Motorsport Tutte le discussioni sugli sport automobilistici

Rispondi
 
LinkBack Strumenti Discussione
  #2461  
Vecchio 27-05-2015, 21:56
Utente esperto
Data Registrazione: Feb 2010
Località: 1 km da Maranello
Messaggi: 3.951
Predefinito

Hmm... non condivido quell'articolo, perchè l'HRC ha innanzitutto un problema di ciclistica.
Riguardate il video di Le Mans e vedrete chiaramente che la moto di Marquez non curvava, ad esempio come quella di Iannone.
Qui ci si dimentica che esclusi Marquez "l'acrobata" e Hayden "la lumaca" gli "hondisti" sono finiti tutti a terra, perdendo l'anteriore.
Sarebbe controproducente, oltre che inutile, dare più potenza al motore, senza prima rimettere la moto com'era prima di Le Mans.
A meno di volersi suicidare (ma in Honda, pare che fare harakiri sia abbastanza di moda) è bene che facciano un paio di passi indietro sullo "sviluppo".

Citazione:
Originariamente Scritto da Frank Visualizza Messaggio
Il problema pare stare nell'affidabilità del motore, e dopo la rottura in Texas pare che in HRC abbiano deciso di diminuire il regime di rotazione, riducendo così la potenza.
Rispondi Con Citazione
  #2462  
Vecchio 27-05-2015, 23:16
L'avatar di Frank
Supermoderatore
Data Registrazione: Dec 2010
Messaggi: 18.149
Predefinito

Citazione:
Originariamente Scritto da tuner Visualizza Messaggio
Hmm... non condivido quell'articolo, perchè l'HRC ha innanzitutto un problema di ciclistica.
Riguardate il video di Le Mans e vedrete chiaramente che la moto di Marquez non curvava, ad esempio come quella di Iannone.
Qui ci si dimentica che esclusi Marquez "l'acrobata" e Hayden "la lumaca" gli "hondisti" sono finiti tutti a terra, perdendo l'anteriore.
Sarebbe controproducente, oltre che inutile, dare più potenza al motore, senza prima rimettere la moto com'era prima di Le Mans.
A meno di volersi suicidare (ma in Honda, pare che fare harakiri sia abbastanza di moda) è bene che facciano un paio di passi indietro sullo "sviluppo".
Mmm beh si a Le Mans effettivamente il problema non mi è sembrato di motore. Iannone è stato un caso, ha corso davvero dolorante, probabilmente per quello non riusciva a far girare la moto come si deve

La lumaca Hayden è a soli 5 punti da Scott Redding in classifica che ha una moto factory
Rispondi Con Citazione
  #2463  
Vecchio 30-05-2015, 11:10
L'avatar di Frank
Supermoderatore
Data Registrazione: Dec 2010
Messaggi: 18.149
Predefinito GP d'Italia

Libere 3
FP3:
1. Jorge Lorenzo ESP Movistar Yamaha MotoGP (YZR-M1) 1m 46.617s [Lap 19/20] 343km/h (Top Speed)
2. Andrea Iannone ITA Ducati Team (Desmosedici GP15) 1m 47.008s +0.391s [19/20] 350km/h
3. Andrea Dovizioso ITA Ducati Team (Desmosedici GP15) 1m 47.113s +0.496s [18/19] 348km/h
4. Michele Pirro ITA Ducati Team (Desmosedici GP15) 1m 47.161s +0.544s [17/18] 345km/h
5. Pol Espargaro ESP Monster Yamaha Tech 3 (YZR-M1) 1m 47.175s +0.558s [19/20] 343km/h
6. Cal Crutchlow GBR CWM LCR Honda (RC213V) 1m 47.210s +0.593s [16/17] 345km/h
7. Dani Pedrosa ESP Repsol Honda Team (RC213V) 1m 47.226s +0.609s [18/19] 344km/h
8. Bradley Smith GBR Monster Yamaha Tech 3 (YZR-M1) 1m 47.495s +0.878s [17/17] 346km/h
9. Valentino Rossi ITA Movistar Yamaha MotoGP (YZR-M1) 1m 47.543s +0.926s [16/21] 342km/h
10. Maverick Viñales ESP Team Suzuki Ecstar (GSX-RR)* 1m 47.557s +0.940s [14/17] 334km/h
11. Marc Marquez ESP Repsol Honda Team (RC213V) 1m 47.566s +0.949s [6/16] 344km/h
12. Scott Redding GBR Estrella Galicia 0,0 Marc VDS (RC213V) 1m 47.595s +0.978s [15/18] 339km/h

Tempone di Lorenzo nelle FP3, Ducati abbastanza veloci nelle prove. Rossi sta ancora lavorando sulla frenata mentre per Marquez continua il periodaccio....!
Rispondi Con Citazione
  #2464  
Vecchio 30-05-2015, 15:31
L'avatar di Frank
Supermoderatore
Data Registrazione: Dec 2010
Messaggi: 18.149
Predefinito GP d'Italia

Festa Ducati al Mugello: prima pole per Iannone!



