Motorsport Tutte le discussioni sugli sport automobilistici

Rispondi
 
LinkBack Strumenti Discussione
  #3181  
Vecchio 27-06-2017, 01:06
L'avatar di Frank
Supermoderatore
Data Registrazione: Dec 2010
Messaggi: 18.085
Exclamation Moto 3 - Mahindra si ritira a fine stagione

La casa indiana che da anni prende parte in Moto 3 chiude il programma al termine della stagione corrente. Probabilmente preferiscono dirottare tutte le risorse per la Formula E dove stanno ottenendo ottimi risultati.

In Moto 3 dopo alcune stagioni così così, nel 2016 la grande annata con Francesco Bagnaia capace di vincere 2 GP e di issarsi nei primi posti della classifica, quest'anno invece la musica è cambiata. Il team di riferimento Aspar nonostante due ottimi piloti tra cui il campione CEV Lorenzo Dalla Porta, non sta raccogliendo alcun risultato di rilievo ed è relegato al fondo della classifica...una stagione da incubo con una moto per nulla competitiva, a fine anno arriva lo stop (e con essa anche la moto Peugeot che deriva da Mahindra).

Rimarranno solo Honda e KTM.
Rispondi Con Citazione
  #3182  
Vecchio 30-06-2017, 17:08
Utente esperto
Data Registrazione: Feb 2010
Località: 1 km da Maranello
Messaggi: 3.863
Predefinito FP2 (bagnato) Sachsenring

In difficoltà le Yamaha M1 2017 ufficiali...

1. Hector Barbera ESP Reale Avintia Racing (Desmosedici GP16) 1m 28.115s [Lap 26/26] 279km/h (Top Speed)
2. Marc Marquez ESP Repsol Honda Team (RC213V) 1m 28.178s +0.063s [26/27] 277km/h
3. Dani Pedrosa ESP Repsol Honda Team (RC213V) 1m 28.468s +0.353s [28/28] 267km/h
4. Danilo Petrucci ITA Octo Pramac Racing (Desmosedici GP17) 1m 28.468s +0.353s [27/27] 281km/h
5. Aleix Espargaro ESP Factory Aprilia Gresini (RS-GP) 1m 28.527s +0.412s [21/23] 279km/h
6. Cal Crutchlow GBR LCR Honda (RC213V) 1m 28.616s +0.501s [19/19] 279km/h
7. Andrea Dovizioso ITA Ducati Team (Desmosedici GP17) 1m 28.753s +0.638s [20/24] 277km/h
8. Jonas Folger GER Monster Yamaha Tech 3 (YZR-M1)* 1m 28.988s +0.873s [26/26] 282km/h
9. Sam Lowes GBR Factory Aprilia Gresini (RS-GP)* 1m 28.994s +0.879s [17/17] 278km/h
10. Jorge Lorenzo ESP Ducati Team (Desmosedici GP17) 1m 29.017s +0.902s [20/20] 279km/h
11. Alvaro Bautista ESP Pull&Bear Aspar Team (Desmosedici GP16) 1m 29.076s +0.961s [17/19] 275km/h
12. Pol Espargaro ESP Red Bull KTM Factory Racing (RC16) 1m 29.321s +1.206s [27/27] 279km/h
13. Loris Baz FRA Reale Avintia Racing (Desmosedici GP15) 1m 29.364s +1.249s [20/21] 280km/h
14. Mika Kallio FIN Red Bull KTM Factory Racing (RC16) 1m 29.446s +1.331s [21/21] 268km/h
15. Valentino Rossi ITA Movistar Yamaha MotoGP (YZR-M1) 1m 29.549s +1.434s [22/22] 279km/h
16. Jack Miller AUS Estrella Galicia 0,0 Marc VDS (RC213V) 1m 29.586s +1.471s [17/19] 278km/h
17. Karel Abraham CZE Pull&Bear Aspar Team (Desmosedici GP15) 1m 29.774s +1.659s [18/18] 268km/h
18. Johann Zarco FRA Monster Yamaha Tech 3 (YZR-M1)* 1m 29.927s +1.812s [26/26] 274km/h
19. Bradley Smith GBR Red Bull KTM Factory Racing (RC16) 1m 29.972s +1.857s [22/22] 268km/h
20. Maverick Viñales ESP Movistar Yamaha MotoGP (YZR-M1) 1m 30.017s +1.902s [23/23] 281km/h
21. Scott Redding GBR Octo Pramac Racing (Desmosedici GP16) 1m 30.017s +1.902s [23/23] 276km/h
22. Alex Rins ESP Team Suzuki Ecstar (GSX-RR)* 1m 30.342s +2.227s [21/21] 277km/h
23. Tito Rabat ESP Estrella Galicia 0,0 Marc VDS (RC213V) 1m 30.508s +2.393s [30/30] 268km/h
24. Andrea Iannone ITA Team Suzuki Ecstar (GSX-RR) 1m 30.559s +2.444s [18/20] 279km/h
Rispondi Con Citazione
  #3183  
Vecchio 30-06-2017, 17:18
L'avatar di Frank
Supermoderatore
Data Registrazione: Dec 2010
Messaggi: 18.085
Predefinito

