
Ora attendiamo lo scatenarsi delle polemiche, che comunque ci sarebbero state (da una parte o dall'altra) qualsiasi decisione fosse stata presa.
E' il metodo che è sbagliato e che porta "cattivi pensieri".
Rispondi Con Citazione
  #2072  
Vecchio 30-06-2011, 16:24
Amministratore
Data Registrazione: Nov 2009
Messaggi: 2.982
Predefinito

Citazione:
Originariamente Scritto da Frank Visualizza Messaggio
Sarà vero secondo voi???
Io ho qualche perplessita e penso che la Red Bull sia ancora la vettura da battere. 5 decimi sono davvero tanti, forse troppi. Comunque mi sembra davvero incredibile la scelta della FIA di abolire solo ora questi scarichi soffianti. Mi sembra di rivivere un 2009 bis. Oramai la Red Bull o Vettel si sono avvantaggiati di questo sistema e viene bandito solo ora???
Se a questo punto la Red Bull non avrà piu' tutto questo vantaggio spero almeno di vedere un po piu' di lotta li davanti e ora la Red Bull deve dimostrare davvero di saper vincere senza quel vantaggio areodinamico. A Valencia sicuramente lo ha dimostrato, nonostante fosse un circuito non ideale al team di Mateschitz però i distacchi sono stati un po piu' contenuti...
Forse 5 decimi al giro sono davvero tanti e magari in Red Bull esagerano un po' (però lascio valutare a chi nel forum ne capisce di più di questi aspetti), ma sono d'accordo con te sui dubbi riguardo un'abolizione di una soluzione dopo diversi gran premi. Così si può falsare almeno in parte il campionato. È come quando una decisione su un'eventuale infrazione di un pilota viene rinviata a dopo la gara, mi chiedo che senso abbia, visto che poi il diretto interessato continua la corsa influenzando la gara degli altri piloti e falsando di fatto la griglia d'arrivo.
Citazione:
Originariamente Scritto da stommelen Visualizza Messaggio
... nel far vendere alla Fiat macchine in Brasile, un paragone col mercato Inglese poi chiarisce tutto. Quindi Massa sara' finche' non viene fuori un brasiliano di talento (e in giro e' da un po' che non se ne vedono bisogna dire). Comunque e' ora che alla Ferrari la smettano di scazzare le strategie e i pit stop di Massa.
Hai ragione, tempo fa discutendo con degli amici appassionati emerse proprio questo aspetto legato alle vendite di Fiat in Brasile, che se qualcuno non lo sapesse è uno dei principali mercati per il gruppo italiano. Avere un pilota brasiliano evidentemente aiuta e non è del tutto fuori luogo ipotizzare che il suo ingaggio possa essere legato almeno in parte a questo.
Rispondi Con Citazione
  #2073  
Vecchio 30-06-2011, 22:17
L'avatar di Frank
Supermoderatore
Data Registrazione: Dec 2010
Messaggi: 17.974
Predefinito

C'è un newcomer in F1...si tratta del giovane Ricciardo che prenderà il posto di Karthikeyan a Silverstone.
La HRT conferma l'ingaggio di Ricciardo
Rispondi Con Citazione
  #2074  
Vecchio 01-07-2011, 12:37
Amministratore
Data Registrazione: Nov 2009
Messaggi: 2.982
Predefinito

Come mai l'indiano è stato appiedato?
Rispondi Con Citazione
  #2075  
Vecchio 01-07-2011, 12:42
Utente esperto
Data Registrazione: Feb 2010
Località: 1 km da Maranello
Messaggi: 3.770
Predefinito Troppa affidabilità

