Motorsport Tutte le discussioni sugli sport automobilistici

Rispondi
 
LinkBack Strumenti Discussione
  #3556  
Vecchio 02-06-2018, 21:48
Utente esperto
Data Registrazione: Feb 2010
Località: 1 km da Maranello
Messaggi: 3.372
Predefinito

Gozzi dimentica che la Ducati data in mano a Lorenzo era già una moto vincente (merito di Dovizioso e dei tester) anche per piloti "normali", tutt'altra cosa di quanto era successo ad altri, es Rossi, quando sulla Ducati, solo Stoner era riuscito a combinarci qualcosa di buono.
Lorenzo a Ducati non serviva a niente ed il pilota spagnolo ci ha "solo" guadagnato i 12Mln dell'ingaggio. Un matrimonio sbagliato, che non aveva nemmeno senso celebrare. Prima si separano e meglio è per tutti e due.
Se poi Lorenzo dovrà abbassare la cresta, si consolerà con il conto in banca.


Citazione:
Originariamente Scritto da Frank Visualizza Messaggio
Ho letto quello che ha scritto Gozzi ma non condivido in toto quello che dice.
Rispondi Con Citazione
  #3557  
Vecchio 02-06-2018, 21:54
Utente esperto
Data Registrazione: Feb 2010
Località: 1 km da Maranello
Messaggi: 3.372
Predefinito

Probabilmente, per capire, bisognerebbe conoscere i retroscena.
Plausibile che Domenicali NON volesse Lorenzo sin dal principio e che abbia, per così dire subito, le pressioni di Dall'Igna. Al di la di quel che si è letto, in più di un episodio è verosimile che Domenicali, se avesse potuto, avrebbe voluto scaricarlo già prima.
Pertanto, tra le parole di Domenicali e certi atteggiamenti di Lorenzo in pista, censurerei più il pilota dell'AD Ducati.

Citazione:
Originariamente Scritto da Frank Visualizza Messaggio
Condivido però il pensiero sul fatto che l'AD non doveva scaricarlo con quelle parole
Rispondi Con Citazione
  #3558  
Vecchio 03-06-2018, 12:03
L'avatar di Frank
Supermoderatore
Data Registrazione: Dec 2010
Messaggi: 17.478
Predefinito

Incredibile in Moto 3, 8 italiani se ho ben visto in top10 ma alla fine ha vinto Jorge Martin. Successo appena sfiorato per Bezzecchi, 3° Di Giannantonio. Questi tre sono anche in piena lotta per il titolo mentre Canet oggi era in grande difficoltà e ha chiuso 11°
Rispondi Con Citazione
  #3559  
Vecchio 03-06-2018, 13:20
L'avatar di Frank
Supermoderatore
Data Registrazione: Dec 2010
Messaggi: 17.478
Predefinito

Bella vittoria di Oliveira in Moto 2, peccato per Baldassarri che nel finale sembrava ormai avere un margine quasi sicuro per vincere. Mir ottimo 3° beffando un Bagnaia non proprio al top ma comunque molto efficace. Temperature molto elevate che hanno messo in difficoltà molti piloti, Pasini ad esempio ha un pochino esagerato ed è stato immediatamente punito. Problema tecnico per Fenati che stava conducendo una buona gara, la fortuna non è proprio dalla sua parte.

Fra poco la Moto GP, sarà una gara molto difficile per molti. Oggi si può sbagliare tanto, la minima imperfezione può costare molto
Rispondi Con Citazione
  #3560  
Vecchio 03-06-2018, 15:33
Utente esperto
Data Registrazione: Feb 2010
Località: 1 km da Maranello
Messaggi: 3.372
Predefinito

