Motorsport Tutte le discussioni sugli sport automobilistici

Rispondi
 
LinkBack Strumenti Discussione
  #316  
Vecchio 05-01-2017, 23:33
L'avatar di Frank
Supermoderatore
Data Registrazione: Dec 2010
Messaggi: 18.144
Predefinito Quarta tappa - I big toppano

Una 4° tappa da incubo per moltissimi equipaggi compresi quelli che ambivano al successo

Nelle auto a sorpresa è rispuntato Despres che ha vinto con la Peugeot e si è portato in vetta nella classifica. Il francese ha battuto Mikko Hirvonen che comunque ha dimostrato di essere molto solido nei tratti navigati, e Nani Roma che sta cercando di mantenersi in lotta con il Toyota.
Non benissimo Peterhansel e Loeb ma è andata ancora peggio a Sainz che si è capottato e ha perso due ore; altro protagonista in negativo, Al Attiyah è stato costretto al ritiro per i danni riportati ieri sul suo mezzo.

Nelle moto altro colpo di scena con il KO del campione in carica Toby Price. Una caduta quando non mancava molto alla fine, per lui è ritiro così come il nostro Alessandro Botturi; il portacolori italiano della Yamaha ha battuto anche la testa ma non è assolutamente in pericolo.
Vittoria di tappa a Walkner su KTM ma chi sorride e Barreda che con la sua Honda ora ha un bel margine di 20min su Quintanilla (Husqvarna).

Nei camion c'è stato il ritorno di De Rooy con l'Iveco che oggi ha risposto ai temibili Kamaz che gli si sono piazzati subito dietro. A comandare la classifica c'è il russo Sotnikov seguito dall'argentino Villagra che fa sempre parte della squadra Iveco.

Domani e dopodomani ci saranno altre due tappe tostissime
Rispondi Con Citazione
  #317  
Vecchio 06-01-2017, 11:17
L'avatar di Frank
Supermoderatore
Data Registrazione: Dec 2010
Messaggi: 18.144
Exclamation Stangata per la Honda

Da segnalare intanto il ritiro di Sainz la cui Peugeot non poteva essere riparata in tempo ma c'erano anche dubbi sulle condizioni dello spagnolo che ha preso una forte botta alla spalla.

Per quanto riguarda Honda invece, è arrivata una penalità di un'ora per i piloti della HRC: stando ai report, questi avrebbero fatto rifornimento in una stazione lasciando il percorso che era segnato nel road book: rifornimento quindi in zona non consentita e immediato il conto salato da pagare; Barreda era leader con 20min di vantaggio ma ora scivola indietro e paga 40min. In testa c'è Pablo Quintanilla con l'Husqvarna.

Questo caso ricorda quello dello scorso anno di Peterhansel, lì però non se ne fece niente nonostante le dure proteste di X-Raid.
Rispondi Con Citazione
  #318  
Vecchio 07-01-2017, 00:56
L'avatar di Frank
Supermoderatore
Data Registrazione: Dec 2010
Messaggi: 18.144
Predefinito Quinta tappa accorciata per maltempo

La tappa odierna é stata accorciata ma per gli equipaggi c'è stato comunque un bel tratto navigato da affrontare.

Nelle auto successo di Loeb ma in classifica sale primo Mister Dakar Peterhansel. Incredibile anche la performance di Nani Roma che é in lizza per il successo. Delusione invece per Hirvonen che oggi ha perso molto tempo e ora é a 40min dalla vetta.

La categoria moto continua a essere senza padrone. Walkner oggi ha fatto fatica, l'altro KTM Sunderland invece no e vincendo si é portato in vetta con 11min di vantaggio sul costante Quintanilla. Sembra invece essersi abbattuto lo sfortunato Barreda...

Nei camion rimontone di De Rooy che si riporta davanti a tutti in classifica con l'Iveco. Il Mago della navigazione sta reagendo all'organizzazione perfetta dei Kamaz che sono ancora tutti in corsa per il successo.
Rispondi Con Citazione
  #319  
Vecchio 07-01-2017, 10:41
L'avatar di Frank
Supermoderatore
Data Registrazione: Dec 2010
Messaggi: 18.144
Predefinito Tappa di oggi annullata, il riepilogo delle classifiche

La 6° tappa ovvero quella che si sarebbe dovuta svolgere oggi, è stata annullata a causa delle difficoltà create dal maltempo. Domani inoltre è prevista la giornata di riposo, ci saranno dunque due giorni in totale per rimettersi prima della nuova partenza.