Risultati Q2
1. Andrea Iannone ITA Ducati Team (Desmosedici GP15) 1m 46.489s [Lap 6/7] 350km/h (Top Speed)
2. Jorge Lorenzo ESP Movistar Yamaha MotoGP (YZR-M1) 1m 46.584s +0.095s [6/6] 339km/h
3. Andrea Dovizioso ITA Ducati Team (Desmosedici GP15) 1m 46.610s +0.121s [5/6] 346km/h
4. Cal Crutchlow GBR CWM LCR Honda (RC213V) 1m 46.657s +0.168s [6/8] 346km/h
5. Aleix Espargaro ESP Team Suzuki Ecstar (GSX-RR) 1m 46.854s +0.365s [5/5] 333km/h
6. Michele Pirro ITA Ducati Team (Desmosedici GP15) 1m 46.870s +0.381s [5/6] 349km/h
7. Dani Pedrosa ESP Repsol Honda Team (RC213V) 1m 46.875s +0.386s [3/8] 344km/h
8. Valentino Rossi ITA Movistar Yamaha MotoGP (YZR-M1) 1m 46.923s +0.434s [7/8] 344km/h
9. Maverick Viñales ESP Team Suzuki Ecstar (GSX-RR)* 1m 46.934s +0.445s [6/7] 336km/h
10. Pol Espargaro ESP Monster Yamaha Tech 3 (YZR-M1) 1m 47.050s +0.561s [6/7] 341km/h
11. Bradley Smith GBR Monster Yamaha Tech 3 (YZR-M1) 1m 47.090s +0.601s [8/8] 344km/h
12. Yonny Hernandez COL Octo Pramac Racing (Desmosedici GP14.2) 1m 47.423s +0.934s [6/7] 347km/h

Prima pole position per Andrea Iannone al GP del Mugello!!!

Il pilota Ducati ancora infortunato ha sfruttato alla grande il traino di Lorenzo che è stato così beffato risultando comunque 2°. Lo yamahista è temutissimo per la gara di domani e sappiamo bene che al Mugello va davvero forte

3° posto per Dovi che domani sarà la speranza di tutti i ducatisti, 4° Crutchlow il miglior pilota Honda con un gran tempo, 5° addirittura Aleix Espargaro che è andato davvero forte con la Suzuki che pecca di qualche cavallo.

Difficile vedere un collaudatore davanti a tutti, eppure è successo con Pirro davanti agli ufficiali e rivali Pedrosa (ben ritrovato) e Rossi.

Eliminato subito, furioso come non mai Marc Marquez che è uscito in Q1!!!
Il Campione è in crisi, guida al limite la Honda ma i tempi non vengono, Marquez ha replicato il tempo della pole dello scorso anno ma quest'anno la musica è cambiata. Vedere Crutchlow con la vecchia Honda fare un 1.46 e lui che sta ancora sul 47basso fa riflettere....e ora anche Pedrosa gli sta davanti! Si attendono risposte dal Campione
Rispondi Con Citazione
  #2465  
Vecchio 30-05-2015, 22:47
Utente Motori.it
Data Registrazione: Apr 2010
Messaggi: 547
Predefinito

Citazione:
Originariamente Scritto da Frank Visualizza Messaggio
Festa Ducati al Mugello: prima pole per Iannone!



