Motorsport Tutte le discussioni sugli sport automobilistici

Rispondi
 
LinkBack Strumenti Discussione
  #3571  
Vecchio 05-06-2018, 18:59
L'avatar di Frank
Supermoderatore
Data Registrazione: Dec 2010
Messaggi: 17.478
Predefinito

Citazione:
Originariamente Scritto da tuner Visualizza Messaggio
Che MM93 abbia aiutato Lorenzo, ai tempi, l'abbiamo visto tutti.
Che MM93 renderà le cose facili al connazionale, non ci crede nessuno.
Lorenzo su una moto dalle caratteristiche poco adatte a lui (cavallo bizzoso), con un compagno di team che non si comporterà come Dovizioso, ma che lo insidierà, se sarà dietro, e che cercherà sempre di stargli davanti, in tutti i modi.
Una cosa bisogna però concederla a Lorenzo: la pensione se l'è già assicurata, a suon di milioni.
Un'altra mossa che non giova a Lorenzo a livello di carriera. La Honda purtroppo credo sia una moto pure peggiore della Ducati, in questi anni se ha vinto e solo merito alla pazzia di Marquez, uno che viaggia sempre al limite se non oltre per gran parte dei week end di gara. Di fatto per far funzionare il tutto deve almeno cadere 2-3 volte a week end per sperimentare tutti i limiti possibili su pista

O la Honda fa una completa inversione di marcia nel 2019, oppure possiamo già pronosticare che Lorenzo farà più o meno lo stesso percorso che ha fatto in Ducati, piazzando ogni tanto un podio e una vittoria. Il colmo sarebbe se Crutchlow lo sverniciasse come è già capitato a Petrucci con un team privato

Se poi Lorenzo ha dato la priorità ai soldi, beh, tanto di cappello. Come dici tu ha strappato un mega contratto! Con una proposta del genere sarebbe mai rimasto in Ducati?? Secondo me no, inutile raccontare balle
Rispondi Con Citazione
  #3572  
Vecchio 05-06-2018, 19:33
L'avatar di Frank
Supermoderatore
Data Registrazione: Dec 2010
Messaggi: 17.478
Predefinito

Lo scacchiere inizia a comporsi, Ducati dovrebbe annunciare Danilo Petrucci come 2° pilota ufficiale. Se Mir va in Suzuki, resta da definire l'ultima sella ufficiale (Aprilia). Quasi certamente un big resterebbe fuori, dovendosi accontentare di una moto factory gestita da privati.

Iannone per quello che ha fatto vedere sembra quello messo un po' peggio, penso finirà in Aprilia che spero mostri qualche piccolo progresso rispetto a quanto fatto vedere al Mugello (moto di gran lunga peggiore)
Rispondi Con Citazione
  #3573  
Vecchio 05-06-2018, 22:15
L'avatar di Rosssiiii
Utente esperto
Data Registrazione: Feb 2010
Messaggi: 4.613
Predefinito

accidenti, lorenzo compagno di Marquez...ma non credo che la honda gli darà molti soldi e credo che lui l'ha preferita perchè sicuramente prende di più che con un team privato usando una yamaha delle quali non è molto convinto.

però la honda quest'anno è una moto migliore e forse per questo lui si è fidato.

beh marquez cercherà di stare davanti a chiunque guidando al limite sempre a prescindere che tu sei il compagno di squadra o no,anzi magari in questo caso qualche regalo forse lo fà

Lorenzo potrebbe diventare uno dei pochi, se non l'unico a vincere con tre case differenti in moto gp.

stiamo a vedere, mai dire mai, certo che sarebbe bello rivedere un lorenzo competitivo.

-----
però la honda avrebbe dovuto premiare Crutchlow che è comunque un pilota molto esperto su quella moto ed è uno veloce.

Allora pedrosa potrebbe essere della KTM.

