Motorsport Tutte le discussioni sugli sport automobilistici

Rispondi
 
LinkBack Strumenti Discussione
  #1891  
Vecchio 19-04-2011, 10:55
Utente esperto
Data Registrazione: Feb 2010
Località: 1 km da Maranello
Messaggi: 3.802
Predefinito

L'inevitabile constatazione è che l'aspetto sportivo e quello e tecncnologico della F1 sono stati deliberatamente penalizzati dalle ultime decisioni.
L'attuale "spettacolo" è il prodotto dalle caratteristiche peculiari degli pneumatici, dalle tattiche di corsa e dalla vulnerabilità di chi sta davanti che deve subire attacchi in condizione di inferiorità prestazionale del mezzo, anche questo per regolamento, non per demerito del pilota o carenza del mezzo.
La Ferrari è messa peggio, sia per ragioni tecniche che tattiche. Tutti hanno visto, ormai da anni che la Ferrari di Domenicali & co se la cava quando può applicare in corsa strategie preparate in anticipo mentre va regolarmente in crisi quando le condizioni sono imprevedibili o mutevoli e diventa necessario cambiare tattica in corsa, magari più volte.
La macchina scopiazzata posiziona la Ferrari sempre (almeno) un passo indietro al migliore e l'incapacità tattica in pista fa il resto.
Rispondi Con Citazione
  #1892  
Vecchio 19-04-2011, 12:33
Amministratore
Data Registrazione: Nov 2009
Messaggi: 2.983
Predefinito

Sinceramente tornando alle gomme non ho capito se questo strano comportamento delle Pirelli (le dure durano quanto le morbide ma garantiscono prestazioni peggiori) sia voluto o se sia semplice inesperienza dell'azienda italiana.
Rispondi Con Citazione
  #1893  
Vecchio 19-04-2011, 17:03
L'avatar di Mika
Utente Motori.it
Data Registrazione: Jun 2010
Messaggi: 1.053
Predefinito

Ecco cosa ne pensa Pirelli. Loro sono contenti per lo spettacolo offerto, per loro lo spettacolo è vedere strategie tra chi fa due o tre soste o chi arriva a fine gara senza pneumatici. Quindi è tutto voluto.
Rispondi Con Citazione
  #1894  
Vecchio 19-04-2011, 19:30
Utente storico
Data Registrazione: Dec 2009
Località: Bologna
Messaggi: 13.952
Predefinito

Citazione:
Originariamente Scritto da Mika Visualizza Messaggio
Ecco cosa ne pensa Pirelli. Loro sono contenti per lo spettacolo offerto, per loro lo spettacolo è vedere strategie tra chi fa due o tre soste o chi arriva a fine gara senza pneumatici. Quindi è tutto voluto.
Dalla FIA La Pirelli che si è vista assegnare l'esclusiva per gli pneumatici non può certo contraddire "il capo"
Rispondi Con Citazione
  #1895  
Vecchio 20-04-2011, 11:58
Utente esperto
Data Registrazione: Feb 2010
Località: 1 km da Maranello
Messaggi: 3.802
Predefinito

A me pare proprio che in questa F1 non vinca nè la macchina più veloce nè il pilota migliore. Vince chi sceglie la tattica più efficace ed è fortunato.
Lo è in funzione di come gli rispondono gli pneumatici, cosa ancora tutt'altro che chiara e prevedibile, e da come viene penalizzato nei momenti in cui subisce attacchi a cui non può rispondere ad armi pari.
Pertanto, vincere in questa F1 artificiale dipende dal saper usare al meglio gli pneumatici, cosa che a sua volta dipende più dagli strateghi ai box che dal manico del pilota.
Gli pneumatici, per la prima volta nella storia dell'automobilismo sportivo non sono stati progettati per le migliori prestazioni e durata, ma, su precisa indicazione della FIA, appositamente per rimescolare le carte in corsa e dare molto peso all'alea (sorte, altrimenti detta c*lo).
C'è forse più spettacolo, ma lo sport, non ne esce tanto bene...
Rispondi Con Citazione
  #1896  
Vecchio 20-04-2011, 12:18
L'avatar di Mika
Utente Motori.it
Data Registrazione: Jun 2010
Messaggi: 1.053
Predefinito

