Mondo pneumatici Il forum di discussione generale sul mondo degli pneumatici

Rispondi
 
LinkBack Strumenti Discussione
  #1  
Vecchio 05-12-2016, 12:43
Nuovo iscritto
Data Registrazione: Dec 2016
Messaggi: 6
Predefinito Pneumatici Barum

Ciao a tutti , qualcuno ha avuto esperienza con i "Barum "

Io gli ho comprato da poco ,ma non sono del tutto sodisfatto!!

Le gomme sono equilibrate ma ai 100km/h avverto ancora una piccola vibrazione!!

secondo me colpa per una gomma che ha 120g di piombo di contrapeso(mi sembrano molti)

sto cercando di capire se si può considerare buona o è difettosa !!!

Grazie a tutti
Rispondi Con Citazione
  #2  
Vecchio 08-12-2016, 22:07
Amministratore
Data Registrazione: Nov 2009
Messaggi: 2.989
Predefinito

Gli pneumatici Barum sono prodotti economici ma di buona qualità. Hanno un buon rapporto qualità-prezzo e sono comunque prodotti sicuri. Ovviamente non offrono prestazioni elevatissime come fanno solitamente gli pneumatici di fascia alta, ma per un uso tranquillo della vettura dovrebbero andare più che bene. Barum è un marchio di Continental, quindi c'è comunque la garanzia di avere una certa qualità.

Non so dire se 120 grammi siano tanti, anche perché i pesi vanno aggiunti in rapporto alle masse da equilibrare e più un cerchio con pneumatico è sbilanciato, più sarà necessario aggiungere gli opportuni contrappesi. Da quanto racconti mi sento comunque di poter ipotizzare che l'equilibratura delle ruote non sia ancora perfetta. Di solito le vibrazioni che si generano all'aumentare della velocità sono dovute proprio a una mancanza di equilibrio dell'insieme cerchio-gomma. Hai fatto verificare a un altro gommista i cerchi? Potrebbe essere un cerchio anche leggermente deformato a creare le vibrazioni.
Rispondi Con Citazione
  #3  
Vecchio 09-12-2016, 03:11
Utente appassionato
Data Registrazione: Sep 2013
Messaggi: 2.442
Predefinito

Per quanto riguarda l'equilibratura io non avrei saputo risponderti, ma ho fatto una breve ricerca...
Effettivamente 120 grammi sono molti, anzi direi troppi.
Citazione:
Se una ruota richiede oltre 60-70 grammi per lato per una equilibratura non ancora ottimale, vuol dire che sussistono squilibri d’origine di notevole entità. Qualora le vibrazioni persistano ad un livello non accettabile, non resta che procedere alla sostituzione del pneumatico incriminato e, se del caso, anche del cerchio. Non di rado ci è capitato di vedere ruote di grossi e costosi SUV (ma anche di veloci sportive) con file impressionanti di pesi di bilanciatura (talvolta oltre 100 g per lato): quegli pneumatici dovrebbero essere sostituiti.

Sul marchio Barum non ho esperienze, ma in linea di massima sono sempre stato contrario a gomme low cost.
E' una sottomarca di Continental, ma non è che te le vendono a meno solo perché ci stampano sopra un'altro nome,
spesso sono prodotti di vecchia tecnologia sia per costruzione che mescola e disegno del battistrada.
Io sono dell'idea che sulla sicurezza non si deve mai risparmiare.
Spazi di frenata e aderenza dipendono dall'unico punto di contatto tra auto e suolo, le gomme.
Vero che gli pneumatici di qualità costano, ma sono sicuramente più economici del conto del carrozziere dopo un'urto anche a bassa velocità.
E in caso di emergenza, una frenata più lunga di 5/10 metri può fare la differenza.
Rispondi Con Citazione
  #4  
Vecchio 09-12-2016, 08:40
Amministratore
Data Registrazione: Nov 2009
Messaggi: 2.989
Predefinito

Sì esatto, sono le cosiddette "seconde linee" delle principali case di pneumatici. Di solito usano tecnologie vecchie un tempo usate dal marchio principale e può accadere che vengano prodotti perfino negli stessi stabilimenti. Sono soluzioni da risparmio ovviamente e chi le compra deve tenere conto di questo.

Sono d'accordo completamente sul discorso della sicurezza e appoggio in generale il consiglio di scegliere gomme di prima fascia. Le seconde linee collegate ai grossi costruttori, in ogni caso e se proprio si ha la necessità di risparmiare, sono preferibili alle sconosciute marche cinesi o di altri paesi che spesso si sentono nominare in giro e vengono consigliate da alcuni gommisti.