Risultati Q2
1. Andrea Iannone ITA Ducati Team (Desmosedici GP15) 1m 46.489s [Lap 6/7] 350km/h (Top Speed)
2. Jorge Lorenzo ESP Movistar Yamaha MotoGP (YZR-M1) 1m 46.584s +0.095s [6/6] 339km/h
3. Andrea Dovizioso ITA Ducati Team (Desmosedici GP15) 1m 46.610s +0.121s [5/6] 346km/h
4. Cal Crutchlow GBR CWM LCR Honda (RC213V) 1m 46.657s +0.168s [6/8] 346km/h
5. Aleix Espargaro ESP Team Suzuki Ecstar (GSX-RR) 1m 46.854s +0.365s [5/5] 333km/h
6. Michele Pirro ITA Ducati Team (Desmosedici GP15) 1m 46.870s +0.381s [5/6] 349km/h
7. Dani Pedrosa ESP Repsol Honda Team (RC213V) 1m 46.875s +0.386s [3/8] 344km/h
8. Valentino Rossi ITA Movistar Yamaha MotoGP (YZR-M1) 1m 46.923s +0.434s [7/8] 344km/h
9. Maverick Viñales ESP Team Suzuki Ecstar (GSX-RR)* 1m 46.934s +0.445s [6/7] 336km/h
10. Pol Espargaro ESP Monster Yamaha Tech 3 (YZR-M1) 1m 47.050s +0.561s [6/7] 341km/h
11. Bradley Smith GBR Monster Yamaha Tech 3 (YZR-M1) 1m 47.090s +0.601s [8/8] 344km/h
12. Yonny Hernandez COL Octo Pramac Racing (Desmosedici GP14.2) 1m 47.423s +0.934s [6/7] 347km/h

Prima pole position per Andrea Iannone al GP del Mugello!!!

Il pilota Ducati ancora infortunato ha sfruttato alla grande il traino di Lorenzo che è stato così beffato risultando comunque 2°. Lo yamahista è temutissimo per la gara di domani e sappiamo bene che al Mugello va davvero forte

3° posto per Dovi che domani sarà la speranza di tutti i ducatisti, 4° Crutchlow il miglior pilota Honda con un gran tempo, 5° addirittura Aleix Espargaro che è andato davvero forte con la Suzuki che pecca di qualche cavallo.

Difficile vedere un collaudatore davanti a tutti, eppure è successo con Pirro davanti agli ufficiali e rivali Pedrosa (ben ritrovato) e Rossi.

Eliminato subito, furioso come non mai Marc Marquez che è uscito in Q1!!!
Il Campione è in crisi, guida al limite la Honda ma i tempi non vengono, Marquez ha replicato il tempo della pole dello scorso anno ma quest'anno la musica è cambiata. Vedere Crutchlow con la vecchia Honda fare un 1.46 e lui che sta ancora sul 47basso fa riflettere....e ora anche Pedrosa gli sta davanti! Si attendono risposte dal Campione

Moto3 : SPERO VIVAMENTE in una doppietta del nostro FENATI, mi sento che dopo la gara di domani sarà 2° in campionato dietro Kent(che prima o poi un errore lo farà...)

Moto2: LOWES lo voglio carico e cattivo, secondo me ne ha molto di più del francese Zarco (che vive sotto una campana di vetro a causa del manager Ahah) e dello svizzero luthi ENTRAMBI SEMPRE A PUNTI IN QUESTO INIZIO DI CAMPIONATO... FOLGER e soprattutto Rabat nemmeno li considero...

MOTOGP: VR46, IANNONE, DOVI & LORENZO (sempre a punti in queste prime gare di campionato).
DOMANI PER LA VITTORIA non dovrebbe esserci proprio storia per iL MIO JORGE (MAI PEGGIO DI 2° DA QUANDO CORRE QUI IN MGP ) RITMO SUPERIORI A TUTTI.. Gli unici problemi possono essere il DOVI per la velocità max sul dritto ma a 6/7 giri dalla fine non avrà il ritmo del mio PORFUERA Iannone con la spalla durerà pochi giri e verrà sopravanzato senza problemi anche da ROSSI che arriverà 2° dietro a LORENZO anche se dopo MonteCarlo di settimana scorsa...
Rispondi Con Citazione
  #2466  
Vecchio 30-05-2015, 22:55
Utente Motori.it
Data Registrazione: Apr 2010
Messaggi: 547
Predefinito