Citazione:
Originariamente Scritto da tuner Visualizza Messaggio
In difficoltà le Yamaha M1 2017 ufficiali...
Se sono dietro a Lorenzo vuol dire che sono in netta difficoltà sul bagnato
Peccato perché Rossi è andato forte ad Assen, evidentemente la messa a punto è critica su questa Yamaha. Vediamo se migliorano nel prossimo turno
Rispondi Con Citazione
  #3184  
Vecchio 30-06-2017, 19:06
Utente esperto
Data Registrazione: Feb 2010
Località: 1 km da Maranello
Messaggi: 3.863
Predefinito

Dato che è prevista pioggia anche domani, per le qualifiche li vedo male.
Domenica, per la gara, asciutto e freddino, condizioni ideali per la Yamaha, ma se partono troppo indietro, sarà difficile rimontare.


Citazione:
Originariamente Scritto da Frank Visualizza Messaggio
Se sono dietro a Lorenzo vuol dire che sono in netta difficoltà sul bagnato
Peccato perché Rossi è andato forte ad Assen, evidentemente la messa a punto è critica su questa Yamaha. Vediamo se migliorano nel prossimo turno
Rispondi Con Citazione
  #3185  
Vecchio 01-07-2017, 16:40
L'avatar di Frank
Supermoderatore
Data Registrazione: Dec 2010
Messaggi: 18.085
Predefinito GP di Germania, qualifiche

Classifica Qualifiche (Q2)
01- Marc Marquez – Repsol Honda Team – Honda RC213V – 1’27.302
02- Danilo Petrucci – OCTO Pramac Racing – Ducati Desmosedici GP – + 0.160
03- Dani Pedrosa – Repsol Honda Team – Honda RC213V – + 0.647
04- Cal Crutchlow – LCR Honda – Honda RC213V – + 0.787
05- Jonas Folger – Monster Yamaha Tech 3 – Yamaha YZR M1 – + 0.908
06- Jorge Lorenzo – Ducati Team – Ducati Desmosedici GP – + 1.081
07- Pol Espargaro – Red Bull KTM Factory Racing – KTM RC16 – + 1.100
08- Aleix Espargaro – Aprilia Racing Team Gresini – Aprilia RS-GP – + 1.224
09- Valentino Rossi – Movistar Yamaha MotoGP – Yamaha YZR M1 + 1.367
10- Andrea Dovizioso – Ducati Team – Ducati Desmosedici GP – + 1.401
11- Maverick Vinales – Movistar Yamaha MotoGP – Yamaha YZR M1 – + 1.380
12- Alvaro Bautista – Pull&Bear Aspar Team – Ducati Desmosedici GP – + 1.525

Pole di Marquez che sul tracciato del Sachsenring sa come andare forte in qualsiasi condizione. Grande 2° posto di Petrucci che sul bagnato non è più una scoperta, Petrux ha anche rinnovato il suo contratto con Ducati-Pramac e disporrà nel 2018 di una moto factory nuova.