Penso che Iannone ha pensato troppo a fare il figo in passato giocandosi la carriera, prima buttato via da Ducati, poi Suzuki e poi finirà dopo l'esperienza Aprilia a lasciare la moto gp.

personaggio gasato dal successo, molto diverso da vedere rispetto a quando correva in moto 2
__________________
Racing, competing, is in my blood is part of my life.
If a person has no more 'dreams no longer has' no reason to live. Dreaming and 'necessary even if the dream is perceived the reality'. For me it 's one of the principles of life.
Rispondi Con Citazione
  #3574  
Vecchio 05-06-2018, 22:17
Utente esperto
Data Registrazione: Feb 2010
Località: 1 km da Maranello
Messaggi: 3.372
Predefinito

Per sapere oggi come sarà l'HRC nel 2019, serve la sfera di cristallo... nessuno può escludere in assoluto che diventerà una moto precisissima e sincera, adatta a Lorenzo ed alle fughe, con cui Marquez e Crutchlow si troveranno invece malissimo.
Sarebbe, secondo me un miracolo... e siccome ai miracoli io non credo, nella migliore delle ipotesi, Lorenzo ci si troverà male, patendo "da matti". Intendo soprattutto psicologicamente, quando vedrà i risultati che MM93 riuscirà a farci comunque.
Detto questo, non è che a Lorenzo rimenessero molte scelte, quindi tanto di cappello al suo manager, che dal punto di vista economico, direi non sbagli un colpo. Strappare un ingaggio da 4Mln/anno, per un pilota (...ahem, campione) che negli ultimi due anni non ha cavato il ragno dal buco, è una bella impresa.



Citazione:
Originariamente Scritto da Frank Visualizza Messaggio
O la Honda fa una completa inversione di marcia nel 2019, oppure possiamo già pronosticare che Lorenzo farà più o meno lo stesso percorso che ha fatto in Ducati, piazzando ogni tanto un podio e una vittoria. Il colmo sarebbe se Crutchlow lo sverniciasse come è già capitato a Petrucci con un team privato
Rispondi Con Citazione
  #3575  
Vecchio 05-06-2018, 22:25
Utente esperto
Data Registrazione: Feb 2010
Località: 1 km da Maranello
Messaggi: 3.372
Predefinito

A me sembra proprio di no.
Eccezioni a parte (Crutclow) l'HRC 2018 è la moto migliore... per cadere.
Solo l'acrobata Marquez ci ricava qualcosa di buono, e soltanto perchè con le moto e le tute del terzo millenno, si può cadere senza farsi troppo male, nei turni di prova.
Le classifiche dei GP sono impietose: a parte Marquez, l'HRC 2018 non l'ha "digerita" nessuno.

Citazione:
Originariamente Scritto da Rosssiiii Visualizza Messaggio
però la honda quest'anno è una moto migliore
Rispondi Con Citazione
  #3576  
Vecchio 05-06-2018, 22:34
L'avatar di Frank
Supermoderatore
Data Registrazione: Dec 2010
Messaggi: 17.478
Predefinito

Citazione:
Originariamente Scritto da Rosssiiii Visualizza Messaggio

Allora pedrosa potrebbe essere della KTM.

Penso che Iannone ha pensato troppo a fare il figo in passato giocandosi la carriera, prima buttato via da Ducati, poi Suzuki e poi finirà dopo l'esperienza Aprilia a lasciare la moto gp.

personaggio gasato dal successo, molto diverso da vedere rispetto a quando correva in moto 2
KTM avrà Zarco-Espargaro nel team ufficiale, nel team satellite Tech3 invece le moto sono di Oliveira e Syahrin. Dunque spazio per Pedrosa non c'è, per quello dicevo che uno tra lui e Iannone dovrà rivedere le proprie prospettive di carriera in Moto GP.

Iannone ha gestito male secondo me la situazione in Ducati, un peccato perché aveva del potenziale da esprimere su quella moto e non è uscito tutto fuori. Ora proprio per via della posizione assunta da Dovizioso (un leader, Iannone però ci litigò pesantemente) Iannone si ritrova la porta sbarrata

In Suzuki però si era comportato normalmente, l'anno scorso la moto aveva troppo difetti e lui è caduto spesso, quest'anno però va meglio di Rins. Toglierlo non ha senso...