Bella vittoria di Lorenzo, che oggi ha potuto correre a suo modo facendo la lepre dal primo all'ultimo giro.
Sceglere le traiettorie e non ingaggiare alcun duello, è il modo più redditizio in situazioni dove le gomme sono il vero problema. Chiunque abbia dovuto sfruttarle, ha subito un calo nel finale di gara. Lo aveva capito Marquez, ma con una HRC troppo ballerina, ha perso l'anteriore prima ancora di poter costringere Lorenzo a doversi difendere, per obbligare anche lui a sfruttare le gomme e ritrovarsi una moto non così a posto.
Con tutto il rispetto per Lorenzo, se lo spagnolo fosse partito dalla terza fila come Dovizioso, o se avesse dovuto recuperare come ha dovuto fare Petrucci, non penso sarebbe nemmeno arrivato sul podio. Il terzo gradino del podio di Rossi è il risultato di molto mestiere, che con una Yamaha in crescita, ma tutt'ora non vincente, ci ha messo una pezza.
Campionato riaperto per due ragioni. La prima è che l'HRC è tutt'altro che in crescita, la seconda è che la Yamaha pare aver recuperato qualcosa e su circuiti diversi, dove la potenza Ducati peserà meno, sarà della partita. La seconda è che il distacco di Dovizioso da Marquez non è più così ampio, anche se persiste il problema di una moto, la Ducati, che gira sempre troppo larga nelle curve.
Buona la Suzuki, che smentisce nei fatti di avere un motore non all'altezza di HRC e Yamaha. Dubito molto che abbiano fatto una scelta sensata con i piloti per il 2019 ed è un peccato, perchè la moto c'è.
Rispondi Con Citazione
  #3561  
Vecchio 03-06-2018, 16:40
L'avatar di Frank
Supermoderatore
Data Registrazione: Dec 2010
Messaggi: 17.478
Predefinito

Citazione:
Originariamente Scritto da tuner Visualizza Messaggio
Bella vittoria di Lorenzo, che oggi ha potuto correre a suo modo facendo la lepre dal primo all'ultimo giro.
Sceglere le traiettorie e non ingaggiare alcun duello, è il modo più redditizio in situazioni dove le gomme sono il vero problema. Chiunque abbia dovuto sfruttarle, ha subito un calo nel finale di gara. Lo aveva capito Marquez, ma con una HRC troppo ballerina, ha perso l'anteriore prima ancora di poter costringere Lorenzo a doversi difendere, per obbligare anche lui a sfruttare le gomme e ritrovarsi una moto non così a posto.
Con tutto il rispetto per Lorenzo, se lo spagnolo fosse partito dalla terza fila come Dovizioso, o se avesse dovuto recuperare come ha dovuto fare Petrucci, non penso sarebbe nemmeno arrivato sul podio. Il terzo gradino del podio di Rossi è il risultato di molto mestiere, che con una Yamaha in crescita, ma tutt'ora non vincente, ci ha messo una pezza.
Campionato riaperto per due ragioni. La prima è che l'HRC è tutt'altro che in crescita, la seconda è che la Yamaha pare aver recuperato qualcosa e su circuiti diversi, dove la potenza Ducati peserà meno, sarà della partita. La seconda è che il distacco di Dovizioso da Marquez non è più così ampio, anche se persiste il problema di una moto, la Ducati, che gira sempre troppo larga nelle curve.
Buona la Suzuki, che smentisce nei fatti di avere un motore non all'altezza di HRC e Yamaha. Dubito molto che abbiano fatto una scelta sensata con i piloti per il 2019 ed è un peccato, perchè la moto c'è.
Una bella vittoria di Lorenzo. La qualifica è stata certamente fondamentale ma anche le condizioni e il caldo sono state fondamentali. Peccato però che non perde mai occasione per starsi zitto. Di nuovo, si è tolto dei sassolini dalle scarpe alla sua maniera. Il nuovo serbatoio oggi non ha influito, la moto è andata fortissimo anche l'anno scorso al Mugello. La verità è che quando la Ducati non è al top su alcuni tracciati, Lorenzo fa il doppio della fatica e viene battuto anche dai piloti "normali". Ducati ha fatto bene a lasciarlo, ora che si giochi bene le sue carte altrove...