Pedrosa e Crutchlow davanti al pilota di casa Folger che fa molto meglio di Zarco. Yamaha ufficiali in difficoltà, spicca stranamente Lorenzo con un buon 6° posto mentre Dovizioso è solo 10°.
Rispondi Con Citazione
  #3186  
Vecchio 02-07-2017, 01:57
Utente esperto
Data Registrazione: Feb 2010
Località: 1 km da Maranello
Messaggi: 3.863
Predefinito

Le previsioni meteo, sembra escludano pioggia al Sachsenring, dalla mattina fino alle 17.
Tempo variabile, asciutto (vento), temperatura 24° C.
In queste condizioni, la M1 dovrebbe rendere al meglio, staremo a vedere...
Se Vinales e Rossi riescono a rimontare nei primi giri, può darsi che si debba aspettare l'ultimo giro per vedere Marquez vincere.
Quanto a Lorenzo, oggi, credo sia stato un po' come il proverbio: "una rondine non fa primavera".

Citazione:
Originariamente Scritto da Frank Visualizza Messaggio
Yamaha ufficiali in difficoltà, spicca stranamente Lorenzo con un buon 6° posto mentre Dovizioso è solo 10°.
Rispondi Con Citazione
  #3187  
Vecchio 02-07-2017, 16:02
Utente esperto
Data Registrazione: Feb 2010
Località: 1 km da Maranello
Messaggi: 3.863
Predefinito

1 93 Marc MARQUEZ SPA Repsol Honda Team Honda 161.1 40'59.525
2 94 Jonas FOLGER GER Monster Yamaha Tech 3 Yamaha 160.9 +3.310
3 26 Dani PEDROSA SPA Repsol Honda Team Honda 160.4 +11.546
4 25 Maverick VIÑALES SPA Movistar Yamaha MotoGP Yamaha 160.2 +14.253
5 46 Valentino ROSSI ITA Movistar Yamaha MotoGP Yamaha 160.2 +14.980
6 19 Alvaro BAUTISTA SPA Pull&Bear Aspar Team Ducati 160.1 +16.534
7 41 Aleix ESPARGARO SPA Aprilia Racing Team Gresini Aprilia 159.9 +19.736
8 4 Andrea DOVIZIOSO ITA Ducati Team Ducati 159.8 +20.188
9 5 Johann ZARCO FRA Monster Yamaha Tech 3 Yamaha 159.8 +21.138
10 35 Cal CRUTCHLOW GBR LCR Honda Honda 159.6 +24.210
11 99 Jorge LORENZO SPA Ducati Team Ducati 159.5 +25.659
12 9 Danilo PETRUCCI ITA OCTO Pramac Racing Ducati 159.1 +31.540
13 44 Pol ESPARGARO SPA Red Bull KTM Factory Racing KTM 159.1 +32.179
14 38 Bradley SMITH GBR Red Bull KTM Factory Racing KTM 158.8 +36.453
15 43 Jack MILLER AUS EG 0,0 Marc VDS Honda 158.7 +37.771
16 36 Mika KALLIO FIN Red Bull KTM Factory Racing KTM 158.7 +37.852
17 17 Karel ABRAHAM CZE Pull&Bear Aspar Team Ducati 158.6 +39.323
18 53 Tito RABAT SPA EG 0,0 Marc VDS Honda 158.5 +41.190
19 76 Loris BAZ FRA Reale Avintia Racing Ducati 157.3 +59.850
20 45 Scott REDDING GBR OCTO Pramac Racing Ducati 157.2 +1'01.664
21 42 Alex RINS SPA Team SUZUKI ECSTAR Suzuki 157.2 +1'01.695

Se alla Yamaha insistono ancora con il "nuovo" telaio e non rimettono dov'era il motore (posizione ed inclinazione), allora significa che in Giappone manca completamente la cultura dell'umiltà.
E' evidente che il telaio 2016 è superiore, se una Yamaha satellite, vecchia, nelle condizioni migliori per la nuova (freddo e asciutto), infligge 0.4" al giro alla nuova e tiene testa, senza troppe difficoltà a Marquez.
Ducati non all'altezza e Lorenzo, ancora una volta, si dimostra il pilota sbagliato, su una moto a cui manca ancora qualcosa, per essere da mondiale e che comunque, si guida in modo diverso da come sa fare il pilota spagnolo. Detta molto sinceramente, non so proprio a cosa serva Lorenzo alla Ducati. E' un film già visto, quello del pilota "top" che cerca di trasformare la Ducati in una Yamaha. La differenza, però, è che ai tempi, quel pilota era almeno il migliore delle Ducati...
Bel campionato, comunque, perchè il distacco tra i piloti in classifica, è ancora molto contenuto e chiunque di loro, potrebbe ancora vincere. SIcuramente, fino ad ora, quello che ha raccolto di più, rispetto alla moto che aveva e che merita la leadership, è proprio Maquez.