DICIAMO che secondo me se ROSSI dovesse giocarsi la VITTORIA al Mugello Vs un DOVI o Ianna non escludo che finisca col botto!!! ehehe Secondo me lo tirerebbe giù senza problemi(vedi Motegi Vs Mela) visto che lui in questo ha fallito e secondo me gli rode molto dentro per quei 2 anni buttati con la ducatona... Spero solo che al mio LORENZO non gli accada qualcosa di simile a quello che è accaduto a hamitlon a Monaco... Io ho ripuntato quasi tUTTO SU JORGE ma una piccola riserva di tesoro su ROSSI (UNICO SEMPRE A PODIO IN MGP e in serie positiva dall'anno scorsooooooo)mi fa dormire più serenoooo :P :P Marquez non arriverà sul podio nemmeno domani, se non si distrugge alla 1^ curva quell'
Rispondi Con Citazione
  #2467  
Vecchio 31-05-2015, 12:02
L'avatar di Frank
Supermoderatore
Data Registrazione: Dec 2010
Messaggi: 18.149
Predefinito

Sono simpatizzante della Ducati, ne sono rimasto innamorato dai tempi di Stoner lo ammetto!
Ma guardando con sincerità quello che è successo nelle prove e warm up mi sento di dire che la Yamaha ha in pugno la gara. Se Rossi parte bene e si mette dietro a Lorenzo vedremo una bella gara fra i due yamahisti. Se Rossi non ce la facesse a questo punto vedrei Lorenzo vincere facilmente...

Dovi può puntare al podio, per Iannone sarebbe meglio non commettere errori e cercare di arrivare in top6. Occhio Pedrosa che secondo me ha le carte per tornare a podio, lo stesso per Crutchlow che merita di essere menzionato per tutto quello che sta dimostrando!
Rispondi Con Citazione
  #2468  
Vecchio 31-05-2015, 15:11
L'avatar di Frank
Supermoderatore
Data Registrazione: Dec 2010
Messaggi: 18.149
Predefinito GP d'Italia - Moto 3, Moto 2

Gli italiani lottano, ma al Mugello la festa è di Oliveira



Ordine d'arrivo
1. Miguel Oliveira POR Red Bull KTM Ajo (KTM) 39m 39.510s
2. Danny Kent GBR Leopard Racing (Honda) 39m 39.581s
3. Romano Fenati ITA SKY Racing Team VR46 (KTM) 39m 39.637s
4. Francesco Bagnaia ITA MAPFRE Team MAHINDRA (Mahindra) 39m 39.640s
5. Enea Bastianini ITA Gresini Racing Team Moto3 (Honda) 39m 39.710s
6. Niccolò Antonelli ITA Ongetta-Rivacold (Honda) 39m 39.891s
7. Jorge Navarro SPA Estrella Galicia 0,0 (Honda) 39m 41.008s
8. Isaac Viñales SPA Husqvarna Factory Laglisse (Husqvarna) 39m 41.086s
9. Alexis Masbou FRA SAXOPRINT RTG (Honda) 39m 41.495s
10. Brad Binder RSA Red Bull KTM Ajo (KTM) 39m 41.649s
11. Hiroki Ono JPN Leopard Racing (Honda) 39m 44.476s
12. Niklas Ajo FIN RBA Racing Team (KTM) 39m 44.652s
13. Andrea Locatelli ITA Gresini Racing Team Moto3 (Honda) 39m 44.670s
14. Livio Loi BEL RW Racing GP (Honda) 39m 44.671s
15. Andrea Migno ITA SKY Racing Team VR46 (KTM) 39m 45.160s

Ultimo giro da bagarre completa in Moto3, un'ultima tornata perfetta per Miguel Oliveira che è andato a vincere e diventa così il primo pilota portoghese a trionfare nel Motomondiale!

Una gioia fantastica per Oliveira che ha tenuto un bel margine all'ultima curva e ha tenuto a bada il leader del Mondiale Kent 2°!

3° posto in volata per un ottimo Fenati che ha battuto sul filo dei millesimi Francesco Bagnaia con la Mahindra! Una gara non facile per Romano che ha combattuto contro l'usura delle sue gomme.

La bella giornata italiana si è completata con Bastianini 5° e Antonelli 6°.

