Forum Motori.it

Forum Motori.it (https://forum.motori.it/)
-   Forum Fiat (https://forum.motori.it/forum-fiat/)
-   -   Pneumatico esploso su 500L nuova appena ritirata (https://forum.motori.it/forum-fiat/5018-pneumatico-esploso-su-500l-nuova-appena-ritirata.html)

NoTengoDinero 26-06-2015 12:37

Pneumatico esploso su 500L nuova appena ritirata
 
Salve a tutti,
vorrei condividere con voi forumisti questa mia disavventura e visto che sono un incompetente, chissà che qualcuno di voi non sappia darmi lumi!

Qualche giorno fa mi sono recato in concessionaria per ritirare la mia 500L 1.4GPL PopStar 120cv, cerchi in lamiera con coppe copriruota; pneumatici Goodyear EfficientGrip 205/55R16 91V.

Dopo pochissimo (circa 3 km) ho avvertito puzza di bruciato, chiudendo i finestrini e proseguendo ugualmente credendo che provenisse dall'ambiente ed estranea al veicolo.
Dopo altri 4 km ho avvertito il suono sordo di qualcosa battere sull'asfalto e colpire di rimbalzo la parte inferiore del veicolo; dopo pochissimi secondi si è accesa la spia del TPMS, il sistema per il monitoraggio della pressione pneumatici, indicando di "verificare la pressione degli pneumatici"; la macchina ha subito iniziato a sbandare pericolosamente, con la pesante inerzia che caratterizza la
sul lato sinistro dove si stava abbassando, da cui ho desunto che una o più gomme fossero compromesse. Ho accostato in una zona sicura, dove sgomento ho visto che la gomma anteriore sinistra era scoppiata, con tre crepe da cui usciva del fumo (puzza di bruciato) in tre punti distinti della sua parte laterale e riscontrando che il coppo copriruota era saltato e andato perduto chissà dove (il rumore sordo di cui prima). Inoltre le crepe erano in corrispondenza delle corde strutturali della gomma (non so se hanno un nome tecnico specifico), corde che ho osservato essere bruciate.
Ripercorrendo qualche ora dopo lo stesso tratto con vettura di cortesia non sono riuscito a rilevare la presenza di oggetti che possano aver provocato una foratura del genere.
Del resto credo che anche un incompetente come me si renderebbe conto (osservando 3 crepe sul laterale della gomma e tutto a posto sul battistrada) che non si è potuto essere trattato di una foratura tratta affatto di segni di foratura, tenuto conto anche della repentinità con cui la ruota ha perso pressione.

Tornato a casa ho guardato un pochino sul manuale della 500L scaricabile online e ho trovato la seguente cosa (secondo me inquietante).
A pag. 178 della ultima revisione del manuale (cmq nel capitolo "ruote", seguitando la parte dove sono riportati i valori nominali della pressione degli pneumatici) è riporta la seguente avvertenza per la sicurezza delle persone (denotata secondo la legenda dal triangolo rosso):

"Nel caso di utilizzo di coppe ruota integrali fissate (mediante molla) al cerchio in lamiera e pneumatici non di primo impianto (after sale) dotati di "Rim Protector", NON montare le coppe ruota. L'uso di pneumatici e coppe ruota non idonei potrebbe portare alla perdita improvvisa di pressione dello pneumatico."

Da quello di cui ho potuto documentarmi, questi Rim Protector sono una particolare convessità dello pneumatico nel punto in cui si attacca al cerchione dove presenta un profilo a dentello che protegge, appunto il cerchio (Rim) assorbendo impatti di pietruzze e schegge e impedendo che graffino il cerchio.
Questo tipo di pneumatici sono infatti sempre associati a cerchi in lega (almeno stando a quello che ho potuto riscontrare su Internet).
Desumo quindi, leggendo la norma del Manuale FIAT che, nel caso in cui ad esempio si vadano a sostituire i pneumatici dopo qualche decina di migliaia di km, bisogna fare attenzione a NON montare quelli dotati di Rim Protector se, come nel caso della mia 500L, si hanno i cerchi in lamiera con le coppe copriruota o, in alternativa, bisogna smontare le coppe copriruota perché altrimenti, se vi sono SIA i copriruota SIA gli pneumatici con Rim Protector, la ruota perde improvvisamente la pressione, ovvero proprio ciò che sembra accaduto a me.
Tutto questo ovviamente dando per scontato che la dotazione "di primo impianto" preveda pneumatico, cerchio e copriruota idonei tra loro. (Almeno io interpreto così).
Ebbene, gli pneumatici che monta la mia 500L sono proprio dotati di Rim Protector.
La mia domanda è: che ci fa uno pneumatico NON IDONEO accoppiato a un cerchio in lamiera con copriruota montato DI PRIMO IMPIANTO sotto un'auto nuova?
Nota bene: il pneumatico è NON IDONEO non perché lo dico io, ma perché lo dice FIAT STESSA nel manuale d'istruzione; inoltre è NON IDONEO non per un discorso legato alle performance o ai consumi, ma NON IDONEO ai fini della SICUREZZA DELLE PERSONE.
Questo fatto è a mio avviso, di una gravità enorme.
Il perito competente di FIAT ha rintuzzato questa domanda affermando che il RIM PROTECTOR non costituisce un problema con i cerchi in lamiera perché innanzitutto si trattava di primo impianto (come a dire che il primo impainto ha comunque ragione, anche se contraddice il manuale) e che comunque FIAT monta questi pneumatici su tutte le altre 500L (come a dire che le campagne di richiamo per difetti sistemici non avvengono mai).
Quindi questo solleva due ulteriori quesiti:
1) a novembre monterò le gomme invernali (e mi guarderò bene, avendo anche letto il manuale, di mettere quelle con Rim Protector), e successivamente quando poi ad aprile dovrò rimontare le attuali gomme estive cosa dovrò fare? Stando a quello che dice il manuale dovrei o smontare i coppi copriruota (e girare con un'auto nuova ma coi cerchi in lamiera nera in bella vista) oppure sborsare circa 500/600 euro e acquistare 4 gomme nuove (buttando via le altre che a quel tempo non avranno fatto manco 5.000 km).
2)ma se un automobilista normale (che ovviamente non si legge tutto il manuale) va dal gommista a 20.000 km a cambiarsi le gomme e gli dice (come fanno tantissimi) "mi monti cortesemente le stesse gomme che c'erano prima?" (cioè con Rim Protector, ma tanto il cliente manco lo sa) è ignaro del fatto che sta contravvenendo al manuale e mette a rischio la sua sicurezza?

