Motorsport Tutte le discussioni sugli sport automobilistici

Rispondi
 
LinkBack Strumenti Discussione
  #1591  
Vecchio 24-07-2019, 03:48
Utente Motori.it
Data Registrazione: Apr 2010
Messaggi: 542
Predefinito

Citazione:
Originariamente Scritto da Frank Visualizza Messaggio
Ho visto la gara di ieri, peccato perché all'inizio sembrava potesse essere una gran bella gara. Ma Bautista ha rovinato tutto ancora una volta. Secondo me è solo colpa sua, non ci sono altre scusanti.

Ma bisogna dare atto a Rea (c'è ancora bisogno? ) di aver compiuto un bel miracolo quest'anno: non si è mai dato per perso realmente, con il team ha migliorato la moto e ha rimontato un Bautista che veniva da 11 vittorie consecutive

BMW si conferma in crescita con Sykes che sta facendo un buon lavoro, Yamaha sprofondata. L'impressione è che senza Van der Mark non vadano da nessuno parte, Baz direi bene invece da quando è tornato.

Melandri ormai svuotato da motivazioni, ha dato quello che poteva e ha avuto l'occasione per poter vincere il Mondiale in questi anni. Troppe occasioni buttate all'aria, un peccato. Ma sopratutto un peccato non vedere un erede in questo momento: Rinaldi ha tanti alti e bassi, mi sembra un buon pilota ma nulla di più.Mi piacerebbe vedere Caricasulo in SBK visto il grande lavoro che sta facendo in Supersport, che comunque resta una categoria abbastanza diversa

E speriamo che Pirro arrivi in Sbk prima o poi
Mi auguro anche io di vedere presto Pirro nel mondiale SBK. E' un ottimo collaudatore Ducati (il collaudatore più veloce presente sul mercato) ed è uno spreco secondo me non vederlo più a tempo pieno nella MOTOGP sulla rossa ma limitarlo alle sole 6 tappe dell'italiano più un paio di wild card nel motomondiale...
Mentre per quel che riguarda il mondiale SBK direi che sì è ufficialmente chiuso (manca solo la matematica si vabbè) a Laguna Seca. 81 sono i punti che ha di vantaggio Rea su Bautista e sinceramente deve ancora nascere il pilota in grado di recuperare 81 punti nei soli restanti 4 round a JONATHAN REA... Soprattutto poi considerando che delle ultime 4 piste l'unica in cui Bautista potrebbe avere una piccola chance di giocarsela alla pari con Rea è l'atto finale in Qatar (considerando anche i lunghi rettilinei).
Alvaro Bautista ha anche la questione rinnovo da risolvere, ma non per quel che riguarda il lato Ducati: l’ingaggio iniziale, che si aggira sui 300mila €, rappresenta la metà di quello del proprio compagno di squadra e Bau cerca con tutta probabilità un aumento in vista del 2020. Entro Laguna Seca doveva tutto essere chiuso, ma la pausa estiva è arrivata e le incognite sono ancora molte.
Una delle cause della mancata firma potrebbe attribuirsi anche a contatti tra Alvaro e Honda: il team giapponese è quest’anno in forte crisi, ma per il 2020 ha in progetto una nuova moto, che potrebbe interessare Bautista qualora le condizioni di Ducati non fossero di suo gradimento.
Rispondi Con Citazione
  #1592  
Vecchio 25-07-2019, 15:03
L'avatar di Frank
Supermoderatore
Data Registrazione: Dec 2010
Messaggi: 18.009
Predefinito

Ormai il Mondiale é chiuso, Bautista ha commesso troppi errori gravi per un pilota del suo calibro. Sinceramente non saprei se tenerlo o lasciarlo andare ad Honda...la questione che conta sono anche i soldi che deve spendere il team Ducati Superbike per tenerlo. Francamente mi ha deluso fortemente Bautista nonostante le 11 vittorie consecutive