Sono d'accordo su tutta la linea con voi, faccio un'unica eccezione al fatto che non vince la macchina più forte, perchè non è proprio così. Finora ha vinto due gare la Red Bull che è la macchina più forte e ha vinto Vettel che è il pilota migliore insieme ad Alonso e Hamilton. Vero che in Cina ha vinto la McLaren, ma non stiamo parlando di un'auto scarsa, anzi ha sorpreso tutti e si conferma seconda forza. Insomma io dico che è vero che le gomme falsano le gare perchè creano artificialmente spettacolo, ma è anche vero che alla fine i veri valori emergono, prendete la Ferrari ad esempio, mediocre è e mediocre rimane ad ogni appuntamento, non è che in funzione delle gomme ha degli exploit degni di nota.
Rispondi Con Citazione
  #1897  
Vecchio 20-04-2011, 12:49
Utente storico
Data Registrazione: Dec 2009
Località: Bologna
Messaggi: 13.952
Predefinito

Infatti alcuni post fa avevo scritto "Ammetto che però alla fine la classifica rispecchia i valori in campo".
Finora è stato così, però non è bello che per incapacità di chi dirige lo sport automobilistico si debba ricorrere a simili giochetti da circo.
Rispondi Con Citazione
  #1898  
Vecchio 20-04-2011, 13:10
Utente esperto
Data Registrazione: Feb 2010
Località: 1 km da Maranello
Messaggi: 3.802
Predefinito

Quando scrivo che non vince nè la macchina più veloce nè il pilota migliore, non parlo in assoluto ma intendo dire che se si sbaglia tattica o se qualcosa va storto, allora può perdere anche il pilota migliore sulla monoposto più veloce. Sarebbe anche una cosa normale, non fosse che a determinare la tattica migliore sono pneumatici che hanno prestazioni imprevedibili e che in determinate situazioni di corsa i piloti non sono ad armi pari, nè per situazione di gomme che soprattutto di aerodinamica (DRS).
Rispondi Con Citazione
  #1899  
Vecchio 21-04-2011, 18:04
Amministratore
Data Registrazione: Nov 2009
Messaggi: 2.983
Predefinito

Insomma l'impressione generale, confermata da voi, è che tutta questa imprevedibilità che contribuisce a creare interesse sia "artificiale", ho capito bene?
Rispondi Con Citazione
  #1900  
Vecchio 22-04-2011, 11:19
Utente esperto
Data Registrazione: Feb 2010
Località: 1 km da Maranello
Messaggi: 3.802
Predefinito

Pneumatici studiati apposta per l'imprevedibilità e lo spettacolo, piuttosto che per le migliori prestazioni, stabilità e durata, sono un elemento che allontana la F1 da quel concetto di categoria al top della tecnica e delle prestazioni. Il sistema DRS ed un regolamento che penalizza il pilota attaccato a vantaggio di quello che attacca, è un altro elemento a favore dello spettacolo che però va a discapito dello Sport.
Molto sinceramente, queste innovazioni a me non piacciono perchè avvicinano la F1 ad un videogame od alla trama di qualche film di fantascienza. E' un concetto che potrà non piacere a chi cerca lo spettacolo e tanti sorpassi, ma le uniche condizioni che permettono al pilota di decidere autonomamente come tentare di arrivare primo, sono quelle in cui le regole sono uguali per tutti ed ai box si entra solo in caso di guasto. Insomma si vince (è o no un campionato piloti?) se si riesce a sfruttare il mezzo, e quel mezzo deve essere fra i migliori, altrimenti, anche con tutto il talento del mondo non c'è speranza. Peraltro, sul mezzo migliore o su quello che va vicino ad esserlo, prima o poi ci sono sempre saliti i piloti più dotati del loro tempo.
Due cose... i tempi epici della F1 ed i piloti entrati nell'immaginario collettivo appartengono proprio ad un epoca in cui si partiva dalla griglia e si arrivava in fondo, fermandosi ai box solo per riparare qualche eventuale danno.
Ad onor del vero, però, va detto che i miti sono spesso stati creati da singoli episodi che lasciano erroneamente pensare (soprattutto chi non c'era a quei tempi ed ha visto solo filmati "condensati"), che i GP di F1 degli anni 50/60/70/80 fossero tutto un combattimento, cosa che non è affatto vera.
Mi auguro che le nuove regole continuino a dare risultati finali abbastanza sinceri ma ho qualche dubbio che le cose andranno sempre così, cioè come sono state in Malesia ed in Cina.
Se è vero che negli ultimi anni gli strateghi ai box hanno sempre avuto un peso notevole, nelle condizioni attuali, secondo me sono diventati assolutamente determinanti, al punto che mi domando se possa ancora aver senso, alla fine della corsa e del campionato premiare il pilota piuttosto che lui insieme ai suoi ingegneri ed ai meccanici...
Rispondi Con Citazione
  #1901  
Vecchio 22-04-2011, 12:42
Utente storico
Data Registrazione: Dec 2009
Località: Bologna
Messaggi: 13.952
Predefinito