Ducati era la moto da battere, anche Dovi e Petrucci sono andati molto forte e anche Miller era partito forte salvo poi perdersi, probabilmente per una caduta. Il problema di Dovizioso è stata la qualifica, Petrucci ne aveva di meno nel finale ma senza quell'entrataccia di Marquez poteva fare una gara di spessore, forse il 3° posto era a portata chissà.

Honda male oggi, Marquez nei primi giri ha sbagliato tantissimo e mi stavo chiedendo come facesse a non cadere. E' stata questione di giri, all'ennesimo errore non è stato perdonato. Yamaha effettivamente in crescita, bella gara di Valentino Rossi, rimane il mistero Vinales che proprio non riesce ad andare con questa moto. Pian piano forse si stanno riportando sui binari giusti.

Suzuki ha affrettato i tempi con Iannone. Sicuramente non è un pilota top però è in forma e sta facendo ottime cose. Spero che anche Honda ci faccia un pensierino perché vederlo sull'Aprilia di oggi sarebbe uno spreco. KTM non fa grandi progressi, il distacco dai big rimane sui 20-25s, ci vogliono sviluppi e ci vogliono anche piloti più bravi. Aprilia oggi in gravissima crisi, il week end peggiore da quando sono rientrati probabilmente...speriamo si stata solo una sbandata, ci si aspetterebbero ben altre performance dopo 3 anni di duro lavoro
Rispondi Con Citazione
  #3562  
Vecchio 04-06-2018, 09:07
L'avatar di Frank
Supermoderatore
Data Registrazione: Dec 2010
Messaggi: 17.478
Predefinito

Hafizh Syahrin correrà con Tech3 che dall'anno prossimo sarà lo junior team KTM e dunque affiancherà Oliveira. L'ufficialità arriverà a breve.

Intanto il progetto Yamaha-Petronas è concreto, devono però chiudere per la fine di giugno, deadline dettata da Yamaha. Sui piloti circolano i nomi di Lorenzo e Franco Morbidelli, staremo a vedere...

Honda HRC, Pedrosa ormai sembra fuori dai piani della squadra. Al Mugello altro week end nero per lo spagnolo 32enne. Per la sua moto si sono fatti nomi anche clamorosi (Rea, Morbidelli) ma in lizza credo possano esserci Jorge Lorenzo (Marquez ha speso parole al miele per lui dopo il Mugello) e Andrea Iannone che è stato lasciando incomprensibilmente a piede nel suo periodo di forma migliore. Strano che non valutino Crutchlow, un pilota che con la Honda ormai ottiene risultati migliori di Pedrosa e vince anche qualche gara.

Lorenzo sulla Honda non ce lo vedrei proprio. Se Suzuki non fa un tentativo l'opzione migliore è una Yamaha factory, moto che si sposa perfettamente con il tipo di guida di Jorge. Il maiorchino ora ha pretese più basse, pare chieda sui 3mln di ingaggio...........
Rispondi Con Citazione
  #3563  
Vecchio 04-06-2018, 10:03
Utente esperto
Data Registrazione: Feb 2010
Località: 1 km da Maranello
Messaggi: 3.372
Predefinito

Sul progetto Petronas ho qualche perplessità e penso che ce l'abbia anche Yamaha... se ha messo una deadline così stringente. Staremo a vedere, ma non ci scommetto un centesimo. Le risorse per costruire un team intorno a Lorenzo vanno oltre le possibilità di un team privato, secondo me.

Lorenzo in Honda è possibile, ma equivale ad un suicidio per lui. Ovvero, come finire malamente una carriera. Dalla padella della Ducati, alla brace di una moto che non si sposa minimamente con le sue caratteristiche di pilotaggio (molto meglio Crutchlow o Iannone su HRC), venendo poi regolarmente "massacrato" da Marquez... ed afflosciandosi. MM93 che in pista non gli regalerebbe nulla (altro che paroline al miele) ed anzi, ho l'impressione che lui ci terrebbe tantissimo ad averlo come compagno per demolire il mito del connazionale, e restare l'unica stella iberica.