Probabilmente Ducati ha giá pronta la carta Redding che nel BSB sta facendo grandi cose. Chissà che possa bastare...mah
Allo stesso tempo bisogna valutare anche Chaz Davies che si sta un po' riprendendo dopo un inizio molto difficile quest'anno
Rispondi Con Citazione
  #1593  
Vecchio 12-08-2019, 10:53
L'avatar di Frank
Supermoderatore
Data Registrazione: Dec 2010
Messaggi: 18.009
Predefinito

Pare proprio che ci saranno grandi movimenti anche sul mercato della Superbike. Bautista-Ducati, il binomio sembra essersi definitivamente rotto. A Borgo Panigale probabilmente saranno scottati per aver buttato un Mondiale praticamente già vinto da Bautista. Lo stesso spagnolo si è rivelato croce e delizia, anzi delizia e croce e con errori davvero stupidi ha buttato via la chance di laurearsi campione in Superbike. Bautista che è stato avvicinato da Honda che probabilmente punterà a fare un definitivo salto in avanti dopo un 2019 di esperimenti. In Ducati si fanno i nomi di Redding e Fores ma anche di Laverty.

Yamaha nel frattempo punta Razgatioglu che ha rotto con Kawasaki dopo i fatti della 12 ore di Suzuka. Il team satellite GRT potrebbe accogliere Caricasulo che sta facendo un Mondiale da protagonista in Supersport. Kawasaki all'80% resta con Rea e Haslam, quest'ultimo ottima spalla ma pilota che non è più in grado di lottare per le vittorie. E in tutto ciò c'è ancora BMW in gioco che nel 2020 punterà decisamente in alto con Sykes e un secondo pilota che potrebbe pescare tra qualche scarto di altri (Lowes??) o dalla Moto GP. Vedremo, Superbike decisamente in crescita comunque
Rispondi Con Citazione
  #1594  
Vecchio 18-08-2019, 00:04
L'avatar di Frank
Supermoderatore
Data Registrazione: Dec 2010
Messaggi: 18.009
Predefinito

Eugene Laverty è stato ingaggiato da BMW per il campionato 2020. Ottimo colpo, Eugene in Aprilia andava veramente forte e con una moto ufficiale potrà tornare a far vedere ottime cose. Dispiace per il giovane Reiterberger, ennesima occasione non sfruttata bene...
Rispondi Con Citazione
  #1595  
Vecchio 23-08-2019, 03:35
Utente Motori.it
Data Registrazione: Apr 2010
Messaggi: 542
Predefinito

Citazione:
Originariamente Scritto da Frank Visualizza Messaggio
Ormai il Mondiale é chiuso, Bautista ha commesso troppi errori gravi per un pilota del suo calibro. Sinceramente non saprei se tenerlo o lasciarlo andare ad Honda...la questione che conta sono anche i soldi che deve spendere il team Ducati Superbike per tenerlo. Francamente mi ha deluso fortemente Bautista nonostante le 11 vittorie consecutive

Concordo, davvero un disastro Bautista nelle ultime gare, nel pallone più completo... Ha fatto la scelta di puntare al contratto milionario della Honda così da sistemarsi per tutta la vita (ma dopo 17 anni di motomondiale non sei già a posto?! ) sacrificando la possibilità di essere competitivo per il titolo nel 2020... Per me non lo vedremo mai a podio con la Honda nel prossimo campionato... Anche se però poi ho l'impressione che Ducati ogni volta che affronta il mercato piloti e questioni simili entri in uno stato confusionale(per esser buoni) e non riesca proprio a gestirlo bene sia qui in SBK ma anche in MGP...