Da incorniciare
Rispondi Con Citazione
  #1902  
Vecchio 23-04-2011, 11:23
L'avatar di ecochic
Utente Motori.it
Data Registrazione: Nov 2009
Messaggi: 1.089
Predefinito

Il titolo costruttori serve proprio a quello, a premiare non solo il pilota ma anche la suqadra.

Comunque in linea di massima sono d'accordo, però riconosco che la Fia e Eccletone dovevano fare qualche cosa perchè la F1 in quel modo non poteva andare avanti. Voi parlate di videogame e in un certo senso è corretto questo paragone, ma si dovrebbe parlare di videogioco anche quando si assiste a un trenino di auto tutte uguali messe in fila senza che nessuno riesce a superare nessuno, anche quello è uno spettacolo artificiale perchè è l'elettronica e l'aerodinamica esasperata a comandare.

La soluzione per me è quella di tornare all'antico e seguire un poco quello che fanno in america, dove preferiscono avere macchine tecnicamente arretrate pur di garantire spettacolo senza snaturare la competizione. E' la scelta migliore e per questo viene scartata, perchè c'è chi vuole la F1 come il campionato degli ingegneri e non del pubblico e della passione.
Rispondi Con Citazione
  #1903  
Vecchio 26-04-2011, 11:59
Amministratore
Data Registrazione: Nov 2009
Messaggi: 2.983
Predefinito

Si parla da qualche giorno di un possibile cambio di mano della Formula 1 tra Ecclestone e una cordata di imprenditori. Chissà che risvolti avrebbe sulla visibilità di questo sport.

F1: Ecclestone pronto a lasciare. Murdoch in pole
Rispondi Con Citazione
  #1904  
Vecchio 27-04-2011, 10:59
Utente esperto
Data Registrazione: Feb 2010
Località: 1 km da Maranello
Messaggi: 3.802
Predefinito

Pare che non sia vero niente...
Murdoch ed Ecclestone si conoscono bene ma il primo, dall'operazione, non trarrebbe vantaggi proporzionati all'impegno finanziario.
Probabile che Ecclestone venderebbe anche volentieri e che la diffusione di queste voci sia stata organizzata apposta per vedere se qualche serio compratore si fa avanti.
Rispondi Con Citazione
  #1905  
Vecchio 27-04-2011, 11:02
Amministratore
Data Registrazione: Nov 2009
Messaggi: 2.983
Predefinito

Può darsi, però va considerato che Murdoch ha un impiego mediatico che potrebbe trarre dei vantaggi dalla gestione diretta della Formula 1. Magari favorendo la cessione dei diritti per la trasmissione in esclusiva alle proprie pay TV e ai propri canali, anche perché non è nuovo a cose di questo genere, avendo acquistato anni fa la lega di rugby union australiana (mi sembra).
Rispondi Con Citazione
Rispondi

Strumenti Discussione

Regole di Scrittura
Tu non puoi inviare nuove discussioni
Tu non puoi inviare risposte
Tu non puoi inviare allegati
Tu non puoi modificare i tuoi messaggi

Il codice BB è Attivato
Le faccine sono Attivato
Il codice [IMG] è Attivato
Il codice HTML è Disattivato
Trackbacks are Attivato
Pingbacks are Attivato
Refbacks are Attivato

Vai al Forum


Tutti gli orari sono GMT +2. Adesso sono le 07:33.