Ultima modifica di tuner; 02-07-2017 alle 23:13
Rispondi Con Citazione
  #3188  
Vecchio 02-07-2017, 23:37
L'avatar di Frank
Supermoderatore
Data Registrazione: Dec 2010
Messaggi: 18.085
Predefinito

Honda superiore e Marquez semplicemente imbattibile in Sassonia ma gran gara di Folger che si sta mettendo in luce così come Zarco sulla Yamaha 2016!

Ducati e Yamaha 2017 non potevano correre per vincere oggi, Dovizioso sembrava poter concludere in una buona posizione ma la scelta della soft dietro si è rivelata sbagliata; ancora peggio per Lorenzo che aveva scelto soft davanti e dietro iniziando subito a retrocedere dopo una buona partenza. Petrucci deludente mentre bene Bautista che era sulle gomme giuste (M+M).

Il Mondiale è ancora molto incerto e ci sono ben 5 piloti in lizza per il titolo. Ora ci sarà la pausa estiva, chissà se qualcuno riuscirà a tirare fuori una genialata per avere il vantaggio tecnico

--------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

Gran gara in Germania di Franco Morbidelli, vittoria n°6, il ragazzo è veloce e ha talento, speriamo si trovi bene anche sulle 1000. Luthi cade e perde molti punti in campionato, bravissimo Oliveira che prova l'assalto finale ma non riesce di pochissimo a spuntarla. Podio per Bagnaia che la spunta su Corsi e Pasini.

In Moto 3 nuovo successo di Mir che piega Fenati e allunga.
Rispondi Con Citazione
  #3189  
Vecchio 06-07-2017, 11:27
L'avatar di Frank
Supermoderatore
Data Registrazione: Dec 2010
Messaggi: 18.085
Predefinito

Intanto pare che Jack Miller possa finire in Ducati-Pramac nel 2018, Redding verrebbe scaricato per poi tornare nel team che lo aveva lanciato ovvero Marc VDS. L'ex campione Moto 2 Esteve Rabat pare avere buon mercato in Moto GP nonostante due annate fin qui molto deludenti: per lo spagnolo pare potersi aprire una possibilità di correre su una delle squadre private Ducati portando di sicuro anche qualche sponsor e soldino

In tutto ciò non mi è chiaro chi vuole prendere Aprilia, continuare con Lowes mi sembra un suicidio, sarebbe meglio fargli fare esperienza su una derivata di serie tipo Superbike. Lorenzo Savadori potrebbe essere una possibilità a questo punto.
Se LCR schiera una seconda moto quasi sicuramente ci salirà il giapponese Nakagami...queste le notizie di mercato che ho letto
Rispondi Con Citazione
  #3190  
Vecchio 17-07-2017, 15:19
L'avatar di Frank
Supermoderatore
Data Registrazione: Dec 2010
Messaggi: 18.085
Predefinito Aprilia, sfumano Petrucci e anche Bautista

Petrucci lo sapevamo già da qualche settimana che aveva rinnovato il contratto con Ducati-Pramac, Bautista invece è notizia recente che ha rinnovato con il team Aspar per un'altra stagione: una grande notizia per questo piccolo team spagnolo che ha un passato vincente nelle categorie minori del Motomondiale ma che adesso si sta facendo rispettare anche nella classe regina
Rispondi Con Citazione
  #3191  
Vecchio 06-08-2017, 11:09
L'avatar di Frank
Supermoderatore
Data Registrazione: Dec 2010
Messaggi: 18.085
Predefinito GP della Repubblica Ceca