Peccato perché inizio ad avere dei seri dubbi su Aprilia, una moto che non riesce a sbocciare diciamo. Speriamo facciano progressi perché senno per Iannone sarà dura...
Rispondi Con Citazione
  #3577  
Vecchio 05-06-2018, 22:43
L'avatar di Frank
Supermoderatore
Data Registrazione: Dec 2010
Messaggi: 17.478
Predefinito

Citazione:
Originariamente Scritto da tuner Visualizza Messaggio
A me sembra proprio di no.
Eccezioni a parte (Crutclow) l'HRC 2018 è la moto migliore... per cadere.
Solo l'acrobata Marquez ci ricava qualcosa di buono, e soltanto perchè con le moto e le tute del terzo millenno, si può cadere senza farsi troppo male, nei turni di prova.
Le classifiche dei GP sono impietose: a parte Marquez, l'HRC 2018 non l'ha "digerita" nessuno.
La moto secondo me un pochino è migliorata. Al Mugello hanno avuto un bel problema, c'è da dire però che la Michelin aveva portato un'anteriore con una spalla più dura e questo ha influito in negativo su Honda. Vediamo dal prossimo GP cosa succede, anche se temo che in Catalogna Honda potrebbe soffrire ancora un po'

Alla fine siamo sempre lì, ormai le moto hanno delle caratteristiche ben definite che sono difficile da modificare. Di sicuro HRC senza Marquez non ne vinceva di titoli...
Rispondi Con Citazione
  #3578  
Vecchio 06-06-2018, 00:39
Utente esperto
Data Registrazione: Feb 2010
Località: 1 km da Maranello
Messaggi: 3.372
Predefinito

La mia impressione è che sia invece diventata addirttura meno guidabile della versione 2017. Come ho già avuto modo di scrivere, il pilota di riferimento per valutare l'HRC è Pedrosa.
Marquez è un talento cristallino e Crutchlow ci mette tanto di suo, soprattutto coraggio. Tolti questi due, la Honda 2018 ha racimolato davvero molto poco. Al confronto, le Ducati factory e Pramac sono facilissime da pilotare...
Se Lorenzo punta ad un altro mondiale, allora l'HRC deve cambiare radicalmente come impostazione, ma come ha ben scritto tu, le caratteristiche salienti delle varie moto sono ben definite, perchè la moto dell'anno in corso è un affinamento di quella dell'anno prima. Cambiarne la natura, significa stravolgere il progetto, trovandosi a dover ricominciare da zero, mentre gli altri affinano moto già solidamente competitive.
L'unica cosa certa, è che sul conto di Lorenzo arriveranno altri 8 Mln.

Citazione:
Originariamente Scritto da Frank Visualizza Messaggio
La moto secondo me un pochino è migliorata.
Rispondi Con Citazione
  #3579  
Vecchio 06-06-2018, 09:26
L'avatar di Frank
Supermoderatore
Data Registrazione: Dec 2010
Messaggi: 17.478
Predefinito

Citazione:
Originariamente Scritto da tuner Visualizza Messaggio
La mia impressione è che sia invece diventata addirttura meno guidabile della versione 2017. Come ho già avuto modo di scrivere, il pilota di riferimento per valutare l'HRC è Pedrosa.
Marquez è un talento cristallino e Crutchlow ci mette tanto di suo, soprattutto coraggio. Tolti questi due, la Honda 2018 ha racimolato davvero molto poco. Al confronto, le Ducati factory e Pramac sono facilissime da pilotare...
Se Lorenzo punta ad un altro mondiale, allora l'HRC deve cambiare radicalmente come impostazione, ma come ha ben scritto tu, le caratteristiche salienti delle varie moto sono ben definite, perchè la moto dell'anno in corso è un affinamento di quella dell'anno prima. Cambiarne la natura, significa stravolgere il progetto, trovandosi a dover ricominciare da zero, mentre gli altri affinano moto già solidamente competitive.
L'unica cosa certa, è che sul conto di Lorenzo arriveranno altri 8 Mln.
L'impressione generale dell'ambiente era di una Honda migliorata un pochino, aspettiamo metà stagione per tirare un giudizio definitivo.