-------------------------------------------------------------------------------------------------------

Tito Rabat ritrova la vittoria al Mugello



1. Tito Rabat SPA EG 0,0 Marc VDS (Kalex) 39m 40.545s
2. Johann Zarco FRA Ajo Motorsport (Kalex) 39m 40.853s
3. Dominique Aegerter SWI Technomag Racing Interwetten (Kalex) 39m 45.825s
4. Sam Lowes GBR Speed Up Racing (Speed Up) 39m 46.099s
5. Luis Salom SPA Paginas Amarillas HP 40 (Kalex) 39m 48.038s
6. Xavier Simeon BEL Federal Oil Gresini Moto2 (Kalex) 39m 48.441s
7. Julian Simon SPA QMMF Racing Team (Speed Up) 39m 51.040s
8. Sandro Cortese GER Dynavolt Intact GP (Kalex) 39m 57.925s
9. Axel Pons SPA AGR Team (Kalex) 39m 58.320s
10. Lorenzo Baldassarri ITA Athinà Forward Racing (Kalex) 39m 59.381s
11. Alex Rins SPA Paginas Amarillas HP 40 (Kalex) 40m 1.243s
12. Alex Marquez SPA EG 0,0 Marc VDS (Kalex) 40m 1.468s
13. Takaaki Nakagami JPN IDEMITSU Honda Team Asia (Kalex) 40m 2.978s
14. Randy Krummenacher SWI JIR Racing Team (Kalex) 40m 3.307s
15. Azlan Shah MAL IDEMITSU Honda Team Asia (Kalex) 40m 8.260s

Pioggia di cadute importanti in Moto 2 e giornata piuttosto nera anche per i nostri colori.

Simone Corsi partito fortissimo e stato toccato da Lowes ed è caduto; una volta ripartito in fondo si è ritirato verso metà gara. Caduto anche il nostro Morbidelli toccato da Rins (rivincita spagnola dopo i fatti di Le Mans ?) e poi centrato anche da Kallio che è caduto insieme al compagno di squadra. Disastro per il team Italtrans

Nei primi giri stava dettando il passo Thomas Luthi ma lo svizzero è incappato in una scivolata ingenua. E così Rabat si portava in testa dopo essersi liberato di Aegerter. Il francese Zarco però ha cercato il tutto per tutto avvicinando il Campione del Mondo Moto 2 ma poi senza trovare spazio. Rabat quindi vince al Mugello!

2° Zarco davvero bravo, 3° posto per un buon Aegerter che finalmente si rivede nelle posizioni che contano!

Lowes rallentato dopo il contatto con Corsi è risalito sino al 4° posto; di certo c'è il rammarico per il pilota britannico che poteva fare davvero una bella gara e forse lottare per la vittoria!

Per i colori italiani ha reso onore Baldassarri che dopo un rischio clamoroso ha concluso 10°.
Rispondi Con Citazione
  #2469  
Vecchio 31-05-2015, 15:32
L'avatar di Frank
Supermoderatore
Data Registrazione: Dec 2010
Messaggi: 18.149
Predefinito GP d'Italia - Moto GP

Lorenzo cala il tris al Mugello e lancia la sfida a Vale



Ordine d'arrivo
1. Jorge Lorenzo ESP Movistar Yamaha MotoGP (YZR-M1) 41m 39.173s
2. Andrea Iannone ITA Ducati Team (Desmosedici GP15) 41m 44.736s
3. Valentino Rossi ITA Movistar Yamaha MotoGP (YZR-M1) 41m 45.834s
4. Dani Pedrosa ESP Repsol Honda Team (RC213V) 41m 49.151s
5. Bradley Smith GBR Monster Yamaha Tech 3 (YZR-M1) 41m 54.457s
6. Pol Espargaro ESP Monster Yamaha Tech 3 (YZR-M1) 41m 54.838s
7. Maverick Viñales ESP Team Suzuki Ecstar (GSX-RR)* 42m 2.978s
8. Michele Pirro ITA Ducati Team (Desmosedici GP15) 42m 8.325s
9. Danilo Petrucci ITA Octo Pramac Racing (Desmosedici GP14.1) 42m 11.181s
10. Yonny Hernandez COL Octo Pramac Racing (Desmosedici GP14.2) 42m 13.744s
11. Scott Redding GBR Estrella Galicia 0,0 Marc VDS (RC213V) 42m 17.726s
12. Loris Baz FRA Athina Forward Racing (Forward Yamaha)* 42m 21.331s
13. Hector Barbera ESP Avintia Racing (Desmosedici GP14 Open) 42m 23.974s
14. Alvaro Bautista ESP Factory Aprilia Gresini (RS-GP) 42m 29.608s
15. Eugene Laverty IRL Aspar MotoGP Team (RC213V-RS)* 42m 32.233s


Dominio assoluto ed incontrastato per Jorge Lorenzo che in questo week end ha mancato solo la Pole! Dominio imbarazzante e 3° vittoria consecutiva; in questo momento Lorenzo è da tenere d'occhio più di Valentino Rossi!!