Dopo aver visto un 24° tagliare il traguardo alla fine di un GP di F1, credo sia lecito affermare che le attuali F1 siano vetture troppo affidabili, cioè poco estreme per essere delle vere... F1.
Detta in altre parole, le manipolazioni (DRS, gomme) che is tentano per mantenere alto l'interesse degli spettatori durante le corse, si spiegano con una eccessiva "tranquillità" dei motori, ovvero che vincoli tecnici troppo stringenti e conservativi, hanno svuotato di valore una parte fondamentale delle auto da corsa, che non si rompono quasi più.
Se, 20-30 anni fa, un team poteva cercare di sopperire a inefficienze aerodinamiche spingendo liberamente sul propulsore, arrivando a differenze anche del 20% in potenze massime, oggi, ciò non è più possibile perchè il propulsore è diventato un componente super "vincolato", "quasi" standard. Chissà se un motore Mercedes o Ferrari, con 100cV in più non avrebbe potuto rendere la vita difficile alla RedBull, anche perchè quello attuale mi pare più il campionato mondiale aerodinamica che di F1.
Paradossalmente, i vincoli sull'aerodinamica e sui motori, introdotti a partire dal 2009, hanno reso quasi ininfluente il motore rispetto alle prestazioni delle monoposto.
Rispondi Con Citazione
  #2076  
Vecchio 01-07-2011, 12:46
L'avatar di Frank
Supermoderatore
Data Registrazione: Dec 2010
Messaggi: 17.974
Predefinito

Nel confronto con il pilota italiano è risultato sempre un po piu' lento e penso che questo abbia contrinìbuito alla sostituzione. Liuzzi in piu' occasione è riuscito a mettersi dietro le Virgin che di budget a disposizione ne hanno molto rispetto all'HRT e nel gp del Canada anche le Lotus con un fantastico 13° posto. Comunque il ritorno in F1 per i vechi piloti è stato molto difficile, vedi Schumacher, De la Rosa e lo stesso Karthikeyan, io avrei optato da subito per l'ingaggio di un giovanissimo. Comunque il pilota indiano tornerà sulla monoposto per il Gp d'India poi farà il colladuatore per il resto della stagione.
Rispondi Con Citazione
  #2077  
Vecchio 01-07-2011, 12:49
L'avatar di Frank
Supermoderatore
Data Registrazione: Dec 2010
Messaggi: 17.974
Predefinito

Citazione:
Originariamente Scritto da tuner Visualizza Messaggio
Dopo aver visto un 24° tagliare il traguardo alla fine di un GP di F1, credo sia lecito affermare che le attuali F1 siano vetture troppo affidabili, cioè poco estreme per essere delle vere... F1.
Detta in altre parole, le manipolazioni (DRS, gomme) che is tentano per mantenere alto l'interesse degli spettatori durante le corse, si spiegano con una eccessiva "tranquillità" dei motori, ovvero che vincoli tecnici troppo stringenti e conservativi, hanno svuotato di valore una parte fondamentale delle auto da corsa, che non si rompono quasi più.
Se, 20-30 anni fa, un team poteva cercare di sopperire a inefficienze aerodinamiche spingendo liberamente sul propulsore, arrivando a differenze anche del 20% in potenze massime, oggi, ciò non è più possibile perchè il propulsore è diventato un componente super "vincolato", "quasi" standard. Chissà se un motore Mercedes o Ferrari, con 100cV in più non avrebbe potuto rendere la vita difficile alla RedBull, anche perchè quello attuale mi pare più il campionato mondiale aerodinamica che di F1.
Paradossalmente, i vincoli sull'aerodinamica e sui motori, introdotti a partire dal 2009, hanno reso quasi ininfluente il motore rispetto alle prestazioni delle monoposto.
Giusta osservazione. Ormai i motori sono pressochè uguali. La differenza sta solo nell'aerodinamica...
Rispondi Con Citazione
  #2078  
Vecchio 01-07-2011, 13:33
Amministratore
Data Registrazione: Nov 2009
Messaggi: 2.982
Predefinito

Citazione:
Originariamente Scritto da Frank Visualizza Messaggio
Nel confronto con il pilota italiano è risultato sempre un po piu' lento e penso che questo abbia contrinìbuito alla sostituzione. Liuzzi in piu' occasione è riuscito a mettersi dietro le Virgin che di budget a disposizione ne hanno molto rispetto all'HRT e nel gp del Canada anche le Lotus con un fantastico 13° posto. Comunque il ritorno in F1 per i vechi piloti è stato molto difficile, vedi Schumacher, De la Rosa e lo stesso Karthikeyan, io avrei optato da subito per l'ingaggio di un giovanissimo. Comunque il pilota indiano tornerà sulla monoposto per il Gp d'India poi farà il colladuatore per il resto della stagione.
Sì sarà stato proprio per questo, come diceva l'altro giorno Rossi: quando un pilota si ferma è finito e tornare è in effetti quasi impossibile, almeno tornare ai livelli di un tempo.