Pedrosa, sono concorde sul fatto che è utile per valutare la moto, però quest'anno è partito davvero male e non a caso ha perso il posto anche se secondo me avevano comunque in testa di toglierlo fra 1-2 anni massimo.

Fossi stato in Honda comunque non mi sarei fatto scappare Crutchlow che su quella moto ci sa stare, per me hanno commesso un bello sbaglio. Vedremo questo Lorenzo sulla Honda...
Rispondi Con Citazione
  #3580  
Vecchio 06-06-2018, 22:18
Utente esperto
Data Registrazione: Feb 2010
Località: 1 km da Maranello
Messaggi: 3.372
Predefinito

https://imgur.com/yKBMe9g

Marquez, doveva ringraziare Lorenzo anche per questo Dovi-Zero (punti), un risultato che potrebbe avere un peso determinante alla fine del campionato 2018 e che forse, può valere la spesa di un ingaggio principesco.
Secondo voi, quanto rientra nelle casse di una Factory che vince un mondiale di MotoGP?





Citazione:
Originariamente Scritto da Frank Visualizza Messaggio
Le parole smielate di Marquez non potevano essere un caso, non dimentichiamoci che comunque i due hanno già collaborato insieme quando Rossi cadde nella trappola degli spagnoli nel 2015
Rispondi Con Citazione
  #3581  
Vecchio 06-06-2018, 23:21
L'avatar di Frank
Supermoderatore
Data Registrazione: Dec 2010
Messaggi: 17.478
Predefinito

Citazione:
Originariamente Scritto da tuner Visualizza Messaggio
https://imgur.com/yKBMe9g

Marquez, doveva ringraziare Lorenzo anche per questo Dovi-Zero (punti), un risultato che potrebbe avere un peso determinante alla fine del campionato 2018 e che forse, può valere la spesa di un ingaggio principesco.
Secondo voi, quanto rientra nelle casse di una Factory che vince un mondiale di MotoGP?
Si anche se chiaramente non si può dire che Lorenzo abbia voluto aiutare Marquez in quella specifica occasione (è stato proprio un errore). Ma possiamo dire che certamente non l'abbia mai aiutato, se non in Malesia. Purtroppo temo che Dovi abbia un nemico in casa d'ora in poi, speriamo non succeda qualche schifo come il passato...

Intendi il costruttori? La domanda è interessante...la cifra non la conosco ma immagino sia minore rispetto alla F1, se dico un 20 milioni esagero?
Rispondi Con Citazione
  #3582  
Vecchio 07-06-2018, 09:51
Utente esperto
Data Registrazione: Feb 2010
Località: 1 km da Maranello
Messaggi: 3.372
Predefinito

Non ne ho idea, però mi è venuto spontaneo pensare che l'HRC, con Lorenzo ha preso 3 piccioni con una fava, un po' costosa, ma forse neanche poi troppo.
Da adesso in avanti, pur correndo con una Ducati, Lorenzo non ostacolerà di certo Marquez, mentre nei confronti di Dovizioso, come minimo, correrà solo per sè.
Lo hanno tolto dalla concorrenza, perchè se nel 2019/20 Lorenzo fosse andato in un altro team, con altra moto, e si fosse trovato in lizza per il mondiale, avrebbero avuto un bel competitor contro Marquez. Ingaggiandolo, Lorenzo non infastidirà Marquez e nel caso in cui fosse invece competitivo (improbabile, secondo me), i risultati sarebbero comunque di Honda.
Alla fine, 8 Mln da qui alla fine del 2020, per avere un pilota che corre per te, evitando così il rischio di perdere un paio di mondiali, e l'investimento fatto su Marquez, non sono poi nemmeno tanti.