Detto della gara a parte dell'ex Campione del Mondo, dietro è stata davvero bagarre totale per il podio!
Una partenza MOSTRUOSAAAAAAA per Marc Marquez che si trovava già 6° dopo la prima curva!!

Marquez poi è risalito addirittura 2° cercando di insidiare Lorenzo che però ha fatto le valigie ed è scappato. A quel punto grande lotta con Iannone, Dovizioso e Pedrosa mentre Rossi partito male risalirà solo nel finale!

Il primo ad abbandonare la compagnia purtroppo sarà Andrea Dovizioso per un problema ancora da capire al posteriore: "Moto inguidabile" si diceva nel box Ducati; grosso rammarico per il Dovi.

Lotta frenetica per il 2° posto tra Iannone e Marquez, un po il replay di quello visto a Le Mans...i due si scambiano più volte le posizioni, Marquez guida più col cuore mentre Iannone sembra molto più pulito con la Ducati che sembra davvero più bilanciata della Honda in frenata.

Dopo l'ennesimo sorpasso di Andrea, Marquez tenta subito di rispondere ma scivola inaspettatamente facendo spegnere la moto...gara concluso per il Campione del Mondo che si ritrova con un altro pesantissimo 0!

2° posto per un grandissimo Iannone che si riprende la sua rivincita personale su Marquez; 3° gradino per un bravo Rossi che l'ha spuntata su Pedrosa. Per il Dottore una gara a fasi, le difficoltà dei primi giri poi la rimonta finale con degli ottimi tempi. Occhio però che Lorenzo inizia ad avvicinarsi con l'aggressività e la freddezza di uno squalo!!

Caduta finale per Crutchlow, brutta caduta anche per Aleix Espargaro buttato fuori dal nostro Petrucci. Il pilota di casa Pramac concluderà con un ottimo 9° posto dietro al collaudatore Ducati Pirro e davanti al compagno di squadra Yonny Hernandez che ha una versione aggiornata della Desmosedici GP14.

Loris Baz di nuovo vincitore tra le moto Open, a punti l'Aprilia con Bautista 14°.

Classifica generale
1 Valentino Rossi Yamaha 118
2 Jorge Lorenzo Yamaha 112
3 Andrea Dovizioso Ducati 83
4 Andrea Iannone Ducati 81
5 Marc Márquez Honda 69

Classifica Costruttori
1 Yamaha 141
2 Ducati 106
3 Honda 98
4 Suzuki 47
5 Yamaha Forward/Yamaha 10
6 Aprilia 5
Rispondi Con Citazione
  #2470  
Vecchio 31-05-2015, 16:20
Utente esperto
Data Registrazione: Feb 2010
Località: 1 km da Maranello
Messaggi: 3.951
Predefinito

Gara della MotoGP scontata, di imprevisto c'è stato solo lo stop di Dovizioso.
Battaglie inesistenti per lo strapotere Yamaha-Lorenzo, animate soltanto da un Marquez che non vuole arrendersi all'evidenza di una moto incompatbile alle sue ambizioni.
Direi allora buona la gara di Pedrosa, con una Honda HRC telaisticamente nervosa, difficile da guidare al limite, perchè non è performante ed allo stesso tempo risulta imprevedibile nelle reazioni.
Honda che però ha deciso di non fare passi indietro e di continuare imperterrita con l'harakiri, in perfetto stile giapponese.
Oggi sono caduti in 3, compreso Hayden. Speriamo che i piloti come Marquez e Crutchlow capiscano che l'attuale HRC è una moto "infida", da "usare" alla Pedrosa od alla Dovizioso (cioè da guidare "puliti", accontentendosi di arrivare al suo limite) prima di farsi male.
Con un Lorenzo così ed una HRC gravemente lacunosa, il mondiale è chiuso, dato che Rossi riesce a carburare solo da metà gara in poi.
Rispondi Con Citazione
  #2471  
Vecchio 31-05-2015, 16:46
L'avatar di Frank
Supermoderatore
Data Registrazione: Dec 2010
Messaggi: 18.149
Predefinito