Citazione:
Originariamente Scritto da tuner Visualizza Messaggio
Dopo aver visto un 24° tagliare il traguardo alla fine di un GP di F1, credo sia lecito affermare che le attuali F1 siano vetture troppo affidabili, cioè poco estreme per essere delle vere... F1.
Detta in altre parole, le manipolazioni (DRS, gomme) che is tentano per mantenere alto l'interesse degli spettatori durante le corse, si spiegano con una eccessiva "tranquillità" dei motori, ovvero che vincoli tecnici troppo stringenti e conservativi, hanno svuotato di valore una parte fondamentale delle auto da corsa, che non si rompono quasi più.
Se, 20-30 anni fa, un team poteva cercare di sopperire a inefficienze aerodinamiche spingendo liberamente sul propulsore, arrivando a differenze anche del 20% in potenze massime, oggi, ciò non è più possibile perchè il propulsore è diventato un componente super "vincolato", "quasi" standard. Chissà se un motore Mercedes o Ferrari, con 100cV in più non avrebbe potuto rendere la vita difficile alla RedBull, anche perchè quello attuale mi pare più il campionato mondiale aerodinamica che di F1.
Paradossalmente, i vincoli sull'aerodinamica e sui motori, introdotti a partire dal 2009, hanno reso quasi ininfluente il motore rispetto alle prestazioni delle monoposto.
Vero quanto dici, ho l'impressione che effettivamente i troppi paletti stiano castrando non poco l'aspetto progettuale. Il paragone con un motore standard è una piccola provocazione, ma non è assolutamente campato in aria e soprattutto se si continua così si arriva davvero a un livellamento dei motori che farà calare l'interesse dei fan. Da ricordare però qual è il vero obiettivo di Ecclestone e della FIA, cioè attirare pubblico anche a costo di falsare lo spettacolo.
Rispondi Con Citazione
  #2079  
Vecchio 01-07-2011, 13:37
Amministratore
Data Registrazione: Nov 2009
Messaggi: 2.982
Predefinito

Citazione:
Originariamente Scritto da Frank Visualizza Messaggio
Giusta osservazione. Ormai i motori sono pressochè uguali. La differenza sta solo nell'aerodinamica...
E nelle strategie ai box (oltre ai piloti che sono sottintesi), che l'anno scorso sono state decisive
Rispondi Con Citazione
  #2080  
Vecchio 01-07-2011, 15:36
L'avatar di Frank
Supermoderatore
Data Registrazione: Dec 2010
Messaggi: 17.974
Predefinito

Eh si...purtroppo tutte queste limatazioni rientrano nel piano Fia per aumentare lo spettacolo...
Rispondi Con Citazione
  #2081  
Vecchio 01-07-2011, 21:10
Utente storico
Data Registrazione: Dec 2009
Località: Bologna
Messaggi: 13.952
Predefinito

Tutto vero, però sul fatto che i motori non si rompano più credo che anche le case siano d'accordo con l'attuale strategia della FIA; Tutto è business ormai, e l'immagine di un motore che si rompe non è certo un fattore positivo, pertanto almeno su questo fattore mettiamoci il cuore in pace
Rispondi Con Citazione
  #2082  
Vecchio 01-07-2011, 22:24
Utente esperto
Data Registrazione: Feb 2010
Località: 1 km da Maranello
Messaggi: 3.770
Predefinito

Se una fumata bianca non è uno spot positivo, il motore con 100 cV in più rispetto a quello della concorrenza fa decisamente notizia e promozione del marchio. Non sono molto convinto che alla Mercedes sia andato tanto bene vedersi "castrata" e ritrovarsi dietro alla Renault con un motore che potenzialmente è un gradino sopra.
La gente comune guarda al risultato ed alla notizia, per cui, se vince la RedBull motorizzata Renault, automaticamente pensa che anche quel motore sia "il migliore".
Farsi regolarmente battere dalla monoposto migliore per aerodinamica, non è una grande pubblicità per chi ha sempre avuto un "nome" nei motori e non è nemmeno tanto bello, per chi costruisce motori da F1, che di motori non si parli più, nè per le potenze nè per le rotture... del concorrente che tenta di raggiungere le prestazioni migliori.
...comunque, dal 2014 avremo il V6 turbo, quindi un oggetto nuovo e con margini di sviluppo, con anche un componenete in più che potrebbe rompersi (il turbo) ed anche un innalzamento del regime di rotazione massimo a 15000 giri, rispetto ai "miseri" 12000 attuali.
Rispondi Con Citazione
  #2083  
Vecchio 01-07-2011, 23:54
L'avatar di Rosssiiii
Utente esperto
Data Registrazione: Feb 2010
Messaggi: 4.613
Predefinito