Il perito Goodyear invece si è limitato alla risposta più lineare possibile, e cioè che il cliente (io) ha forato. Punto, Senza nessuna spiegazione o argomentazione o altro.Dogmatico.Da prendere per fede.

Morale della favola, dopo questa inoppugnabile e convincentissima spiegazione, la sostituzione dello pneumatico e del coppo andato perso sono stati a carico mio, pagati da me, per un auto NUOVA appena uscita dalla concessionaria.

Che ne pensate? Qualcuno di voi superesperto può darmi delle reali delucidazioni?
Ho torto io, che ho inconsapevolmente forato su una poco trafficata strada a scorrimento veloce dove andavo a 70 km/h e non mi ero accorto che per terra c'era una invisibile trappola per orsi oppure potrebbe darsi che il produttore sbagli a montare quegli pneumatici anche sui cerchi in lamiera (visto che questi costituiscono appena il 10% dei modelli venduti, essendo il 90% coi cerchi in lega) o che magari lo pneumatico era difettoso?

Frank 26-06-2015 13:07

Ciao NoTengoDinero e benvenuto nel forum :D

Il tuo caso mi sembra strano, sopratutto per il conflitto tra allestimento auto e manuale d'uso.
Su questo non hai provato a chiedere spiegazioni alla Fiat??

Detto questo però, la cosa strana è che il tuo pneumatico non ha perso pressione bensì sembra essere proprio scoppiato! :eek:

Durante quella fase di puzza di bruciato che sentivi, hai notato se lo sterzo riportasse vibrazioni o che la macchina andasse un po per fatti suoi??
E poi questa puzza di bruciato mi sembra proprio strana, come se lo pneumatico sfregasse contro qualcosa e una volta fortemente danneggiato scoppiasse...

Nessuno ti ha dato delucidazioni su questo fatto? :confused:

Ps non mi è mai capitato nulla di simile, potrei non esserti d'aiuto:cool:

NoTengoDinero 26-06-2015 13:28

Ovviamente la cosa è stata segnalata al Customer Care di Fiat che ha seguito la vicenda attraverso il suo perito, il quale sostiene quello che ho già scritto e cioè che il primo allestimento è fatto bene per definizione, a prescindere se apparentemente in contraddizione col manuale.

L'auto mi è stata riconsegnata dopo parecchi giorni e dopo essere stata periziata sia da Fiat che da Goodyear, avendo quest'ultima archiviata la pratica come foratura accidentale ed avendo provveduto il cliente a pagare la sostituzione, ecco che la pratica per Fiat può essere tranquillamente archiviata.

Il problema è che ciononostante le mie perplessità permangono, perplessità che non sono state risolte dal Customer di Fiat il quale non può contraddire i due periti e quindi non sa fornirmi una risposta convincente, per loro io ho semplicemente forato.
Per me invece la problematica è complessa e quanto accaduto solleva molti dubbi.

Francamente non ho notato se la macchina avesse una condotta anomala in concomitanza con la puzza di bruciato...fatto sta che una volta fermi dalle crepe usciva del fumo, e le crepe erano situate proprio in corrispondenza delle corde interne dello pneumatico, la cui parte in tessuto era bruciata.

Potrebbe darsi che le molle del coppo copriruota interferiscono e surriscaldano tali corde o altra parte dello pneumatico in caso di gomme con Rim Protector? Motivo per cui nel manuale è scritto di non montare coppe copriruote e gomme Rim Protector?


Tutti gli orari sono GMT +2. Adesso sono le 15:02.

Realizzato da vBulletin® Versione 3.8.7
Copyright ©2000 - 2019, Jelsoft Enterprises Ltd.
Search Engine Optimization by vBSEO 3.6.0