Probabilmente Ducati ha giá pronta la carta Redding che nel BSB sta facendo grandi cose. Chissà che possa bastare...mah
Allo stesso tempo bisogna valutare anche Chaz Davies che si sta un po' riprendendo dopo un inizio molto difficile quest'anno
Scott Redding, adesso c’è anche la firma. L’ex MotoGP correrà il Mondiale Superbike 2020 con la Ducati ufficiale lasciata libera dal suo amico Bautista che l'anno prossimo ritroverà rivale nel mondiale delle derivate di serie! Ha rischiato di finirci su quella moto anche Zarco che per adesso, dopo essersi licenziato dalla KTM in MGP, rimane un bel pezzo pregiato anche sul mercato SBK...
E' vero che nel BSB Redding sta andando forte, con una V4R provata pochissimo prima dell’inizio del campionato, per la restrizione regolamentare dei test, e su gran parte di tracciati che non conosceva maaa... la Ducati pensa davvero che sarà lui l'arma anti Jonathan Rea??? Ahahahahahah Con tutto il rispetto per il buon Redding, di sicuro ci farà divertire e un pilota come lui farà sicuramente comodo e bene al mondiale SBK ma nel motomondiale ha vinto solo 4 gare e 0 mondiali... Sarebbe già tanto se riuscisse a vincere un paio di gare e in generale a non arrivare troppo lontano dal podio...
Rispondi Con Citazione
  #1596  
Vecchio 23-08-2019, 03:36
Utente Motori.it
Data Registrazione: Apr 2010
Messaggi: 542
Predefinito

Concordo, davvero un disastro Bautista nelle ultime gare, nel pallone più completo... Ha fatto la scelta di puntare al contratto milionario della Honda così da sistemarsi per tutta la vita (ma dopo 17 anni di motomondiale non sei già a posto?! ) sacrificando la possibilità di essere competitivo per il titolo nel 2020... Per me non lo vedremo mai a podio con la Honda nel prossimo campionato... Anche se però poi ho l'impressione che Ducati ogni volta che affronta il mercato piloti e questioni simili entri in uno stato confusionale(per esser buoni) e non riesca proprio a gestirlo bene sia qui in SBK ma anche in MGP...
Rispondi Con Citazione
  #1597  
Vecchio 23-08-2019, 11:50
L'avatar di Frank
Supermoderatore
Data Registrazione: Dec 2010
Messaggi: 18.009
Predefinito

Redding come personaggio è molto interessante, lui è proprio da Superbike. Sulle qualità del ragazzo non ci sono dubbi: è un pilota che in Moto 2 andava fortissimo (forse troppo) e in Moto GP ha comunque fatto molto bene seppur non si sia confermato. Anche con Aprilia, vedendo quello che combina Iannone e prima di lui Lowes, direi che non è stato nemmeno un flop.

Battere Rea? Mah la vedo molto difficile anche perché Bautista è un profilo più alto di Redding. Certo che Redding-Davies non sarebbe affatto male come coppia di piloti ufficiali. Ad oggi non credo ci si possa permettere di meglio.

Dispiace per Bautista che poteva fare benissimo. Qualcosa si è rotto anche all'interno del team, purtroppo buttare 11 vittorie consecutive non è da tutti, anzi...
Rispondi Con Citazione
  #1598  
Vecchio 07-09-2019, 03:48
Utente Motori.it
Data Registrazione: Apr 2010
Messaggi: 542
Predefinito