Suzuki, come moto, sarebbe decisamente meglio per Lorenzo. Credo però che i 3Mln siano troppi per loro ed anche se ce li mettesse lo sponsor delle bibite, la vedo comunque difficile, perchè, pur essendo una factory, Suzuki non è un team che lo possa accontentare, costruendo la squadra intorno a lui e trattandolo da principino.

Insomma, non penso che quelli del mestiere si lascino abbindolare da una singola giornata vincente. Lorenzo lo conoscono bene e tutti sanno a cosa si va incontro ad averlo nel team. O gli dai una moto super, con cui possa fare gare solitarie, o come pilota nel gruppo, vale forse meno di tanti piloti della MotoGp.

Citazione:
Originariamente Scritto da Frank Visualizza Messaggio
Intanto il progetto Yamaha-Petronas è concreto, devono però chiudere per la fine di giugno, deadline dettata da Yamaha. Sui piloti circolano i nomi di Lorenzo e Franco Morbidelli, staremo a vedere...

Honda HRC, Pedrosa ormai sembra fuori dai piani della squadra. Al Mugello altro week end nero per lo spagnolo 32enne. Per la sua moto si sono fatti nomi anche clamorosi (Rea, Morbidelli) ma in lizza credo possano esserci Jorge Lorenzo (Marquez ha speso parole al miele per lui dopo il Mugello) e Andrea Iannone che è stato lasciando incomprensibilmente a piede nel suo periodo di forma migliore. Strano che non valutino Crutchlow, un pilota che con la Honda ormai ottiene risultati migliori di Pedrosa e vince anche qualche gara.

Lorenzo sulla Honda non ce lo vedrei proprio. Se Suzuki non fa un tentativo l'opzione migliore è una Yamaha factory, moto che si sposa perfettamente con il tipo di guida di Jorge. Il maiorchino ora ha pretese più basse, pare chieda sui 3mln di ingaggio...........
Rispondi Con Citazione
  #3564  
Vecchio 04-06-2018, 10:29
L'avatar di Frank
Supermoderatore
Data Registrazione: Dec 2010
Messaggi: 17.478
Predefinito

Citazione:
Originariamente Scritto da tuner Visualizza Messaggio
. se ha messo una deadline così stringente. Staremo a vedere, ma non ci scommetto un centesimo. Le risorse per costruire un team intorno a Lorenzo vanno oltre le possibilità di un team privato, secondo me.
La deadline credo sia per tutti coloro che chiedano materiali ufficiali, quindi incluso questo team Petronas. Dovranno certamente sbrigarsi se vogliono entrare, entro questo mese devono chiudere...
Rispondi Con Citazione
  #3565  
Vecchio 04-06-2018, 13:08
Utente esperto
Data Registrazione: Feb 2010
Località: 1 km da Maranello
Messaggi: 3.372
Predefinito

Intendevo dire che per costruire da zero il progetto di un team, credo serva ben più di un mese, anche affidandosi a persone con esperienza specifica.
Chiudere alla cieca (o quasi) un contratto con un fornitore, a me, che non credo ai miracoli, suona un po' difficile da credere.
Insomma, prima di sgnaciare la "grana", penso che chi la "sgancia" voglia vedere dei numeri (una sorta di piano industriale ed un budget preventivo), perchè spendere del denaro solo per vedersi arrivare dei containers pieni di moto e ricambi, non è una bella propettiva.
Da questo punto di vista, pensavo (anzi, penso ancora) che se Yamaha non gli da ulteriore tempo per capire come stanno le cose, non mi sorprenderei se Petronas si tirasse indietro.

Citazione:
Originariamente Scritto da Frank Visualizza Messaggio
La deadline credo sia per tutti coloro che chiedano materiali ufficiali, quindi incluso questo team Petronas. Dovranno certamente sbrigarsi se vogliono entrare, entro questo mese devono chiudere...
Rispondi Con Citazione
  #3566  
Vecchio 05-06-2018, 00:55
Utente esperto
Data Registrazione: Feb 2010
Località: 1 km da Maranello
Messaggi: 3.372
Predefinito Vinales imita Lorenzo?