Citazione:
Originariamente Scritto da Frank Visualizza Messaggio
La domanda è interessante...la cifra non la conosco ma immagino sia minore rispetto alla F1, se dico un 20 milioni esagero?

Ultima modifica di tuner; 07-06-2018 alle 09:53
Rispondi Con Citazione
  #3583  
Vecchio 07-06-2018, 10:16
L'avatar di Frank
Supermoderatore
Data Registrazione: Dec 2010
Messaggi: 17.478
Predefinito

Citazione:
Originariamente Scritto da tuner Visualizza Messaggio
Lo hanno tolto dalla concorrenza,
Il discorso è giusto, ma se il progetto Yamaha-Petronas non si fosse realizzato, Lorenzo dove si sarebbe mai piazzato? In Suzuki forse?

Per carità non voglio affossare Jorge, ma ce lo vedo meno bene sulla Honda HRC che sulla Ducati. Spero di sbagliarmi, poi non ho capito perché Honda non ha considerato un minimo Crutchlow...pare avessero pensato pure a Petrucci ma poi dal Giappone è arrivato "l'ordine" di andare su Lorenzo...non vorrei che Dorna abbia incentivato questa scelta in qualche modo

Non dimentichiamoci che infatti un Lorenzo a piedi avrebbe fatto male alla Moto GP, non credo lo avrebbero permesso.

------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

Ma a parte il mercato piloti, voglio proprio parlare un attimo di Moto GP e Dorna. Questa categoria è innegabile sia bella da seguire perché le gare regalano sempre un minimo di emozioni, cosa rara se consideriamo ad esempio la F1

Guidare questi prototipi è difficilissimo e bisogna essere molto allenati, io però penso che le moto non siano così poi tanto difficili da guidare...vedendo Marquez che praticamente cade di proposito per trovare i limiti massimi sulle piste, mi chiedo se non sia tutto un po' troppo prevedibile nel comportamento delle moto...

Magari dico una cavolata, ma secondo me l'elettronica sta facilitando un po' troppo il compito ai piloti. Vedendo come guidano certi piloti, sembra quasi un giochino seppur questi siano tutti dei fenomeni nella categoria. Secondo me andrebbe alzata l'asticella, c'è troppa elettronica e c'è poco senso del rischio. Per carità tutto bello e spettacolare, eppure mi da quell'impressione dell'artificioso. Sull'elettronica è un mio pensiero, sull'artificiosità dello "show" la pensano in diversi nell'ambiente...

Volevo sentire il vostro parere
Rispondi Con Citazione
  #3584  
Vecchio 07-06-2018, 12:21
Utente esperto
Data Registrazione: Feb 2010
Località: 1 km da Maranello
Messaggi: 3.372
Predefinito

So di essere politicamente "scorrettissimo", ma tutti gli sport motoristici hanno perso in qualità da quando è migliorata l'incolumità dei piloti, che sempre più raramente si fanno male. Pian piano, siamo quasi arrivati alla playstation... specielmente in F1.
Uno sciatore, una discesa libera, continua invece (grossomodo) a correre i medesimi rischi dei suoi omologhi degli anni 80.

Non intendo dire che si debba tornare indietro, ma il fuori pista e la caduta devono avere delle conseguenze, altrimenti non c'è selezione e non c'è emozione. Il più bravo è colui che arriva a quello che sente come limite, ma senza superarlo. A capire quale sia il limite... a trovare il punto di staccata... cadendo od uscendo di pista, perchè tanto (quasi sempre) nulla ti succede, son capaci tutti, e tutti, poi sembrano dei campioni, perchè l'elettronica corregge gli errori, almeno fino ad un certo punto.
Insomma, credo che senza l'elettronica e con qualche rischio, i "fenomeni" sarebbero molti di meno, come succedeva in passato.