Citazione:
Originariamente Scritto da tuner Visualizza Messaggio
Se una fumata bianca non è uno spot positivo, il motore con 100 cV in più rispetto a quello della concorrenza fa decisamente notizia e promozione del marchio. Non sono molto convinto che alla Mercedes sia andato tanto bene vedersi "castrata" e ritrovarsi dietro alla Renault con un motore che potenzialmente è un gradino sopra.
La gente comune guarda al risultato ed alla notizia, per cui, se vince la RedBull motorizzata Renault, automaticamente pensa che anche quel motore sia "il migliore".
Farsi regolarmente battere dalla monoposto migliore per aerodinamica, non è una grande pubblicità per chi ha sempre avuto un "nome" nei motori e non è nemmeno tanto bello, per chi costruisce motori da F1, che di motori non si parli più, nè per le potenze nè per le rotture... del concorrente che tenta di raggiungere le prestazioni migliori.
...comunque, dal 2014 avremo il V6 turbo, quindi un oggetto nuovo e con margini di sviluppo, con anche un componenete in più che potrebbe rompersi (il turbo) ed anche un innalzamento del regime di rotazione massimo a 15000 giri, rispetto ai "miseri" 12000 attuali.
Se i motori si rombono di meno(mai) è meglio perchè si può risparmiare e possono essere usati per più gare,l'obbiettivo era questo.
La caratteristica della f1 è sempre stata anche l'aerodinamica.
Lo scorso anno la red bull rischio di perdere il titolo a causa del motore Renault
Citazione:
Originariamente Scritto da Frank Visualizza Messaggio
C'è un newcomer in F1...si tratta del giovane Ricciardo che prenderà il posto di Karthikeyan a Silverstone.
La HRT conferma l'ingaggio di Ricciardo
Speriamo che il prossimo anno sarà con la toro rossi,può essere davvero molto forte
Rispondi Con Citazione
  #2084  
Vecchio 02-07-2011, 11:54
L'avatar di Frank
Supermoderatore
Data Registrazione: Dec 2010
Messaggi: 17.974
Predefinito

Citazione:
Originariamente Scritto da Rosssiiii Visualizza Messaggio
Speriamo che il prossimo anno sarà con la toro rossi,può essere davvero molto forte
La Toro Rossi che è il tuo team di f1???:
A parte la battuta credo sarà difficile visto che Buemi e Alguersari non sono facilmente spodestabili dal loro volante in Toro ROSSO
Comunque penso che sarà difficile che il ragazzo si metti in mostra con una HRT, ma l'esperienza della F1 è unica, ma quando ti propongono il 1° volante non puoi rifiutare
Rispondi Con Citazione
  #2085  
Vecchio 02-07-2011, 12:20
Utente storico
Data Registrazione: Dec 2009
Località: Bologna
Messaggi: 13.952
Predefinito

Citazione:
Originariamente Scritto da Frank Visualizza Messaggio
La Toro Rossi che è il tuo team di f1???
Quante sorprese ci riserverà in futuro? Manager, pilota....
Rispondi Con Citazione
Rispondi

Strumenti Discussione

Regole di Scrittura
Tu non puoi inviare nuove discussioni
Tu non puoi inviare risposte
Tu non puoi inviare allegati
Tu non puoi modificare i tuoi messaggi

Il codice BB è Attivato
Le faccine sono Attivato
Il codice [IMG] è Attivato
Il codice HTML è Disattivato
Trackbacks are Attivato
Pingbacks are Attivato
Refbacks are Attivato

Vai al Forum


Tutti gli orari sono GMT +2. Adesso sono le 14:46.