1 - Marc Marquez - Honda (Honda) - 1'54"981
2 - Valentino Rossi - Honda (Yamaha) - 1'55"073
3 - Dani Pedrosa - Honda (Honda) - 1'55"119
4 - Andrea Dovizioso - Ducati (Ducati) - 1'55"441
5 - Cal Crutchlow - LCR (Honda) - 1'55"489
6 - Jorge Lorenzo - Ducati (Ducati) - 1'55"552
7 - Maverick Viñales - Yamaha (Yamaha) - 1'55"663
8 - Danilo Petrucci - Pramac (Ducati) - 1'55"738
9 - Alvaro Bautista - Aspar (Ducati) - 1'56"027
10 - Johann Zarco - Tech 3 (Yamaha) - 1'56"075
11 - Aleix Espargaro - Gresini (Aprilia) - 1'56"355
12 - Loris Baz - Avintia (Ducati) - 1'56"624
13 - Alex Rins - Suzuki (Suzuki) - 1'56"460
14 - Jonas Folger - Tech 3 (Yamaha) - 1'56"540
15 - Jack Miller - Marc VDS (Honda) - 1'56"543
16 - Hector Barbera - Avintia (Ducati) - 1'56"685
17 - Karel Abraham - Aspar (Ducati) - 1'56"786
18 - Pol Espargaro - KTM (KTM) - 1'57"034
19 - Bradley Smith - KTM (KTM) - 1'57"042
20 - Andrea Iannone - Suzuki (Suzuki) - 1'57"245
21 - Tito Rabat - Marc VDS (Honda) - 1'57"288
22 - Sam Lowes - Gresini (Aprilia) - 1'57"465
23 - Scott Redding - Pramac (Ducati) - 1'57"517

Si riparte da Brno, la Moto GP ha riacceso i motori dopo una pausetta estiva.

Honda subito al top, qui il team ufficiale ha già provato con i suoi piloti e la squadra sembra preparata per poter prendersi la vittoria o con Marquez o con un pericoloso Pedrosa.
Valentino Rossi riesce a stampare un gran tempo mettendo in ombra Vinales che sembra in difficoltà netta anche dopo la pausa, bene Ducati con un Dovizioso abbastanza in palle mentre Lorenzo ha debuttato con la strana carena che avevamo visto in Qatar: giudizio rinviato a fine gara
Rispondi Con Citazione
  #3192  
Vecchio 06-08-2017, 16:39
L'avatar di Frank
Supermoderatore
Data Registrazione: Dec 2010
Messaggi: 18.085
Predefinito GP della Repubblica Ceca

Classifica finale gara
1 - Marc Marquez - Honda (Honda) - 22 giri 44'15"974
2 - Dani Pedrosa - Honda (Honda) - 12"438
3 - Maverick Viñales - Yamaha (Yamaha) - 18"135
4 - Valentino Rossi - Yamaha (Yamaha) - 20"466
5 - Cal Crutchlow - LCR (Honda) - 20"892
6 - Andrea Dovizioso - Ducati (Ducati) - 23"259
7 - Danilo Petrucci - Pramac (Ducati) - 24"079
8 - Aleix Espargaro - Gresini (Aprilia) - 30"559
9 - Pol Espargaro - Gresini (KTM) - 30"754
10 - Jonas Folger - Tech 3 (Yamaha) - 33"236
11 - Alex Rins - Suzuki (Suzuki) - 33"290
12 - Johann Zarco - Tech 3 (Yamaha) - 34"595
13 - Karel Abraham - Aspar (Ducati) - 34"697
14 - Jack Miller - Marc VDS (Honda) - 38"062
15 - Jorge Lorenzo - Pramac (Ducati) - 40"100
16 - Scott Redding - Pramac (Ducati) - 44"376
17 - Tito Rabat - Marc VDS (Honda) - 45"454
18 - Sam Lowes - Gresini (Aprilia) - 53"976
19 - Andrea Iannone - Suzuki (Suzuki) - 1'23"346
20 - Hector Barbera - Avintia (Ducati) - 1 giro


Yamaha e Ducati hanno regalato la gara alla Honda e Marquez. MM93 era partito sulle gomme sbagliato finendo subito dietro e cambiando strategia con un pit anticipato rispetto agli altri, Ducati e Yamaha che avevano un vantaggio strategico hanno buttano tutto all'aria ritardando con un errore gravissimo i pit di Dovizioso e Rossi; chissà come spiegheranno questo errore clamoroso

Pit disastroso per Lorenzo con la moto che non era ancora pronta se ho ben visto, il maiorchino è poi clamorosamente sparito; dico clamorosamente perché da lui ci si aspettava qualcosa in più in questo week end e invece è stato il solito anonimo Lorenzo che dimostra di non essere capace nelle rimonte.