Ecco il riepilogo delle classifiche dopo le sei tappe:

Auto
1 - Peterhansel-Cottret (Peugeot 3008) - 14.02'58"
2 - Loeb-Elena (Peugeot 3008) - 1'09"
3 - Despres-Castera (Peugeot 3008) - 4'54"
4 - Roma-Haro Bravo (Toyota Hilux) - 5'35"
5 - Hirvonen-Perin (Mini Cooper) - 42'21"
6 - Przygonski-Colsoul (Mini All4) - 59'55"
7 - Terranova-Schulz (Mini Cooper) - 1.04'49"
8 - De Villiers-Zitzewitz (Toyota Hilux) - 1'08"11"
9 - Garafulic-Palmeiro (Mini All4) - 1.57'40"
10 - Dumas-Guehennec (Peugeot 3008) - 2.22'17"

Moto
1 Sam Sunderland KTM 15.22'08"
2 Pablo Quintanilla Husqvarna +11'50"
3 Adrian van Beveren Yamaha +15'57"
4 Gerard Farres KTM +20'47"
5 Matthias Walkner KTM +36'26" (penalità 5min)
6 Xavier de Soultrait Yamaha +39'18" (penalità 1min)
7 Stefan Svitko KTM +48'33"
8 Pela Renet Husqvarna +58'09"
9 Diego Duplessis KTM +1.07'50"
10 Paulo Goncalves Honda +1.11'09" (penalità di 1h)

Camion
1 De Rooy-Torrallardona-Rodenwald Iveco 14.06'07"
2 Nikolaev-Yakovlev-Rybakov Kamaz +2'23"
3 Sotnikov-Akhmadeev-Leonov Kamaz +6'36"
4 Mardeev-Belyaev-Svistunov Kamaz +16"32"
5 De Baar-Roesink-De Graaff Renault Truck +32'25"
6 Villagra-Yacopini-Torlaschi Iveco +34'30"
7 Shibalov-Amatych-Romanov Kamaz +42'39"
8 Stacey-Van der Vaet-Kupper Man +43'30"
9 Versluis-Klein-Pronk Man +45'16"
10 Van den Heuvel-Kuijpers-Van Oort Scania +1.05'44"

Quad
1 Simon Vitse Yamaha 19.32'22”
2 Sergey Karyakin Yamaha +8'14"
3 Axel Dutrie Yamaha +10'35"
4 Ignacio Casale Yahama +14'36"
5 Daniel Mazzucco Can-Am +47'32"
6 Kees Koolen Barren Racer +1.07'57"
7 Pablo Copetti Yamaha +1.21'20"
8 Santiago Hansen Honda +1.45'38"
9 Bruno Da Costa Yamaha +1.58'22"
10 Nelson Sanabria Yamaha +2.02'43"
Rispondi Con Citazione
  #320  
Vecchio 10-01-2017, 13:06
L'avatar di Frank
Supermoderatore
Data Registrazione: Dec 2010
Messaggi: 18.144
Predefinito

La tappa di ieri è stata accorciata a soli 160km, nelle varie classifiche è cambiato molto poco
Rispondi Con Citazione
  #321  
Vecchio 10-01-2017, 14:58
Nuovo iscritto
Data Registrazione: Nov 2016
Messaggi: 32
Predefinito

ho trovato finalmente dove rimanere aggiornata in modo preciso! grazie
Rispondi Con Citazione
  #322  
Vecchio 10-01-2017, 17:43
L'avatar di Frank
Supermoderatore
Data Registrazione: Dec 2010
Messaggi: 18.144
Predefinito

Citazione:
Originariamente Scritto da LetiziaM Visualizza Messaggio
ho trovato finalmente dove rimanere aggiornata in modo preciso! grazie
Figurati

Ti piace questo tipo di competizione?
Rispondi Con Citazione
  #323  
Vecchio 10-01-2017, 21:10
L'avatar di Frank
Supermoderatore
Data Registrazione: Dec 2010
Messaggi: 18.144
Predefinito 8° tappa

Aggiornamenti dopo la tappa numero otto

Nelle moto vittoria di Joan Barreda che con la sua Honda non si arrende anche se è ormai staccato a più di un'ora dal leader Sam Sunderland che su KTM guadagna ancora tempo prezioso su Quintanilla che ora è dietro in classifica di 20 minuti pieni.

Nei camion successo di Ten Brinke con il Renault ma in classifica risulta ormai tra gli ultimi. Sorridono gli uomini russi di Kamaz, Sotnikov passa al comando in classifica e staccati di pochi minuti ci sono ancora Nikolaev con l'altro camion russo e poi troviamo l'Iveco di De Rooy.

Le auto sono ancora sul percorso, al momento sarebbe un testa a testa Loeb-Peterhansel, dunque ancora Peugeot con Mini e Toyota che continuano a perdere minuti...
Rispondi Con Citazione
  #324  
Vecchio 11-01-2017, 11:24
L'avatar di Frank
Supermoderatore
Data Registrazione: Dec 2010
Messaggi: 18.144
Predefinito 9° tappa annullata

Ancora il maltempo che in quelle zone del Sudamerica si sta abbattendo con violenza. Gli organizzatori sono stati ancora una volta costretti ad annullare la tappa, un peccato per la competizione perché sarebbe servita a fare selezione. Così Loeb rischia davvero di avere i giochi facili con Peterhansel poiché le ultime tappe sono più "tranquille" e più veloci/rallystiche.

