Manutenzione e assistenza Il forum di discussione su manutenzione e richieste legate all'auto

Rispondi
 
LinkBack Strumenti Discussione
  #1  
Vecchio 13-05-2014, 09:53
Nuovo iscritto
Data Registrazione: May 2014
Messaggi: 1
Predefinito Fiat Punto vs Citroen C3

Ciao a tutti,
avrei bisogno dei vostri pareri circa l’acquisto di una vettura.
La mia compagna ed io stiamo per comprare un’auto nuova, la nostra prima auto nuova e l’idea è di tenerla parecchio tempo (10 anni?). Ci serve una macchina che possa andar bene in città e ci permetta di fare viaggi confortevoli nel w-end: all’anno stimiamo sui 12-15.000 km (circa 50% extraurbano e 50% urbano).
Dopo aver visto tutte le auto del segmento B, abbiamo convenuto che le auto che ci interessano di più e che trovano il nostro gradimento sono la Fiat Punto e la Citroen C3.
Qui il lavoro “decisionale e di scelta” sembrerebbe in dirittura di arrivo ma invece ora siamo in un punto morto perché non riusciamo a compiere l’ultimo passo e prendere la decisione definitiva.
Ecco nel dettaglio le due macchine:

Fiat Punto 1.4 5 porte Easypower GPL Lounge con pack comfort e techno (14.000 €) grigia chiara
Nella mia famiglia abbiamo tutti gpl fiat, i miei lo scorso anno hanno comprato proprio questa auto, con lo stesso allestimento. Ci piace molto il design interno e la sua vivibilità davanti, oltre al fatto che il Gpl attualmente conviene (almeno nel breve periodo) e quello montato da fiat ormai integrato nell’auto è quello che offre migliori garanzie. E’ una euro6 rispetto a citroen che ha euro5.

Citroen C3 1.4 HDi 70 Exclusive (14.500 €) bianca
Di questa auto non abbiamo nessun amico/parente che possa darci la sua idea sull’affidabilità.
Qui ci piace molto di più di punto l’estetica esterna del veicolo e la sua guidabilità (ha anche una visibilità migliore per via del montante porta più piccolo), meno il design interno e la vivibilità, lo spazio del bagagliaio è 25 dm3 più grande ma quello dei passeggeri posteriori è più stretto.
Ha il tetto panoramico gli alzavetri posteriori e i retrovisori ripiegabili che punto non ha, ma manca di hill holder.
Qui cambieremmo filosofia spostandoci su un diesel per alcuni motivi (buon motore affidabile, il Gpl qui pare depotenziare molto il veicolo, ma avendo le valvole in assetto variabile dovrebbero alla lunga seccare molto prima la guarnizione della testata oltre al fatto che è montato si dal costruttore ma non integrato, indice del fatto che la sperimentazione del gpl qui ha qualche anno in meno di esperienza, perché viene vista dalla casa madre qualcosa per accontentare il mercato e non ancora un prodotto suo).
Calcolando il costo dell’auto in 10 anni, compresi tagliandi più frequenti per il gpl, il consumo del gpl che preveda anche la quota di benzina, l’esenzione bollo a vita del gpl (qui in piemonte), la revisione della bombola e l’rc auto più costosa per la punto….arriviamo ad un risparmio calcolato di circa 1700-2000 € della punto GPL in 10 anni: 170-200 € all’anno in meno, azzerato se dovessero revocare l’esenzione del bollo (in piemonte questa legislazione però regge da 6 anni).

Ora con queste premesse, ci consigliereste il GPL o il Diesel e poi la macchina: meglio restare su delle Fiat o fare una piccola scommessa (familiare) e metterci in garage la francese, scommettendo su di lei?
Rispondi Con Citazione
Rispondi

Strumenti Discussione

Regole di Scrittura
Tu non puoi inviare nuove discussioni
Tu non puoi inviare risposte
Tu non puoi inviare allegati
Tu non puoi modificare i tuoi messaggi

Il codice BB è Attivato
Le faccine sono Attivato
Il codice [IMG] è Attivato
Il codice HTML è Disattivato
Trackbacks are Attivato
Pingbacks are Attivato
Refbacks are Attivato

Vai al Forum


Tutti gli orari sono GMT +2. Adesso sono le 11:37.