Dunque doppietta Honda e podio di consolazione per Vinales che non è mai stato troppo protagonista a Brno.
Peccato per Aprilia che ha perso una grande occasione con Espargaro che è stato penalizzato per l'incidente in pit lane con Iannone, effettivamente ho visto delle situazioni di confusione e pericolo durante il cambio moto: non sarebbe meglio evitare questi pit stop/cambi moto qualora ce ne fosse la possibilità? (magari ritardando un attimo la partenza della gara)
Rispondi Con Citazione
  #3193  
Vecchio 06-08-2017, 17:06
Utente esperto
Data Registrazione: Feb 2010
Località: 1 km da Maranello
Messaggi: 3.863
Predefinito

Ducati, non so, ma Yamaha e Rossi, sono pluri recidivi nel ritardare il rientro e perdere punti preziosi in campionato.
Cambio gomme con due giri di ritardo, fosse stato uno... un minimo di giustificazione gli si poteva trovare (ed è una fregnaccia clamorosa che stessero guardando che tempi faceva Marquez, visto che già al primo giro, tutti hanno visto che andava nettamente più veloce con le slick).
Le gare si vincono anche con la tattica, scegliere una strategia e non cambiarla, anche a fronte di una realtà diversa da quella prevista, non sembra una cosa molto saggia.
...comunque, li pagano, quindi è segno che chi "scuce", sarà contento così.


Citazione:
Originariamente Scritto da Frank Visualizza Messaggio
Ducati e Yamaha che avevano un vantaggio strategico hanno buttano tutto all'aria ritardando con un errore gravissimo i pit di Dovizioso e Rossi; chissà come spiegheranno questo errore clamoroso
Rispondi Con Citazione
  #3194  
Vecchio 06-08-2017, 17:10
Utente esperto
Data Registrazione: Feb 2010
Località: 1 km da Maranello
Messaggi: 3.863
Predefinito

Per contratto, la MotoGP deve partire alle 14:00 CET.
Detto questo, a mio parere, viste le condizioni della pista e del meteo, a 5 minuti dal via, non era nemmeno da classificare "gara bagnata".

Citazione:
Originariamente Scritto da Frank Visualizza Messaggio
non sarebbe meglio evitare questi pit stop/cambi moto qualora ce ne fosse la possibilità? (magari ritardando un attimo la partenza della gara)
Rispondi Con Citazione
  #3195  
Vecchio 06-08-2017, 23:32
L'avatar di Frank
Supermoderatore
Data Registrazione: Dec 2010
Messaggi: 18.085
Predefinito

Citazione:
Originariamente Scritto da tuner Visualizza Messaggio
Per contratto, la MotoGP deve partire alle 14:00 CET.
Detto questo, a mio parere, viste le condizioni della pista e del meteo, a 5 minuti dal via, non era nemmeno da classificare "gara bagnata".
In effetti...

Peccato perché in condizioni normali sarebbe stata una gara interessante anche se penso che l'avrebbe spuntata comunque Marquez
Rispondi Con Citazione
Rispondi

Strumenti Discussione

Regole di Scrittura
Tu non puoi inviare nuove discussioni
Tu non puoi inviare risposte
Tu non puoi inviare allegati
Tu non puoi modificare i tuoi messaggi

Il codice BB è Attivato
Le faccine sono Attivato
Il codice [IMG] è Attivato
Il codice HTML è Disattivato
Trackbacks are Attivato
Pingbacks are Attivato
Refbacks are Attivato

Vai al Forum


Tutti gli orari sono GMT +2. Adesso sono le 19:01.