Stessa storia nei Camion dove a questo punto potrebbe non prevalere il più bravo a navigare fra le dune ma semplicemente il più veloce, e questo potrebbe snaturare il finale di una competizione che porta il nome di Dakar...un peccato ma speriamo bene
Rispondi Con Citazione
  #325  
Vecchio 11-01-2017, 21:04
L'avatar di Rosssiiii
Utente esperto
Data Registrazione: Feb 2010
Messaggi: 4.616
Predefinito

Citazione:
Originariamente Scritto da Frank Visualizza Messaggio
Ancora il maltempo che in quelle zone del Sudamerica si sta abbattendo con violenza. Gli organizzatori sono stati ancora una volta costretti ad annullare la tappa, un peccato per la competizione perché sarebbe servita a fare selezione. Così Loeb rischia davvero di avere i giochi facili con Peterhansel poiché le ultime tappe sono più "tranquille" e più veloci/rallystiche.

Stessa storia nei Camion dove a questo punto potrebbe non prevalere il più bravo a navigare fra le dune ma semplicemente il più veloce, e questo potrebbe snaturare il finale di una competizione che porta il nome di Dakar...un peccato ma speriamo bene
capita, il maltempo

Però non è detto, certo che loeb avrà vita più facile considerando che si stanno facendo meno chilometri.

COmunque anche Romain Dumas non se la cava male su Peugeot
__________________
Racing, competing, is in my blood is part of my life.
If a person has no more 'dreams no longer has' no reason to live. Dreaming and 'necessary even if the dream is perceived the reality'. For me it 's one of the principles of life.
Rispondi Con Citazione
  #326  
Vecchio 12-01-2017, 20:59
L'avatar di Frank
Supermoderatore
Data Registrazione: Dec 2010
Messaggi: 18.144
Predefinito

Citazione:
Originariamente Scritto da Rosssiiii Visualizza Messaggio
capita, il maltempo

Però non è detto, certo che loeb avrà vita più facile considerando che si stanno facendo meno chilometri.

COmunque anche Romain Dumas non se la cava male su Peugeot

Beh ma ormai siamo agli sgoccioli, domani ci sarà la penultima tappa, poi l'ultima sarà davvero una passerella. Peterhansel può giocarsela domani ma Loeb ha ormai superato tutti gli ostacoli più difficili e può davvero vincere la sua prima Dakar
Hirvonen oggi ha sbattuto contro un Camion rompendo l'auto, Despres è a 19min da Loeb, troppo lontano, figuriamoci Roma che con il primo Toyota sta a 55 minuti.

Nelle moto si arrende Quintanilla su Husqvarna: il pilota ha accusato problemi fisici e si è dovuto arrendere. Vittoria a Michael Metge (Honda), ma Sunderland della KTM ormai dorme sogni tranquilli avendo mezz'ora di vantaggio su Walkner compagno di squadra e Farres che corre sempre con la moto austriaca.

Tra i Camion vedo dal live che i Kamaz stanno staccando l'Iveco di De Rooy, l'unico che poteva impensierirli. Potrebbe essere finita anche qui il duello.

La Dakar ormai volge al termine...
Rispondi Con Citazione
  #327  
Vecchio 12-01-2017, 23:15
L'avatar di Frank
Supermoderatore
Data Registrazione: Dec 2010
Messaggi: 18.144
Predefinito Clamoroso: Peterhansel riceve i minuti persi per soccorrere un pilota

Mister Dakar, così viene chiamato l'esperto francese che potrebbe aggiungere un'altra vittoria alla sua bacheca: la direzione gara ha restituito i minuti persi al pilota Peugeot dopo che questi aveva investito un motociclista.

La notizia è importantissima ai fini di classifica perché Peterhansel balza ancora al comando con 5min di vantaggio su Loeb. Cambia tutto dunque, ora sarà Loeb che dovrà dare il 100% ma chissà se Peugeot non fermi tutto con ordini di gara. Ma non penso osino fare una cosa simili alla leggenda dei rally che tanto diede a Citroen, Loeb.
Rispondi Con Citazione
  #328  
Vecchio 14-01-2017, 00:21
L'avatar di Frank
Supermoderatore
Data Registrazione: Dec 2010
Messaggi: 18.144
Predefinito Dakar all'epilogo...

Domani ultima tappa che sarà come al solito una passerella, Peterhansel involato al successo con Peugeot, sarebbe il 13 successo per il veterano francese che befferebbe Loeb...