PORTIMAOe (48°C asfalto, 32°C aria) Bautista è stato di 176 millesimi più veloce del campione del Mondo e leader della classifica REA. Bisognerà però verificare la tenuta della spalla sinistra di Alvaro, contusa a Laguna Seca infatti nella simulazione del passo gara non ha mia percorso più di 6 giri quindi la vedo impossibile per lui domani tentare di impedire al mio "CIONNI" REA la conquista dell' 8 VITTORIA DI FILA qui in Portogallo... Kawasaki poi vanta la striscia vincente più lunga a Portimao con sei successi consecutivi. La casa giapponese ha fatto una doppietta di vittorie in tre occasioni: nel 2015, 2017 e nel 2018. È l’unico costruttore ad avere conquistato più di due vittorie consecutivi nel circuito portoghese.
Rea invece si è imposto sette volte nella pista di Portimao: più di un terzo delle gare celebrate in questa pista (20). È l’unico vincitore da Gara 2 del 2014(!!!!!!!) e ovviamente vanta anche il maggior numero di podi a Portimao: 14 in 20 gare. Il suo rivale più vicino è Marco Melandri con un totale di 6 che purtroppo è solo 16° ad 1 secondo e mezzo dalla vetta... :-(
Gli altri sembrano tutti fuori gioco per tentare di mettersi in mezzo e giocarsi la vittoria visto che sul passo gara sono lontanissimi dai primi 2 sopra citati... Quindi preparatevi alla tripletta di Rea che da quando è caduto Bautista nella gara di domenica a Jerez (mentre era primo) non è mai sceso, nelle due gare lunghe, dal secondo gradino del podio con un 2°,1°;1°;1°,1°,1° e 2°... ;-)
Rispondi Con Citazione
  #1599  
Vecchio 08-09-2019, 21:08
L'avatar di Frank
Supermoderatore
Data Registrazione: Dec 2010
Messaggi: 18.009
Predefinito

Citazione:
Originariamente Scritto da zanna_lewis Visualizza Messaggio
Quindi preparatevi alla tripletta di Rea
Porti una sfiga tale da essere riuscito a far resuscitare persino Bautista

Scherzi a parte per il Mondiale non c'è storia e Rea si è confermato fenomeno in questa categoria anche contro i piloti della Moto GP. Bautista un signor pilota, sarebbe bello vedere anche gente del calibro di Zarco e Crutchlow di nuovo in Superbike ma non accadrà
Rispondi Con Citazione
  #1600  
Vecchio 29-09-2019, 15:54
L'avatar di Frank
Supermoderatore
Data Registrazione: Dec 2010
Messaggi: 18.009
Predefinito Rea conquista il 5° titolo!

Ennesima grande stagione per Jonathan Rea, 5° titolo conquistato con la vetrina Kawasaki!!

A Magna Cours la rivelazione Toprak Razgatiouglu ha dato spettacolo vincendo gara 1 e superpole Race ma poi il paragrafo in gara2 che ha coinvolto uno sfortunato Batutista. Bene la Yamaha ufficiali, in evidenza sopratutto Van set Mark. Benino anche Favore che peró quest'anno é stato un po' sfortunato oltre che fuori forma all'inizio.

Personalmente penso Rea é davvero il fenomeno totale di questa era della superbike, un pilota talmente forte da battere anche gente che veniva e viene dalla Moto GP. Insomma binomio fortissimo questo Kawa-Rea...bravi veramente!

L'unica cosa che ha sbagliato Kawasaki quest'anno é stato non mettere sotto contratto Toprak che andrá a correre in Yamaha a discapito di Lowes. Haslam meglio che torni in BSB, non é piú da Mondiale a mio parere. L'anno prossimo comunque sará da divertirsi ..già questa stagione é stata molto interessante con ottime gare. Una Superbike quindi decisamente in ripresa!
Rispondi Con Citazione
  #1601  
Vecchio 15-11-2019, 08:46
L'avatar di Frank
Supermoderatore
Data Registrazione: Dec 2010
Messaggi: 18.009
Predefinito

Per il 2020 si prevedono 24 moto in pista piú eventuali wild card. Direi niente male!
Rispondi Con Citazione
Rispondi

Strumenti Discussione

Regole di Scrittura
Tu non puoi inviare nuove discussioni
Tu non puoi inviare risposte
Tu non puoi inviare allegati
Tu non puoi modificare i tuoi messaggi

Il codice BB è Attivato
Le faccine sono Attivato
Il codice [IMG] è Attivato
Il codice HTML è Disattivato
Trackbacks are Attivato
Pingbacks are Attivato
Refbacks are Attivato

Vai al Forum


Tutti gli orari sono GMT +2. Adesso sono le 03:09.