Citazione:
Originariamente Scritto da tuner Visualizza Messaggio
Gara della MotoGP scontata, di imprevisto c'è stato solo lo stop di Dovizioso.
Battaglie inesistenti per lo strapotere Yamaha-Lorenzo, animate soltanto da un Marquez che non vuole arrendersi all'evidenza di una moto incompatbile alle sue ambizioni.
Direi allora buona la gara di Pedrosa, con una Honda HRC telaisticamente nervosa, difficile da guidare al limite, perchè non è performante ed allo stesso tempo risulta imprevedibile nelle reazioni.
Honda che però ha deciso di non fare passi indietro e di continuare imperterrita con l'harakiri, in perfetto stile giapponese.
Oggi sono caduti in 3, compreso Hayden. Speriamo che i piloti come Marquez e Crutchlow capiscano che l'attuale HRC è una moto "infida", da "usare" alla Pedrosa od alla Dovizioso (cioè da guidare "puliti", accontentendosi di arrivare al suo limite) prima di farsi male.
Con un Lorenzo così ed una HRC gravemente lacunosa, il mondiale è chiuso, dato che Rossi riesce a carburare solo da metà gara in poi.
Vedo che non hai gradito molto il Mugello!!

Strapotere di Lorenzo vero, moto perfetta la Yamaha che quest'anno ha lavorato molto bene ma bravo lo stesso Jorge che ha messo a punto perfettamente il suo mezzo e ha meritato il successo in stile in Italia.

Rossi troppo attardato nelle fasi iniziali...deve lavorare sulla qualifica altrimenti potrebbero essergli fatali tutti questi start da dietro

Brutto vedere Dovi fuori non a causa sua, un ritiro così per noia tecnica o problema alla gomma è davvero duro da digerire

Mi è piaciuto rivedere il duello Iannone-Marquez, i due si scornano sin dai tempi della Moto2 e Andrea devo dire ha sempre corso con qualcosa in meno quindi bello vederlo vittorioso anche contro il dolore della spalla!

Non mi sono per niente annoiato a vedere la gara, in Catalogna ce ne saranno delle belle vedrai!!
Rispondi Con Citazione
  #2472  
Vecchio 31-05-2015, 19:26
Utente esperto
Data Registrazione: Feb 2010
Località: 1 km da Maranello
Messaggi: 3.951
Predefinito

Rossi è un "diesel", non si tratta solo della qualifica...
Dovizioso ha stile, ma non ha il "quid" e non vincerà mai un mondiale... a meno di fare il Lorenzo (ma finchè ci sono Lorenzo e Marquez, la vedo dura)
Iannone è arrivato secondo, ma non c'erano Dovizioso e Rossi, che s'è fatto una pennichella per metà gara. Un'ottima Ducati ed il suicidio (annunciato) della Honda hanno messo Iannone in condizioni di duellare, ma non scherziamo: con una HRC a posto, non ci sarebbe storia. Possiamo confidare che Iannone migliori ancora, ma mi sa proprio che questo secondo posto, al momento è il massimo a cui può ambire, se va forte lui e la fortuna lo aiuta.
...sì, in effetti ho visto GP dove non sapevo chi avrebbe vinto fino all'ultimo giro, qui era già chiaro a metà del primo. .

PS Secodno la mia filosofia, il secondo è il primo dei perdenti.

Citazione:
Originariamente Scritto da Frank Visualizza Messaggio
Vedo che non hai gradito molto il Mugello!!

Rossi troppo attardato nelle fasi iniziali...deve lavorare sulla qualifica altrimenti potrebbero essergli fatali tutti questi start da dietro

Brutto vedere Dovi fuori non a causa sua, un ritiro così per noia tecnica o problema alla gomma è davvero duro da digerire

Mi è piaciuto rivedere il duello Iannone-Marquez, i due si scornano sin dai tempi della Moto2 e Andrea devo dire ha sempre corso con qualcosa in meno quindi bello vederlo vittorioso anche contro il dolore della spalla!

Non mi sono per niente annoiato a vedere la gara, in Catalogna ce ne saranno delle belle vedrai!!

Ultima modifica di tuner; 31-05-2015 alle 19:28
Rispondi Con Citazione
  #2473  
Vecchio 31-05-2015, 20:02
L'avatar di Frank
Supermoderatore
Data Registrazione: Dec 2010
Messaggi: 18.149
Predefinito

Citazione:
Originariamente Scritto da tuner Visualizza Messaggio
Iannone è arrivato secondo, ma non c'erano Dovizioso e Rossi, che s'è fatto una pennichella per metà gara. Un'ottima Ducati ed il suicidio (annunciato) della Honda hanno messo Iannone in condizioni di duellare, ma non scherziamo: con una HRC a posto, non ci sarebbe storia. Possiamo confidare che Iannone migliori ancora, ma mi sa proprio che questo secondo posto, al momento è il massimo a cui può ambire, se va forte lui e la fortuna lo aiuta.
...sì, in effetti ho visto GP dove non sapevo chi avrebbe vinto fino all'ultimo giro, qui era già chiaro a metà del primo. .