Il pilota spagnolo parla a "ruota libera" contro la Yamaha, ma non ci fa una bella figura e si mette in una posizione scomoda con la factory (non sarà che vuol tornare in Suzuki?).
Se posso capire la sua delusione, un professionista non si dovrebbe mai permettere questo genere di affermazioni. Il pilota è un collaboratore del team, fa parte del team e deve condividerne le situazioni. Tra l'altro, una parte di colpa, magari minima, è sicuramente anche sua, se la moto non progredisce. Eppoi, non riesce nemmeno a fare i risultati di "nonno Rossi"...
I cosiddetti panni sporchi, se ci sono, eventualmente si lavano in casa, quando si sciorinano in pubblico, l'unico risultato è che si guasta il rapporto di collaborazione.


"When I signed with Yamaha, they promised me a bike to win," said Vinales. "It's time to show that the bike can win.

"I hope Yamaha can solve this problem, because when you are with one bike that they promise you to win, you want to win – not to win every race, but to be there.

"I hope Yamaha received the message, because they promised me a bike to win, not be seventh or fighting with satellite Ducatis."
Rispondi Con Citazione
  #3567  
Vecchio 05-06-2018, 09:10
L'avatar di Frank
Supermoderatore
Data Registrazione: Dec 2010
Messaggi: 17.478
Predefinito

Citazione:
Originariamente Scritto da tuner Visualizza Messaggio
Intendevo dire che per costruire da zero il progetto di un team, credo serva ben più di un mese, anche affidandosi a persone con esperienza specifica.
Chiudere alla cieca (o quasi) un contratto con un fornitore, a me, che non credo ai miracoli, suona un po' difficile da credere.
Insomma, prima di sgnaciare la "grana", penso che chi la "sgancia" voglia vedere dei numeri (una sorta di piano industriale ed un budget preventivo), perchè spendere del denaro solo per vedersi arrivare dei containers pieni di moto e ricambi, non è una bella propettiva.
Da questo punto di vista, pensavo (anzi, penso ancora) che se Yamaha non gli da ulteriore tempo per capire come stanno le cose, non mi sorprenderei se Petronas si tirasse indietro.
E fu così che arrivò la sentenza di Tuner
Anche se non ci sono notizie ufficiali, pare già che questo progetto sia destinato a non concretizzarsi.

Oggi non a caso si iniziano ad intensificare le voci di un Lorenzo in HRC. Le parole smielate di Marquez non potevano essere un caso, non dimentichiamoci che comunque i due hanno già collaborato insieme quando Rossi cadde nella trappola degli spagnoli nel 2015

Citazione:
Originariamente Scritto da tuner Visualizza Messaggio
Il pilota spagnolo parla a "ruota libera" contro la Yamaha, ma non ci fa una bella figura e si mette in una posizione scomoda con la factory (non sarà che vuol tornare in Suzuki?).
Se posso capire la sua delusione, un professionista non si dovrebbe mai permettere questo genere di affermazioni. Il pilota è un collaboratore del team, fa parte del team e deve condividerne le situazioni. Tra l'altro, una parte di colpa, magari minima, è sicuramente anche sua, se la moto non progredisce. Eppoi, non riesce nemmeno a fare i risultati di "nonno Rossi"...
I cosiddetti panni sporchi, se ci sono, eventualmente si lavano in casa, quando si sciorinano in pubblico, l'unico risultato è che si guasta il rapporto di collaborazione.


"When I signed with Yamaha, they promised me a bike to win," said Vinales. "It's time to show that the bike can win.

"I hope Yamaha can solve this problem, because when you are with one bike that they promise you to win, you want to win – not to win every race, but to be there.