Sam Sunderland, anche lui praticamente ad un passo dal primo trionfo con la KTM. Nei Camion invece Nikolaev ha stabilito le gerarchie in casa Kamaz dopo che l'Iveco di De Rooy ha perso il treno molto veloce dei russi. Per lui si tratterebbe del 2° successo alla Dakar.
Rispondi Con Citazione
  #329  
Vecchio 14-01-2017, 14:18
L'avatar di Frank
Supermoderatore
Data Registrazione: Dec 2010
Messaggi: 18.144
Predefinito Il Finale - Vittoria della Peugeot con Peterhansel



Finale passerella come si prevedeva, Peterhansel continua a fare ancora più grande il suo mito: 13 successo alla Dakar, il 7° se ho contato bene con le auto. Il veterano francese ha avuto la meglio su un ottimo Loeb che quest'anno ha mostrato grandi progressi nei rally raid grazie anche alla preparazione ed esperienza accumulata dal navigatore Daniel Elena.
Despres completa la tripletta, un dominio tutto francese che non ha lasciato scampo agli avversari.
Toyota fuori troppo presto con i big, male De Villiers che è stato quello più opaco di tutti. Mini in gara solo parzialmente con Hirvonen, troppo poco per una squadra che aveva vinto così tanto prima dell'arrivo dei leoni francesi.
Da segnalare un buon 8° posto del pistaiolo Dumas, bene anche i molti rallysti presenti come Rautenbach ex WRC che ha concluso 9° e sono arrivati al termine anche Prokop e Fuchs. La squadra Ford che aveva cominciato così bene con Pons, ha portato alla fine il consistente Bulacia in top20.

Nella categoria moto vittoria per l'inglese di KTM Sam Sunderland che già da tempo si era messo in mostra e finalmente ha raccolto il successo. Anche qui dominio KTM con Walkner e Farres a completare la top3 ma grandi rimpianti per la Honda che poteva portarsi a casa un bel successo senza quell'errore del team. Botturi purtroppo ritirato quando stava andando benino, Yamaha ha portato comunque Van Beveren 4° assoluto. La ragazza spagnola Laia Sanz ha concluso 16° una gara un po' meno brillante delle precedenti.

Il titolo dei Camion torna nelle mani di Kamaz con Nikolaev al suo secondo successo, precedendo l'altro russo Sotnikov e un arrabbiato De Rooy che nelle ultime tappe ha perso molto terreno dietro ad altri camion. Iveco che si è persa dunque sul finale, Loprais 8° e pare che proprio lui abbia avuto degli screzi con l'olandese, c'è posto anche per i giapponesi di Hino, 9° con Sugawara.
Nei Quad successo per un altro russo, Karyakin su Yamaha.

Facendo un commento finale, le premesse di Coma sono state rispettate: fin dalle prime prove è stata una Dakar durissima, una corsa che si è consumata quasi interamente all'inizio poiché molti concorrenti e anche i BIG non sono arrivati e mezza gara. Una prova dura che nel finale è stata rovinata dal maltempo che ha cancellato alcune delle più insidiose prove. Magari si potrà fare qualcosina di più equilibrato per il 2018 sperando anche nella fortuna
Rispondi Con Citazione
  #330  
Vecchio 16-01-2017, 22:16
L'avatar di Rosssiiii
Utente esperto
Data Registrazione: Feb 2010
Messaggi: 4.616
Predefinito

Chiaramente la gare è di per se molto molto bella,peccato per la pioggia gli ultimi giorni, però forse le dune sarebbero state proprio nelle prove annullate ? perchè quest'anno a differenza del passato non ho visto molte dune,alcune si ma non tantissime...
Si è il suo 7 titolo con le auto

Bella la vittoria del pilota inglese, se non ho sentito male un inglese non aveva mai vinto la dakar ...
Si grave errore quello dei rifornimenti non consentiti, 1h di gara sono molti Xd

Peccato per la iveco,Kamaz sempre molto veloce
__________________
Racing, competing, is in my blood is part of my life.
If a person has no more 'dreams no longer has' no reason to live. Dreaming and 'necessary even if the dream is perceived the reality'. For me it 's one of the principles of life.
Rispondi Con Citazione
Rispondi

Strumenti Discussione

Regole di Scrittura
Tu non puoi inviare nuove discussioni
Tu non puoi inviare risposte
Tu non puoi inviare allegati
Tu non puoi modificare i tuoi messaggi

Il codice BB è Attivato
Le faccine sono Attivato
Il codice [IMG] è Attivato
Il codice HTML è Disattivato
Trackbacks are Attivato
Pingbacks are Attivato
Refbacks are Attivato

Vai al Forum


Tutti gli orari sono GMT +2. Adesso sono le 23:27.