Sarebbe anacronistico eliminare l'elettronica ed allora, bisognerebbe almeno usarla in modo creativo...
Così come in Formula-E si premia la "simpatia" regalando un extra power al pilota più "votato" (cosa che nulla ha a che vedere con lo sport), si potrebbe pensare a qualche penalizzazione per chi cade più di una volta od ha più di un incidente nei turni di prove libere.


Citazione:
Originariamente Scritto da Frank Visualizza Messaggio

Guidare questi prototipi è difficilissimo e bisogna essere molto allenati, io però penso che le moto non siano così poi tanto difficili da guidare...vedendo Marquez che praticamente cade di proposito per trovare i limiti massimi sulle piste, mi chiedo se non sia tutto un po' troppo prevedibile nel comportamento delle moto...

Magari dico una cavolata, ma secondo me l'elettronica sta facilitando un po' troppo il compito ai piloti. Vedendo come guidano certi piloti, sembra quasi un giochino seppur questi siano tutti dei fenomeni nella categoria. Secondo me andrebbe alzata l'asticella, c'è troppa elettronica e c'è poco senso del rischio. Per carità tutto bello e spettacolare, eppure mi da quell'impressione dell'artificioso. Sull'elettronica è un mio pensiero, sull'artificiosità dello "show" la pensano in diversi nell'ambiente...
Rispondi Con Citazione
  #3585  
Vecchio 07-06-2018, 12:56
L'avatar di Frank
Supermoderatore
Data Registrazione: Dec 2010
Messaggi: 17.478
Predefinito

Citazione:
Originariamente Scritto da tuner Visualizza Messaggio
Pian piano, siamo quasi arrivati alla playstation... specielmente in F1.

A capire quale sia il limite... a trovare il punto di staccata... cadendo od uscendo di pista, perchè tanto (quasi sempre) nulla ti succede, son capaci tutti, e tutti, poi sembrano dei campioni, perchè l'elettronica corregge gli errori, almeno fino ad un certo punto.
Insomma, credo che senza l'elettronica e con qualche rischio, i "fenomeni" sarebbero molti di meno, come succedeva in passato.

Sarebbe anacronistico eliminare l'elettronica ed allora, bisognerebbe almeno usarla in modo creativo...
Così come in Formula-E si premia la "simpatia" regalando un extra power al pilota più "votato" (cosa che nulla ha a che vedere con lo sport), si potrebbe pensare a qualche penalizzazione per chi cade più di una volta od ha più di un incidente nei turni di prove libere.
Concordo con te. Siamo veramente arrivati ai livelli della playstation fatta in realtà

Eliminare l'elettronica no, ma almeno ridurla di un 20-30% inizialmente...tanto stiamo parlando di prototipi che comunque non hanno nulla a che fare con il prodotto commerciale

Riguardo al tuo ultimo pezzo, nel British Superbike c'è la regola che se cadi non puoi riprendere la moto per proseguire. Non so se il tuo commento era ironico ma un qualcosa del genere in Moto GP, per esempio anche nelle qualifiche non sarebbe male. Per carità, non voglio demolire il mito di Marquez, ma la semplicità con cui riesce a cadere e stare sempre al top mi fa veramente riflettere su questo sport, e come Marquez ne potrebbero arrivare altri

Poi in UK ci sono ancora le corse su strada, tanto per dire...
Rispondi Con Citazione
Rispondi

Strumenti Discussione

Regole di Scrittura
Tu non puoi inviare nuove discussioni
Tu non puoi inviare risposte
Tu non puoi inviare allegati
Tu non puoi modificare i tuoi messaggi

Il codice BB è Attivato
Le faccine sono Attivato
Il codice [IMG] è Attivato
Il codice HTML è Disattivato
Trackbacks are Attivato
Pingbacks are Attivato
Refbacks are Attivato

Vai al Forum


Tutti gli orari sono GMT +2. Adesso sono le 03:13.