"I hope Yamaha received the message, because they promised me a bike to win, not be seventh or fighting with satellite Ducatis."
A Vinales manca l'esperienza per fa progredire la moto. Seguendo le sue indicazioni Yamaha comunque sbagliò, con Rossi pian piano si stanno riportando sui binari giusti. Resta da capire perché Maverick stia facendo così tanta fatica. E' un pilota veloce, forse un po' ci assomiglia anche a Lorenzo, spero però che effettivamente non faccia la sua fine, copiandolo
Tutti quanti più o meno ci aspettavamo un grande Vinales in Yamaha, era fatto per quella moto...ma qualcosa purtroppo non ha e non sta funzionando
Rispondi Con Citazione
  #3568  
Vecchio 05-06-2018, 17:45
Utente esperto
Data Registrazione: Feb 2010
Località: 1 km da Maranello
Messaggi: 3.372
Predefinito Lorenzo in HRC

Contratto biennale da 8 Mln complessivi, siglato già la scorsa settimana. Si attende solo l'ufficializzazione della Honda.
(fonte autosport)
Rispondi Con Citazione
  #3569  
Vecchio 05-06-2018, 17:52
Utente esperto
Data Registrazione: Feb 2010
Località: 1 km da Maranello
Messaggi: 3.372
Predefinito

Che MM93 abbia aiutato Lorenzo, ai tempi, l'abbiamo visto tutti.
Che MM93 renderà le cose facili al connazionale, non ci crede nessuno.
Lorenzo su una moto dalle caratteristiche poco adatte a lui (cavallo bizzoso), con un compagno di team che non si comporterà come Dovizioso, ma che lo insidierà, se sarà dietro, e che cercherà sempre di stargli davanti, in tutti i modi.
Una cosa bisogna però concederla a Lorenzo: la pensione se l'è già assicurata, a suon di milioni.

Citazione:
Originariamente Scritto da Frank Visualizza Messaggio
Le parole smielate di Marquez non potevano essere un caso, non dimentichiamoci che comunque i due hanno già collaborato insieme quando Rossi cadde nella trappola degli spagnoli nel 2015
Rispondi Con Citazione
  #3570  
Vecchio 05-06-2018, 18:00
Utente esperto
Data Registrazione: Feb 2010
Località: 1 km da Maranello
Messaggi: 3.372
Predefinito

Al contrario di HRC, che dopo averci sbattuto il muso, ha ingaggiato tecnici ex Marelli per sistemare l'elettronica della centralina unica, Yamaha è andata avanti alla giapponese...

Vinales ha tutte le ragioni di essere deluso, perchè probabilmente era il primo a credere di poter fare "sfracelli" con la Yamaha.
Yamaha che ha perso la strada modificando il telaio, quando il problema era (ed è) soprattutto l'elettronica nella gestione del motore.
Resta che l'atteggiamento dello spagnolo, in evidente crisi anche lui, oltre alla moto, non è per niente costruttivo e lo mette soltanto in cattiva luce.

Citazione:
Originariamente Scritto da Frank Visualizza Messaggio
A Vinales manca l'esperienza per fa progredire la moto. Seguendo le sue indicazioni Yamaha comunque sbagliò, con Rossi pian piano si stanno riportando sui binari giusti. Resta da capire perché Maverick stia facendo così tanta fatica. E' un pilota veloce, forse un po' ci assomiglia anche a Lorenzo, spero però che effettivamente non faccia la sua fine, copiandolo
Tutti quanti più o meno ci aspettavamo un grande Vinales in Yamaha, era fatto per quella moto...ma qualcosa purtroppo non ha e non sta funzionando
Rispondi Con Citazione
Rispondi

Strumenti Discussione

Regole di Scrittura
Tu non puoi inviare nuove discussioni
Tu non puoi inviare risposte
Tu non puoi inviare allegati
Tu non puoi modificare i tuoi messaggi

Il codice BB è Attivato
Le faccine sono Attivato
Il codice [IMG] è Attivato
Il codice HTML è Disattivato
Trackbacks are Attivato
Pingbacks are Attivato
Refbacks are Attivato

Vai al Forum


Tutti gli orari sono GMT +2. Adesso sono le 03:12.