I prodotti Barum, come i prodotti di altre sottomarche, costano meno rispetto a quelli del marchio principale e non potrebbe essere diversamente. Tutto si basa infatti sul rapporto qualità-prezzo particolarmente conveniente, anche se è bene valutare caso per caso e gomma per gomma la reale bontà del prodotto.

Scegliendo una seconda linea, in generale, si ha quanto meno la garanzia che dietro ai processi produttivi c'è un gruppo serio e anche se si usano tecnologie vecchiotte si può star sicuri che i requisiti minimi di sicurezza vengono garantiti. Sono prodotti discreti che vanno usati dalla giusta prospettiva insomma.
Rispondi Con Citazione
  #5  
Vecchio 09-12-2016, 17:29
Nuovo iscritto
Data Registrazione: Dec 2016
Messaggi: 6
Predefinito

Grazie a tutti

Citazione:
Originariamente Scritto da Giuseppe Visualizza Messaggio
Sì esatto, sono le cosiddette "seconde linee" delle principali case di pneumatici. Di solito usano tecnologie vecchie un tempo usate dal marchio principale e può accadere che vengano prodotti perfino negli stessi stabilimenti. Sono soluzioni da risparmio ovviamente e chi le compra deve tenere conto di questo.

Sono d'accordo completamente sul discorso della sicurezza e appoggio in generale il consiglio di scegliere gomme di prima fascia. Le seconde linee collegate ai grossi costruttori, in ogni caso e se proprio si ha la necessità di risparmiare, sono preferibili alle sconosciute marche cinesi o di altri paesi che spesso si sentono nominare in giro e vengono consigliate da alcuni gommisti.

I prodotti Barum, come i prodotti di altre sottomarche, costano meno rispetto a quelli del marchio principale e non potrebbe essere diversamente. Tutto si basa infatti sul rapporto qualità-prezzo particolarmente conveniente, anche se è bene valutare caso per caso e gomma per gomma la reale bontà del prodotto.

Scegliendo una seconda linea, in generale, si ha quanto meno la garanzia che dietro ai processi produttivi c'è un gruppo serio e anche se si usano tecnologie vecchiotte si può star sicuri che i requisiti minimi di sicurezza vengono garantiti. Sono prodotti discreti che vanno usati dalla giusta prospettiva insomma.
Rispondi Con Citazione
  #6  
Vecchio 09-12-2016, 18:05
Amministratore
Data Registrazione: Nov 2009
Messaggi: 2.989
Predefinito

Di nulla. Ritorna a trovarci quando vuoi
Rispondi Con Citazione
  #7  
Vecchio 30-04-2017, 22:42
Nuovo iscritto
Data Registrazione: Feb 2013
Messaggi: 59
Predefinito

Ciao a tutti, Io ritorno sulla bilanciatura delle ruote, la mia esperienza è stata questa, in gennaio ho comprato una vettura usata con 24000 km Opel Zafira 2.0Jtd, dopo qualche giorno affronto un viaggio in autostrada A14 quando ho potuto spingere un po di più sui130, sento che l'abitacolo comincia a vibrare allora spingo ancora 150-160 superato i 160 non vibrava quasi più, al ritorno vado dal mio gommista e dico l'inconveniente, lui mi confera la bilanciatura, fatto questa mi dice che ha messo 125g a d e 115 a sx post. alla sost. delle gomme invernali noto che i cerchi in lega nella parte interna hanno uno strato di sporcizia alquanto spessa, mi faccio dare i cerchi e vado da un lavagista a lavarli, dopo di che per sicurezza ho chiesto se mi monta ancora gli antineve e provare a bilanciarli, Risultato? ha dovuto togliere 100g in una e 90 nell'altra, non erano le gomme ho i cerchi, ma lo sporco appiccicato ai cerchi e sbilanciava tutto, sostituito le gomme con quelle estive non c'è stato bisogno di bilanciarle. Morale ; prima di una sostituzione qualsiasi tenere presente la sporcizia prova, ciao
Rispondi Con Citazione
Rispondi

Strumenti Discussione

Regole di Scrittura
Tu non puoi inviare nuove discussioni
Tu non puoi inviare risposte
Tu non puoi inviare allegati
Tu non puoi modificare i tuoi messaggi

Il codice BB è Attivato
Le faccine sono Attivato
Il codice [IMG] è Attivato
Il codice HTML è Disattivato
Trackbacks are Attivato
Pingbacks are Attivato
Refbacks are Attivato

Vai al Forum


Tutti gli orari sono GMT +2. Adesso sono le 11:15.