PS Secodno la mia filosofia, il secondo è il primo dei perdenti.
Mah io non la vedo così

Con un Lorenzo così si poteva far ben poco, il 2° posto di oggi equivale quasi ad una vittoria considerando il dolore della spalla.
Ripeto Iannone forse è un po sottostimato ma non dimentichiamoci che non ha mai corso con team e moto a livello di quelle che ha avuto Marquez sin dai tempi di 125 e Moto 2.
Bisognerebbe rendergli onore visto che con i propri sforzi un italiano è riuscito ad arrivare al TOP.

Basti vedere giusto per fare un confronto che Iannone in 125 ha debuttato con il piccolo team di famiglia (Team Abruzzo ) mentre Marquez era già su una KTM ufficiali alla prima stagione! E non raccontiamoci balle, non è questione di talento, si sa che gli spagnoli hanno una bella carovana a sorreggerli dietro e gli sponsor ci tengono. In Italia i nostri sono molto meno sotto i riflettori!

Con questo non mi azzardo a paragnare Innone a Marquez, di MM93 ce n'è solo uno!

Bisogna rendere comunque merito a questo ragazzo italiano Iannone che si è costruito la sua carriera con un team di famiglia e ha fatto grandi progressi fino ad essere ingaggiato con Ducati. Non ha i numeri di Marquez ma ha una forza di volontà e una grinta non comuni agli altri E con tutto che oggi Marquez non era su una delle Honda migliori, Iannone con i dolori fisici lo ha bello che battuto inutile a tirare su scuse

Per una volta che abbiamo un giovane in evidenza non screditiamolo.
Rispondi Con Citazione
  #2474  
Vecchio 31-05-2015, 21:12
Utente esperto
Data Registrazione: Feb 2010
Località: 1 km da Maranello
Messaggi: 3.951
Predefinito

Non mi sembra di averlo screditato
...o credi che oggi potesse battere Lorenzo?

"Possiamo confidare che Iannone migliori ancora, ma mi sa proprio che questo secondo posto, al momento è il massimo a cui può ambire, se va forte lui e la fortuna lo aiuta."
Rispondi Con Citazione
  #2475  
Vecchio 31-05-2015, 22:01
L'avatar di Frank
Supermoderatore
Data Registrazione: Dec 2010
Messaggi: 18.149
Predefinito

Citazione:
Originariamente Scritto da tuner Visualizza Messaggio
Non mi sembra di averlo screditato
...o credi che oggi potesse battere Lorenzo?

"Possiamo confidare che Iannone migliori ancora, ma mi sa proprio che questo secondo posto, al momento è il massimo a cui può ambire, se va forte lui e la fortuna lo aiuta."
Ovviamente no, ma oggi Lorenzo non mi sembrava essere alla portata di nessuno onestamente e questo lo si era capito anche dalle prove!

A me sembrava di si visto che è arrivato 2° solo perché la Honda non "c'è" e Rossi partiva da dietro!
Però ognuno la pensa come vuole alla fine

Iannone è ancora giovane (25 anni) il tempo per migliorare ce l'ha. Non sarà un fenomeno in stile Lorenzo-Marquez-Rossi ma ha il potenziale per essere un futuro Campione se ci mette impegno e testa oltre che alla grinta!
Tutto sta a lui, spero chiudi in crescendo questa stagione che nel frattempo comunque lo vede messo bene in classifica!
Rispondi Con Citazione
Rispondi

Strumenti Discussione

Regole di Scrittura
Tu non puoi inviare nuove discussioni
Tu non puoi inviare risposte
Tu non puoi inviare allegati
Tu non puoi modificare i tuoi messaggi

Il codice BB è Attivato
Le faccine sono Attivato
Il codice [IMG] è Attivato
Il codice HTML è Disattivato
Trackbacks are Attivato
Pingbacks are Attivato
Refbacks are Attivato

Vai al Forum


Tutti gli orari sono GMT +2. Adesso sono le 04:34.